Come fare un caffè creamer naturale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il caffè è indubbiamente una delle bevande più diffuse e consumate in Italia: in periodi di stress e di esami il caffè rappresenta una risorsa per molti studenti, ma è anche vero che il culto del caffè è molto diffuso all'interno del nostro paese a prescindere dall'attività svolta e dal periodo. Ad ogni angolo della strada si trovano bar, gelaterie finanche paninerie che posseggono la propria macchinetta del caffè per deliziare i propri clienti. Tuttavia anche negli uffici e soprattutto nelle scuole e università, non mancano i distributori di caffè che, per pochi centesimi, offrono a studenti e operai la carica necessaria per iniziare la giornata. Esistono molte varietà di caffè : caffè macchiato cappuccino, capciok e coffee creamer. Quest'ultimo negli ultimi tempi è sempre più richiesto nei bar al punto che molti abituali consumatori tentano di realizzarlo autonomamente in casa propria. Ma da dove iniziare? Seguite i nostri consigli e lo scoprirete! Ecco a voi una guida su come fare un caffè creamer naturale.

26

Occorrente

  • 3 tazzine di caffè a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 200 ml di panna da montare
  • 20 gr di cioccolato
36

Per prima cosa procuriamoci della panna da montare e poniamola nel congelatore: così facendo essa raggiungerà una temperatura ottimale per essere lavorata. Nel frattempo, prepariamo tre tazzine di caffè, una moka, e lasciamo raffreddare il tutto a temperatura ambiente. Mentre il caffè si raffredda, prendiamo il cioccolato e sciogliamolo a bagnomaria. Dopo che si sarà sciolto riversiamo i tre caffè e il cioccolato in una ciotola, aggiungendo quest'ultimo solo gradualmente. Mescoliamo bene il tutto fino a quando il cioccolato e il caffè non verranno a creare un composto omogeneo.

46

Nel frattempo la nostra panna dovrebbe aver raggiunto la temperatura necessaria per essere montata: prendiamo lo zucchero, la panna e versiamo tutto all'interno di un recipiente; a questo punto procuriamoci uno sbattitore e iniziamo a montare il tutto. Dopo che la panna avrà raggiunto una consistenza densa aggiungiamo gradatamente 2/3 cucchiai di caffè col cioccolato preparato in precedenza; continuiamo a montare aggiungendo man mano altro caffè finché non otteniamo una consistenza del preparato moderatamente denso.

Continua la lettura
56

Mettiamo il composto, così ottenuto, in un recipiente di plastica e poniamolo nel freezer; non utilizzate contenitori in metallo: questi provocherebbero una caduta della temperatura troppo rapida che comprometterebbe il risultato finale. Ricordiamoci, di mescolare, con un mestolo di legno, il composto ad intervalli regolari di circa quindici minuti. Evitando così che la nostra crema al caffè ghiacci completamente perdendo la sua cremosità naturale. Lasciamo riposare il tutto nel freezer per due ora circa.

66

Trascorse le due ore agitiamo, per l'ultima volta, la crema al caffè assicurandoci che abbia la consistenza giusta per essere servita. In ogni caso, se la nostra crema al caffè risulta troppo cristallizzata o granulosa lasciamola fuori dal congelatore e mescoliamola maggiormente fino al completo scioglimento dei granuli. Viceversa essa dovesse avere una consistenza troppo liquida, basterà riporla nuovamente nel freezer per qualche minuto, fin quando essa non raggiungerà la consistenza desiderata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il caffè verde

Il caffè verde rappresenta una valida alternativa al caffè tradizionale, anche se viene ricavato dalla medesima pianta: l'unica differenza è che i chicchi del caffè verde non hanno subito il processo di torrefazione e, quindi, non perdono le loro...
Analcolici

Come fare un caffè corretto

In cucina è possibile preparare numerose pietanze. Tra dolci e salati i si può sbizzarrire. La bevanda più famosa e bevuta in tutto il mondo, e che viene preparata ogni giorno, è il caffè. Quest'ultimo infatti è la bevanda preferita, soprattutto...
Analcolici

Come fare il caffè shakerato

Il caffè è un'abitudine quotidiana che ci permette di cominciare bene la giornata. Esso può essere gustato in vari modi: in estate, a causa del caldo, è preferibile tirarsi su con un bel caffè shakerato. Prepararlo è facilissimo e ci permette di...
Analcolici

Come preparare il caffè con la moka

Ecco un bell'articolo, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di capire come poter preparare il caffè con la moka, in maniera tale da poter avere un buonissimo caffè e poterlo offrire con cuore sincero, ad amici e parenti. Si sa che saper preparare...
Analcolici

Come preparare un caffè shakerato

Noi italiani siamo famosi in tutto il mondo per essere amanti del caffè e, infatti, lo si consuma a tutte le ore della giornata e in tanti modi diversi. Basti pensare alla classica "pausa caffè", che sta ad indicare una rapida interruzione, spesso una...
Analcolici

Come preparare il caffè parigino

Parigi è indubbiamente una splendida città e nessuno può mettere in dubbio questa convinzione. Romantica e suggestiva, è spesso meta di artisti e innamorati che si riuniscono appassionatamente attorno ai tavolini dei bistrot per assaggiare un fragrante...
Analcolici

Come dolcificare il caffè

Il caffè rappresenta la bevanda energetica più conosciuta ed apprezzata a livello mondiale. Milioni di persone associano il consumo di caffè ad un rituale giornaliero ed un'abitudine. Grazie al proprio aroma intenso e sapore inconfondibile, questa...
Analcolici

Come fare la cremina per il caffè

Il caffè è una pianta tipica delle zone tropicali, caratterizzata dalle drupe rosse. La nota bevanda si ricava dalla macinazione e dalla torrefazione dei semi contenuti nel frutto. Già dai tempi più antichi, il caffè veniva considerato un potente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.