Come fare lo zucchero filato colorato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo zucchero filato è il dolce per eccellenza che allieta tutte le feste. È, infatti, l'elemento immancabile nelle sagre, nelle feste di quartiere, nei mercatini, e non c'è bambino al mondo che non sia attratto da questa prelibatezza. Ultimamente dal classico zucchero filato bianco si è passati a forme più evolute: capita spesso di vedere grandi e piccini passeggiare tenendo tra le mani i loro bastoncini coperti da zucchero filato colorato o che raffigura particolari oggetti come fiori, stelle, cuori. Solitamente lo zucchero filato si acquista dai venditori che si trovano in strada, ma può essere preparato anche in casa. In questa guida vedremo in particolare come procedere per fare lo zucchero filato colorato.

24

Come colorare lo zucchero con il colorante alimentare liquido

Mettete una tazza di zucchero bianco semolato in un recipiente e versate 1-2 gocce di colorante alimentare liquido. Se desiderate ottenere un colore più intenso aggiungete un'altra sola goccia di colorante, diffidando sempre dall'umidità. Stendete, poi, lo zucchero colorato in modo uniforme su una carta oleata, disponetelo su una teglia e mettetelo nel forno spento lasciandolo asciugare per un po'. Ogni tanto, dovrete mescolarlo per agitare i cristalli e fargli rilasciare l'umidità. Mettete a questo punto lo zucchero colorato in un barattolo sigillato con un coperchio a chiusura ermetica. Dovrete usare lo zucchero che avete conservato entro 2 giorni. Se lo zucchero nel barattolo tenderà a diventare globuloso, dovrete scioglierlo servendovi di un robot da cucina o di un frullatore. Rompete eventuali grumi prima di utilizzarlo.

34

Come colorare lo zucchero con il colorante alimentare in polvere

Potrete sostituire il colorante alimentare liquido usando quello in polvere. L'utilizzo di un colorante secco è molto più semplice ed efficace. Quest'ultimo, infatti, è in grado di evitare le possibilità di aggregazione ed è ideale contro l'umidità. Lo zucchero si conserverà meglio e per più tempo. Non è difficile acquistarlo; occorrerà recarsi in un qualsiasi negozio di forniture per decorazioni dolci e negli appositi reparti di alcuni supermercati. Il procedimento per colorare lo zucchero semolato è abbastanza differente dal precedente. Innanzitutto dovrete mettere in un recipiente una tazza di zucchero ed aggiungere un cucchiaino di colorante alimentare in polvere.

Continua la lettura
44

Come conservare lo zucchero colorato con il colorante in polvere

A questo punto dovrete versare lo zucchero colorato in un barattolo, avvitare il coperchio ermeticamente e agitarlo. Potrete regolare l'intensità del colore con l'aggiunta di un altro mezzo cucchiaino di colorante. Potrete conservare lo zucchero colorato nel barattolo fino a quando ne avrete bisogno. Quando dovrete fare lo zucchero filato, il vostro preparato sarà già pronto per essere utilizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come colorare lo zucchero a velo

Un dolce realizzato in casa può essere reso più appetitoso, curioso, e bello da vedere, avvalendosi dell'uso dello zucchero a velo. In questa guida spiegheremo come imparare a colorare lo zucchero a velo per avere sempre a disposizione una vera e propria...
Dolci

Come colorare in modo semplice lo zucchero

Lo zucchero è un ingrediente molto importante che non ci si può permettere di farsi mancare in cucina. Grazie ad esso, infatti, è possibile preparare numerosi dolci ed insaporire bevande come caffè, tè, camomilla e tanto altro ancora; ma oltre a...
Dolci

Come fare topini di zucchero

Il pasticciere oltre ad essere un mestiere è una vera e propria arte. Realizzare dolci e torte richiede tempo e ingegno. Infatti negli ultimi anni l'abbellimento di una torta è molto più importante del sapore della torta stessa. Nella maggior parte...
Dolci

Come fare un castello in pasta di zucchero

La pasta di zucchero chiamata anche fondant è la soluzione perfetta per personalizzare in modo creativo i propri dolci. Ottenuta impastando insieme con zucchero a velo, glucosio, colla di pesce e acqua, si presenta con una consistenza elastica, di...
Dolci

Come creare una bambola di zucchero

La pasta di zucchero è un materiale estremamente duttile grazie al quale puoi dare sfogo liberamente alla tua fantasia in ambito culinario. Questo amalgama elastico non soltanto si addice a ricoprire torte e dolci elaborati, ma può anche essere sfruttato...
Dolci

Come guarnire una torta con pasta di zucchero

La pasta di zucchero è una preparazione fatta con zucchero a velo, acqua, gelatina e glucosio, si presenta di colore bianco e può essere colorata con i coloranti alimentari. La pasta di zucchero è molto utile e può essere utilizzata per ricoprire...
Dolci

Come aromatizzare lo zucchero

Lo zucchero è un alimento indispensabile al nostro organismo. In commercio esistono varie tipologie: dallo zucchero di canna a quello semolato o a velo. Esso è possibile trovarlo in tanti prodotti industriali che consumiamo giornalmente, per esempio:...
Dolci

Come fare lo zucchero di mela

In questa guida parleremo di un'alternativa interessante al classico utilizzo dello zucchero. Esisteno in commercio diverse tipologie di zucchero ma quella che tratteremo in questa guida è lo zucchero di mela. Si tratta di una tipologia di zucchero ideale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.