Come fare lo spritz

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare lo spritz
16

Introduzione

Da un po' di tempo a questa parte anche in Italia ha preso piede la tradizione dell'aperitivo, bere una bevanda semi alcolica accompagnata a degli snack in compagnia di amici o colleghi di lavoro dopo l'orario d'ufficio. Un modo come un altro per fare nuove conoscenze o approfondire quelle che già si hanno. Per l'occasione sono stati inventati molti cocktail da poter servire freddi e per rinfrescare durante l'estate, ma anche in inverno.
Per un aperitivo è sempre il momento giusto, alcuni di questi sono conosciuti in tutto il mondo e vengono preparati allo stesso modo in ogni angolo del globo. Questa regola però non vale per l'aperitivo descritto qui di seguito, in quanto ogni barman lo preferisce fare a suo piacimento, apportando modifiche del tutto personali. Stiamo parlando dello Spritz, un aperitivo alcolico, fresco e adatto ad ogni occasione. Vediamo alcuni consigli su come preparalo in modo corretto attraverso i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • 2 parti di Aperol
  • 3 parti di prosecco
  • spruzzo di seltz o soda
  • mezza fetta di arancia
  • moltissimo ghiaccio
36

Le origini di questo aperitivo sono abbastanza ignote, anche se la versione più accreditata vuole che questa bevanda sia stata "inventata" dai soldati austriaci durante il loro passaggio in Veneto. Infatti, secondo i loro gusti, il vino prodotto in questa terra, risultava troppo corposo per il loro palato, per questo motivo lo allungavano con acqua gassata. Sarà forse per via di questa indecisione che ogni barman lo prepara adottando ingredienti differenti. Ma nonostante ci sia questa libertà di preparazione, vi sono delle regole dalle quali non è proprio possibile allontanarsi. Come ad esempio la scelta del bicchiere, il quale deve per forza di cose, essere capiente in grado di contenere una grande quantità di ghiaccio. Questo elemento serve a tenere il nostro aperitivo fresco più a lungo, inoltre anche il suo gusto inconfondibile non viene alterato.

46

Prendiamo quindi un calice da vino bello capiente, riempiamolo con cubetti di ghiaccio, possibilmente fino all'orlo. Versiamo ora il prosecco, in mancanza di questa tipologia di vino potremmo optare per un vino bianco fermo, l'ideale quello proveniente appunto da uve Venete. Spruzziamo ora una dose di soda o seltz, guarniamo con mezza fettina di arancia posizionata direttamente all'interno del bicchiere.

Continua la lettura
56

A questo punto, prima di servire, aggiungiamo l'Aperol soda, facendo due giri con la bottiglia sul bicchiere mentre lo stiamo versando. Questo movimento sarà sufficiente a far spargere il liquore e mescolarsi in modo naturale agli altri ingredienti. È importantissimo non mescolare mai il composto, in questo modo non faremo altro che far scendere il liquore appena versato, verso il fondo del bicchiere, dove si andrà poi a depositare senza dare alcun sapore alla bevanda, inoltre, daremo anche l'opportunità alla soda di creare quelle mitiche bollicine tanto apprezzate in questo aperitivo. Servire immediatamente.
Preparare l'aperol spritz non è difficile, seguendo infatti i suggerimenti di questa guida riuscirete a farlo immediatamente, servendo così uno squisito aperitivo ai vostri amici. Non mi resta quindi che augurare buon divertimento e buona bevuta.
Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le dosi indicate naturalmente sono da intendersi per un solo bicchiere
  • Per un buon risultato è molto importante non invertire l'ordine degli ingredienti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare uno spritz perfetto

Tutti noi adulti dopo una giornata di lavoro o semplicemente per rilassarci sogniamo di sdraiarci su un comodo divano a sorseggiare indisturbati un buon cocktail. Se ne possono preparare davvero di tutti i tipi, l'importante è scegliere in base ai gusti....
Vino e Alcolici

Come fare lo spritz

Da un po' di tempo a questa parte anche in Italia ha preso piede la tradizione dell'aperitivo, bere una bevanda semi alcolica accompagnata a degli snack in compagnia di amici o colleghi di lavoro dopo l'orario d'ufficio. Un modo come un altro per fare...
Vino e Alcolici

5 cocktail da aperitivo

Sta arrivando l'estate e cosa c'è di meglio di un aperitivo in compagnia degli amici si sempre?Magari senza dover andare sempre al bar si può improvvisare la preparazione di un cocktail nella propria terrazza e dare il via ad un inizio serata diverso...
Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Vino e Alcolici

Come preparare un Campari orange

Con la bella stagione le giornate si allungano e l'ora dell'aperitivo è più calda. Prendersi un minuto di relax, gustando una squisita bevanda fresca come un Campari Orange è una delle migliori idee per restare rilassati. Questo aperitivo freschissimo...
Vino e Alcolici

I migliori cocktail da aperitivo

Attualmente, l'aperitivo rappresenta un appuntamento fisso successivo all'uscita dal posto di lavoro o semplicemente un rito di incontro con gli amici confidenziali, il quale aiuta molto a spezzare e accantonare temporaneamente lo stress accumulato durante...
Vino e Alcolici

10 cocktails d'effetto per una serata speciale

I cocktails si gustano da soli o in compagnia e molti sono i gusti che accontentano i palati anche più esigenti. Ottimi aperitivi con snack sfiziosi, fine pasto o per brindare in occasioni ed eventi speciali sono alcolici o analconici, pensati anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.