Come fare lo yogurt con il latte di avena

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come fare al meglio lo yogurt con il latte di avena. È risaputo che, per tutti coloro che seguono una dieta di tipo vegano, la maggior parte degli alimenti da consumare non deve assolutamente contenere latte e derivati. Per non rinunciare al piacere di uno yogurt, da sempre un alimento molto gradevole a colazione e come spuntino pomeridiano, è possibile preparare lo stesso utilizzando il latte di avena ed il tutto rappresenta un qualcosa di veramente sfizioso, che comunque richiede un po' di tempo per essere realizzato. Nei passi successivi dunque, sarà possibile apprendere tutta quanta la procedura che illustrerò, a condizione però che si sia piuttosto precisi con le dosi ed inoltre si faccia particolare attenzione agli ingredienti per non compromettere il tutto. Lo yogurt infatti è un alimento particolarmente delicato e proprio per questo è facile nella maggior parte dei casi sbagliare con gli ingredienti ed anche in alcune fasi che risultano determinanti nell'ambito della preparazione, quindi bisogna seguire alla lettera tutti i passaggi della guida, in caso contrario, il risultato non sarà certo soddisfacente.

27

Occorrente

  • Yogurt di avena: 850 ml di latte
  • fermenti lattici per vegani
  • sciroppo di agave
  • stecca di vaniglia
  • termometro per i liquidi
  • una coperta
  • yogurtiera
37

Procurarsi tutti gli ingredienti necessari per lo yogurt di avena

Per prima cosa sarà necessario radunare tutti quanti gli ingredienti necessari per questo tipo di ricetta. In particolare, sarà indispensabile procurarsi la giusta quantità di latte di avena, comodamente reperibile in un qualsiasi supermercato, inoltre, fra le altre cose, non dovrà mancare la yogurtiera. È bene poi avere con sé anche un apposito termometro per alimenti, che si potrà facilmente trovare nei negozi che vendono questo tipo di prodotti.

47

Scaldare il latte di avena

Ora sarà assolutamente necessario cominciare a preparare lo yogurt all'avena semplicemente scaldando il latte di avena in una pentola di piccole dimensioni. Attendere il tempo necessario affinché il latte di avena raggiunga una temperatura medio alta, di regola occorrono pochissimi minuti, in linea di massima poco meno di dieci. Appena il latte avrà raggiunto la temperatura che si ritiene giusta, servendosi di un apposito termometro per alimenti, verificare che la gradazione arrivi a circa 40 o 45 gradi. Non appena ciò accadrà, versare i fermenti lattici vegani all'interno della pentola contenente il latte di avena e mescolare accuratamente. Riscaldare successivamente in un forno a microonde una brocca in ceramica e quindi versare all'interno il latte di vena ben caldo. Ricoprire poi la brocca con uno straccio pulito oppure con della carta trasparente da cucina, aggiungendo poi una coperta di lana. Così facendo, la temperatura del latte di avena si manterrà calda. Lasciare il tutto per il tempo di una notte, per fare in modo che il ciclo sia completo.

Continua la lettura
57

Consumare lo yogurt di avena entro tre giorni

Trascorsa la notte, si noterà che il latte di avena si sarà trasformato in yogurt semplicemente addensandosi. A questo punto, non si dovrà fare altro che scoprire il tutto ed aggiungere il contenuto del baccello di vaniglia. Mescolare molto bene e lo yogurt al latte di avena sarà dunque pronto per essere degustato. Tenere presente che lo yogurt dura al massimo tre giorni, se si dovesse attendere un tempo maggiore, si rischierebbe di consumare uno yogurt decisamente più acido. Detto yogurt può essere comodamente abbinato con dei biscotti integrali, oppure con un'ottima torta alle carote, inoltre risulta essere perfetto per colazione. Lo yogurt al latte di avena, è una delle ricette più facili e buone da poter fare con il latte di avena, è dolce, saporito e non ha nulla da invidiare al latte di capra o di mucca. Proprio attraverso lo yogurt in questione, vi si possono ricavare ulteriori interessanti ricette, specie per quanto riguarda alcuni tipi di dolci, come la già menzionata torta alle carote.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la crusca d'avena

La crusca d'avena è un alimento povero molto utilizzato ai tempi dei nostri nonni. Di recente ha avuto uno riscoperta grazie al successo riscosso dalle diete proteiche come la dieta Dukan. La crusca d'avena è un ottimo brucia grassi e allo stesso tempo...
Consigli di Cucina

Come preparare una colazione a base di avena

L'avena è un alimento versatile, ricco di fibre, molto sano e veramente gustoso, da assaggiare in tutte le sue varianti: dal classico cereale utile come base per le zuppe o come contorno per i vostri piatti, al delicato latte d'avena, fino ad arrivare...
Consigli di Cucina

Come utilizzare i fiocchi d'avena in cucina

I fiocchi d’avena sono un prodotto alimentare di origine vegetale, proveniente dalla lavorazione industriale dei semi della pianta Avena sativa. Sebbene in Italia il loro consumo sia ancora limitato, essa può apportare svariati benefici. Ad esempio,...
Consigli di Cucina

Farina d'avena: cos'è e come si utilizza

Oggi, alcuni rapporti clinico hanno dimostrato che meno dell'1% dei pazienti celiaci mostrano una reazione ad una grande quantità di avena nelle loro diete. Quindi, la buona notizia è che fin quanto si utilizza la farina di avena pura al 100%, che quindi...
Consigli di Cucina

Come fare un porridge di avena e mandorle

Il porridge è formato essenzialmente da avena, anche se possono essere altri gli ingredienti da utilizzare, come per esempio, vari cereali schiacciati o macinati e poi aromatizzati con diversi sapori. Si serve caldo nella versione salata di carne e verdure...
Consigli di Cucina

Come preparare la besciamella light con lo yogurt

La besciamella è una di quelle preparazioni base della cucina italiana. La possiamo utilizzare, ad esempio, per preparare una pasta con le verdure o con la carne. È una delle basi, insieme al ragù di carne, per le lasagne al forno o per le altre paste...
Consigli di Cucina

Come fare lo yogurt con il microonde

Lo yogurt è un alimento sano e nutriente. Grazie alla sua consistenza fresca e cremosa, piace sia ai grandi che ai piccini. Grazie all'alto apporto di fermenti lattici aiuta la digestione e previene le infezioni intestinali, proteggendo il nostro corpo...
Consigli di Cucina

Come fare i fiocchi di latte

Siamo ben pronti e felici di proporre un articolo, molto utile, tramite il cui aiuto poter imparare come fare, in casa propria e quindi nella propria cucina, i fiocchi di latte, in maniera tale da poterli utilizzare quando ne avremo necessità e magari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.