Come fare un caffè corretto

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare un caffè corretto
16

Introduzione

In cucina è possibile preparare numerose pietanze. Tra dolci e salati i si può sbizzarrire. La bevanda più famosa e bevuta in tutto il mondo, e che viene preparata ogni giorno, è il caffè. Quest'ultimo infatti è la bevanda preferita, soprattutto dagli italiani. Alcune persone preferiscono prendere il caffè lungo, altre il caffè corto. Questo si riferisce essenzialmente alla quantità di acqua che si mette nel preparare il caffè. In questa guida, a tal proposito, vi sarà spiegato passo dopo passo come poter fare un gustosissimo caffè corretto.

26

Occorrente

  • caffè
  • moka
  • grappa o altro superalcolico
36

Riempite con acqua fredda la base della moka

Come prima cosa dovrete preparare un buon caffè. Per fare questo, lavate e asciugate accuratamente la vostra moka. Procedete riempendo, rigorosamente con acqua fredda, la base della stessa. Cercate di porre attenzione a non superare il limite della valvola, altrimenti il vostro caffè verrà eccessivamente lungo e poco corposo. Fatto questo sistemate il filtro e riempitelo con il vostro caffè. Ricordate di non pressare assolutamente la polvere. A questo punto avvitate strettamente la vostra macchinetta del caffè e posizionatela sul fornello. Per fare in modo che il vostro caffè sia ottimo, dovrete utilizzare una fiamma molto bassa.

46

Versate il caffè nelle tazzine

Trascorso qualche minuto, il caffè inizierà a salire e gorgogliare. Quando ciò accadrà, potrete togliere la moka dai fornelli, e aiutandovi con un cucchiaino, dovrete mescolare accuratamente il caffè. A questo punto dovrete versare il caffè in delle tazzine o in dei bicchierini. Se avete intenzione di preparare l'originale caffè corretto, dovrete aggiungere della grappa in ogni tazzina. È consigliabile utilizzare una grappa che non sia derivante da un unico vitigno. I sapori di una grappa monovitigno, infatti, andrebbero a confondersi facilmente con il forte aroma del caffè. Quindi il vostro caffè corretto non risulterebbe molto saporito.

Continua la lettura
56

Aggiungete il liquore

Nel caso in cui non siate amanti della grappa, potrete sostituirla con un altro superalcolico a vostro piacimento. Esistono, infatti, numerose varianti del caffè corretto che prevedono l'aggiunta, in sostituzione della grappa, di sambuca o rum o anche brandy. Alcune persone addirittura preferiscono il whisky. Per un sapore più delicato potrete optare per il baileys. Un ruolo fondamentale giocherà la scelta del superalcolico, che ricadrà secondo il vostro gusto personale. Dopo aver versato in ogni bicchierino il superalcolico, non vi resta che servire il vostro caffè corretto ad amici e parenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui non siate amanti della grappa, potrete sostituirla con un altro superalcolico a vostro piacimento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il caffè napoletano

Il caffè è indubbiamente una delle bevande più amate dagli italiani. Ormai tutti i bar sono in grado di offrire ai clienti un caffè espresso davvero buono. Tuttavia si sa che la patria del caffè è Napoli. Il caffè napoletano è sicuramente tra...
Analcolici

Come preparare il caffè verde

Il caffè verde rappresenta una valida alternativa al caffè tradizionale, anche se viene ricavato dalla medesima pianta: l'unica differenza è che i chicchi del caffè verde non hanno subito il processo di torrefazione e, quindi, non perdono le loro...
Analcolici

Come preparare il caffè con la moka

Ecco un bell'articolo, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di capire come poter preparare il caffè con la moka, in maniera tale da poter avere un buonissimo caffè e poterlo offrire con cuore sincero, ad amici e parenti. Si sa che saper preparare...
Analcolici

Come preparare un caffè shakerato

Noi italiani siamo famosi in tutto il mondo per essere amanti del caffè e, infatti, lo si consuma a tutte le ore della giornata e in tanti modi diversi. Basti pensare alla classica "pausa caffè", che sta ad indicare una rapida interruzione, spesso una...
Analcolici

Come preparare il caffè parigino

Parigi è indubbiamente una splendida città e nessuno può mettere in dubbio questa convinzione. Romantica e suggestiva, è spesso meta di artisti e innamorati che si riuniscono appassionatamente attorno ai tavolini dei bistrot per assaggiare un fragrante...
Analcolici

Come dolcificare il caffè

Il caffè rappresenta la bevanda energetica più conosciuta ed apprezzata a livello mondiale. Milioni di persone associano il consumo di caffè ad un rituale giornaliero ed un'abitudine. Grazie al proprio aroma intenso e sapore inconfondibile, questa...
Analcolici

Come preparare un affogato al caffè facile e veloce

Quando arriva finalmente la meravigliosa stagione estiva, la maggioranza delle persone adorano molto passare le serate in compagnia: qualora vengano invitati degli amici a cena, non basterà rimpinzarli con le classiche lasagne, in quanto il loro appagamento...
Analcolici

Come preparare il caffè nero americano

È ormai risaputo che il caffè è una bevanda bevuta in tutto il globo terrestre. Solitamente, al fine di renderlo più saporito per il nostro palato, vengono aggiunti al suo interno altri ingredienti, come ad esempio il latte o il cioccolato. Appena...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.