Come fare le triglie all'acqua pazza

Tramite: O2O 17/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi ha la passione della buona cucina ed ama dilettarsi tra i fornelli, sperimentarsi in ricette sofisticate ed elaborate è sicuramente molto gratificante. Tuttavia, proprio gli amanti della buona cucina sanno che, la maggior parte delle volte, la vera innovazione è portare in tavola piatti semplici e genuini, riuscendo a suscitare altrettanta meraviglia con la prelibatezza dei gusti più tradizionali della nostra cucina.
Questo è il caso della ricetta che vogliamo proporvi in questa guida: come fare le triglie all?acqua pazza.
Piatto semplice, saporito e con una nota in più?. Il gusto delle cose buone, proprio come si preparavano una volta?.

26

Occorrente

  • 8/10 triglie
  • 2 spicchi di aglio
  • 15 pomodorini
  • 2 bicchieri d'acqua
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Capperi
  • Prezzemolo
  • Origano
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
36

Scegliere e pulire le triglie

Al momento dell?acquisto delle triglie, assicuriamoci che siano effettivamente fresche, osservandone alcuni particolari: il colore rosso, caratteristico di questo pesce, deve essere piuttosto intenso, gli occhi devono apparire lucidi ed infine, toccandolo, il pesce deve risultare sodo e carnoso.

Le triglie sono pesci di piccole dimensioni, per questa ragione pulirle può apparire complicato. Vediamo per prima cosa come procedere per agevolare questa operazione.
Dopo aver lavato le triglie con acqua corrente, con le forbici fare un taglio dalla pancia alla testa, eviscerare e sciacquare nuovamente. Dedicarsi a questo punto alla pulizia esterna del pesce, eliminando con molta cura le pinne e le squame.

46

Cuocere le triglie

La ricetta che proponiamo è per 4 persone.
In una padella piuttosto capiente far rosolare l?olio con due spicchi d?aglio, si suggerisce di far attenzione a non abbrustolire eccessivamente l?aglio per non compromettere il sapore della ricetta.
Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti piuttosto piccoli e successivamente le triglie. Fare cuocere i pesci, a fuoco moderato, per qualche minuto su entrambi i lati, versare quindi in padella anche un bicchiere di vino bianco, alzare leggermente la fiamma e lasciare evaporare.

Continua la lettura
56

Portare a termine la ricetta

Insaporire con una manciata di capperi sott?aceto, che saranno stati in precedenza accuratamente lavati, l?origano (in minima quantità per non alterare il sapore del piatto) e un pizzico di sale, aggiungere, a questo punto anche 2 bicchieri d?acqua e far cuocere per una decina di minuti.
Si raccomanda di chiudere la padella con un coperchio affinché il liquido non evapori, la caratteristica di questa ricetta è proprio i gustosissimo sughetto che accompagnerà il pesce!
A cottura ultimata, è possibile aggiungere qualche foglia di prezzemolo tritata.
Si raccomanda di servire il piatto con delle fette di buon pane fresco!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: gallinella all'acqua pazza con cipolle rosse

Ecco un’interessante ricetta, che ha come ingrediente principale il pesce. Come tutti sappiamo, il pesce, dovrebbe essere spesso presente sulle nostre tavole, per i benefici che apporta alla salute del nostro organismo. Nello specifico cercheremo di...
Pesce

Ricetta: nasello all'acqua pazza

Il nasello è un pesce di forma allungata e piatta, facilmente riconoscibile perché presenta una cresta somigliante ad una "V"; di solito il suo colore è grigio-nerastro sul dorso e, di colore argento lungo i fianchi. È un pesce che generalmente troviamo...
Pesce

Ricetta: filetti di sogliola all'acqua pazza

La cottura all'acqua pazza è una preparazione tipica della cucina napoletana, probabilmente originaria dell'isola di Ponza, che consiste nel cuocere pesci con olio, aglio e pomodorini ciliegino spezzettati cui si aggiunge del prezzemolo tritato. Questa...
Pesce

Come preparare un merluzzo "all'acqua pazza"

Molto spesso quando si sta spesso in cucina, si corre il rischio di preparare sempre i soliti piatti visti e rivisti. Bisogna invece sempre dare una ventata di originalità e freschezza al proprio stile culinario, così da ottenere delle pietanza gustosa...
Pesce

Ricetta: triglie al cartoccio con funghi

Molto diffuse nel Mediterraneo, dove vengono pescate con reti da posta o da strascico, le triglie, soprattutto quelle di scoglio, sono pesci di piccola e media dimensione, dal colore vivace, in genere bruno-rossastro e sono protagoniste di molti piatti...
Pesce

Come preparare le triglie al vino

Portare in tavola una ricetta come le triglie al vino, è un ottimo modo per coniugare il piacere di mangiare sano senza rinunciare al gusto. Un piatto leggero, nutriente e ricco di sapore. Perfetto per un pranzo last minute davvero prelibato, ma con...
Pesce

Come fare le triglie in salsa di acciughe

Soprattutto in estate, ma anche durante tutto l'anno, il consumo di pesce è sempre consigliato in quanto si dimostra un alimento leggero e digeribile. Tra le numerosissime varietà spicca la triglia che è un pesce dalla carne magra e nutriente, anche...
Pesce

Ricetta: triglie fritte in agrodolce

Se in occasione di una cena intendiamo preparare una ricetta a base di pesce dal gusto completamente diverso dal solito e soprattutto raffinata, possiamo senza alcun dubbio cimentarci nell'elaborazione di triglie fritte e condite con un sugo in agrodolce....