Come fare le triglie all'acqua pazza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per chi ha la passione della buona cucina ed ama dilettarsi tra i fornelli, sperimentarsi in ricette sofisticate ed elaborate è sicuramente molto gratificante. Tuttavia, proprio gli amanti della buona cucina sanno che, la maggior parte delle volte, la vera innovazione è portare in tavola piatti semplici e genuini, riuscendo a suscitare altrettanta meraviglia con la prelibatezza dei gusti più tradizionali della nostra cucina.
Questo è il caso della ricetta che vogliamo proporvi in questa guida: come fare le triglie all’acqua pazza.
Piatto semplice, saporito e con una nota in più…. Il gusto delle cose buone, proprio come si preparavano una volta….

25

Occorrente

  • 8/10 triglie
  • 2 spicchi di aglio
  • 15 pomodorini
  • 2 bicchieri d'acqua
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Capperi
  • Prezzemolo
  • Origano
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
35

Scegliere e pulire le triglie

Al momento dell’acquisto delle triglie, assicuriamoci che siano effettivamente fresche, osservandone alcuni particolari: il colore rosso, caratteristico di questo pesce, deve essere piuttosto intenso, gli occhi devono apparire lucidi ed infine, toccandolo, il pesce deve risultare sodo e carnoso.

Le triglie sono pesci di piccole dimensioni, per questa ragione pulirle può apparire complicato. Vediamo per prima cosa come procedere per agevolare questa operazione.
Dopo aver lavato le triglie con acqua corrente, con le forbici fare un taglio dalla pancia alla testa, eviscerare e sciacquare nuovamente. Dedicarsi a questo punto alla pulizia esterna del pesce, eliminando con molta cura le pinne e le squame.

45

Cuocere le triglie

La ricetta che proponiamo è per 4 persone.
In una padella piuttosto capiente far rosolare l’olio con due spicchi d’aglio, si suggerisce di far attenzione a non abbrustolire eccessivamente l’aglio per non compromettere il sapore della ricetta.
Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti piuttosto piccoli e successivamente le triglie. Fare cuocere i pesci, a fuoco moderato, per qualche minuto su entrambi i lati, versare quindi in padella anche un bicchiere di vino bianco, alzare leggermente la fiamma e lasciare evaporare.

Continua la lettura
55

Portare a termine la ricetta

Insaporire con una manciata di capperi sott’aceto, che saranno stati in precedenza accuratamente lavati, l’origano (in minima quantità per non alterare il sapore del piatto) e un pizzico di sale, aggiungere, a questo punto anche 2 bicchieri d’acqua e far cuocere per una decina di minuti.
Si raccomanda di chiudere la padella con un coperchio affinché il liquido non evapori, la caratteristica di questa ricetta è proprio i gustosissimo sughetto che accompagnerà il pesce!
A cottura ultimata, è possibile aggiungere qualche foglia di prezzemolo tritata.
Si raccomanda di servire il piatto con delle fette di buon pane fresco!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne con le triglie

La ricetta delle penne con le triglie accontenta gli amanti del pesce ma anche chi non sa rinunciare ad un ottimo piatto di pasta. La realizzazione di questa ricetta richiede una manciata di minuti. Piatto ideale, quindi, per chi ha poco tempo per dedicarsi...
Pesce

Come fare le triglie ripiene

Le triglie sono un ottimo pesce, famose per le loro squame di colore rossastro. Le loro carni molto sode e gustose si prestano molto bene per molte ricette della nostra cucina mediterranea. Fritte, al forno o al tegame, le triglie riescono ad accontentare...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle triglie

Per gli amanti del risotto e del pesce, oggi vedremo come preparare il risotto alle triglie. Molto saporito ed abbastanza facile da preparare, questo piatto garantisce un risultato che verrà sicuramente apprezzato dai commensali. Il tocco in più, lo...
Pesce

Ricetta: triglie gratinate al forno con patate

Tra i vari piatti più leggeri che è possibile preparare in casa, non posso di certo mancare le ricette che contengono un buon pesce fresco. Un pesce molto saporito come ad esempio la triglia, può essere preparato in moltissimi modi e può essere accompagnato...
Pesce

Come fare le triglie in salsa di acciughe

Soprattutto in estate, ma anche durante tutto l'anno, il consumo di pesce è sempre consigliato in quanto si dimostra un alimento leggero e digeribile. Tra le numerosissime varietà spicca la triglia che è un pesce dalla carne magra e nutriente, anche...
Pesce

Ricetta: triglie al cartoccio con funghi

Molto diffuse nel Mediterraneo, dove vengono pescate con reti da posta o da strascico, le triglie, soprattutto quelle di scoglio, sono pesci di piccola e media dimensione, dal colore vivace, in genere bruno-rossastro e sono protagoniste di molti piatti...
Pesce

Ricetta: triglie fritte in agrodolce

Se in occasione di una cena intendiamo preparare una ricetta a base di pesce dal gusto completamente diverso dal solito e soprattutto raffinata, possiamo senza alcun dubbio cimentarci nell'elaborazione di triglie fritte e condite con un sugo in agrodolce....
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni alla chitarra con le triglie

I maccheroni alla chitarra con le triglie sono un primo piatto molto gustoso adatto per le calde giornate estive. In questo piatto trovate riuniti tanti sapori mediterranei, come pomodorini, capperi, olive e triglie. Prepararlo e abbastanza semplice e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.