Come fare purea di ceci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ceci sono legumi antichissimi e pare che fossero già coltivati durante l?età del bronzo. Ricchi di proteine vegetali e pertanto molto utilizzati da chi adotta un tipo di alimentazione vegetariana in sostituzione della carne. Buono o è anche il loro apporto di fibre ed il contenuto di vitamina C e B nonché di minerali. Si possono preparare in molti modi uno dei quali, appunto, la purea che può essere utilizzata in alternativa a quella di patate oppure come salsa per crostini tostati o per riempire vol-au-vent. La ricetta è semplice anche se, i tempi di preparazione sono abbastanza lunghi, giacché, i ceci devono essere ammollati per molte ore prima di essere utilizzati. Vediamo in questa guida come fare per preparare la purea di ceci.

26

Occorrente

  • ceci
  • sale
  • pepe
  • 3 rametti di rosmarino
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extra vergine d'oliva
36

I ceci si trovano in commercio tutto l?anno poiché sono venduti secchi, quindi, potremmo preparare la purea in ogni stagione. Il primo passo è di metterli a bagno, in acqua fredda, per almeno 12 ore. Si consiglia di metterli in ammollo durante la notte in modo che il mattino successivo sono pronti per essere cucinati. Una volta ammollati passateli bene sotto l?acqua corrente in modo da togliere eventuali residui. Poneteli a questo punto in una pentola con acqua fredda ed un po? di sale ed iniziate la cottura. Dovranno cuocere per almeno un?ora e mezzo. E? necessario che il fuoco non sia mai alto e che cuociano dolcemente in modo che non si sfacciano. Circa 15 minuti del termine di cottura versate nella pentola il rosmarino, 2 cucchiai d?olio extra vergine d?oliva e l?aglio. Continuate ancora la cottura mescolando di tanto in tanto per insaporire bene i ceci.

46

A questo punto servendovi di un mestolo prelevate i ceci dalla pentola e poneteli in un passa verdure. Prendete un filtro con fori non troppo grandi in modo che passando i ceci le bucce rimangano nel passa verdure e la purea risulti più fluida. Aiutatevi utilizzando l?acqua di cottura dei ceci specie quando si formano delle ostruzioni. Non eccedete con l?aggiunta d?acqua altrimenti la purea risulterà troppo liquida. Alla fine del processo, infatti, dovrà avere la consistenza tipica delle puree.

Continua la lettura
56

Una volte passati tutti i ceci, ponete il composto che avete ottenuto in un contenitore, possibilmente in terracotta, giusto come si usava in passato. Questo per dare alla vostra preparazione il giusto tocco rustico. Aggiungete ancora un filo d'olio in superficie, e mettete dei rametti di rosmarino e cospargete con qualche cece intero qua e là. Potete servire questo piatto come contorno oppure ad inizio pasto per guarnire fette di pane, tramezzini o crostini tostati.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare una buona purea di fave secche

La purea di fave rappresenta un piatto sfizioso e adatto sia per gli adulti che per i bambini. Potete usarla come piacevole contorno mentre, se aggiunta alla pasta, può diventare un gustoso piatto unico. Questa salsa, inoltre, può essere abbinata a...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi di ceci

Gli gnocchi sono un piatto tradizionale della cucina italiana gradito a tutti i palati. Meno conosciuti ma altrettanto buoni sono gli gnocchi di ceci. Il procedimento per preparare questo favoloso primo piatto è uguale a quello degli gnocchi tradizionali,...
Primi Piatti

Ricetta: frittata di ceci

Quando si vuole cucinare qualcosa di veloce in quanto si ha poco tempo a disposizione, la miglior cosa è quella di dedicarsi alla preparazione di un unico piatto che risulta essere completo. In tal senso, la frittata è considerata una soluzione ideale,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di ceci e formaggio

Durante il periodo invernale per riscaldarsi dal freddo non c'è niente di meglio che preparare una gustosa zuppa. Essa può essere realizzata in tantissimi modi differenti a seconda dei propri gusti personali e delle proprie esigenze. Una ricetta davvero...
Primi Piatti

Come preparare i ceci al forno

Se state cercando una ricetta sfiziosa e saporita per una serata speciale in compagnia ma che, al tempo stesso, sia anche leggera, non troppo impegnativa e veloce da preparare, ecco la pietanza perfetta per voi. Se amate i legumi, ed in particolar modo...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con i ceci

I ceci sono di legumi di antichissime origini, molto diffusi specialmente nel centro Italia.Grandissima fonte di proteine naturale, di sali minerali, vitamine e fibre. I ceci si prestano a tantissime ricette in cucina.Possiamo trovarli facilmente in commercio,...
Primi Piatti

Come preparare i ceci in umido

I ceci sono ottimi per preparare squisite minestre e zuppe, molto apprezzate soprattutto durante il freddo periodo invernale. Ricchi di fibre e magnesio, ai ceci è stata anche riconosciuta la capacità di abbassare il colesterolo nel sangue, contribuendo...
Primi Piatti

Come preparare i ceci alla marocchina

Mangiare è un vero piacere, non solo per il palato ma anche per la mente. Avere la possibilità di variare le ricette è certamente una grande soddisfazione. Quando proviamo una nuova ricetta, infatti, ci sentiamo realizzati per la nostra creazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.