Come fare un cocktail molecolare

Tramite: O2O 11/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

I cocktail molecolari sono delle bevande che si ottengono trasformando le molecole degli ingredienti attraverso delle reazioni, senza utilizzare sostanze chimiche. Consistenza e colore degli ingredienti dunque vengono modificati con l'utilizzo di fibre vegetali, amidi, ghiaccio secco e tanti altri composti. Essi sono assolutamente innocui per la salute. Inoltre, si ha la possibilità di presentare un cocktail realizzato con la propria fantasia e la propria voglia di sperimentare. Leggendo questa breve guida si possono avere alcuni utili consigli.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Sciroppo di zucchero
  • Foglie di gelatina
  • Lecitina
  • Cloruro di sodio
  • Siringa
  • Vini
  • Liquori
  • Succhi di frutta
36

Gelificazione

Questo procedimento dà la possibilità di trasformare un cocktail liquido in uno gelatinoso. Esso si deve mangiare come un gustoso dessert. Non bisogna essere dei navigati molecular mixologist per la preparazione di questo tipo di cocktail. Bisogna soltanto aggiungere alla ricetta originale un po' d'acqua, dello sciroppo di zucchero ed alcune foglie di gelatina. Successivamente il composto va messo in frigorifero per qualche ora e come per magia si ottiene un incredibile cocktail solido. Inoltre, si ottiene un grande effetto coreografico che suscita l'ammirazione di amici e conoscenti.

46

Emulsione

Con questa tecnica nascono le arie. Esse non sono altro che una schiuma abbastanza resistente e vaporosa. Nel molecolar mixology le arie si utilizzano per le decorazioni. Queste ultime danno la possibilità di realizzare piacevoli sensazioni e contrasti sensoriali. Le schiume vaporose si producono con l'utilizzo della lecitina. È un emulsionante naturale che si ottiene dalla soia. La lecitina riesce a legare l'acqua all'aria. Bisogna aggiungere la lecitina al composto principale, utilizzando un mixer ad immersione per inglobare l'aria. Poi, si fa riposare il composto ottenuto per qualche minuto. Così facendo si elimina l'acqua in eccesso. Infine, con un cucchiaio bucherellato si trasporta l'aria.

Continua la lettura
56

Sferificazione

Permette di racchiudere un liquido dentro una pellicola creata da un processo di sostituzione dei composti. Si devono preparare quindi due composti; il primo che si vuole sferificare aggiungendo alginato di sodio. Mentre per la preparazione dell'altro si deve miscelare dell'acqua con cloruro di calcio. Successivamente utilizzando una siringa, con all'interno il composto principale, bisogna far cadere alcune gocce nel composto con il cloruro. Quando le gocce entrano in contatto con il cloruro si trasformano in sfere. Con questo procedimento è possibile trasformare succhi di frutta, vini e liquori in finto caviale.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

I migliori cocktail per l'estate

I cocktail sono delle bevande ghiacciate ricche di tantissimi sapori ed adatte sia per l'inverno che per l'estate. Esistono moltissimi tipi di cocktail, alcolici, analcolici, ma anche aromatici. Tramite questo tutorial vi spiegheremo quali sono i migliori...
Vino e Alcolici

5 cocktail che non possono mancare ad una festa

Esistono cocktail di ogni tipo e per ogni occasione, cocktail dolci o amari, cocktail ghiacciati o flambé, delicati o esplosivi. Non tutti sanno preparare un cocktail con maestria, ma tutti ci possono provare e, con la pratica, raggiungere buoni livelli....
Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di rum

Quando si esce con gli amici, per inaugurare il weekend generalmente si brinda con un buon cocktail. Gli amanti delle bevande alcoliche hanno una vasta gamma di opzioni tra le quali scegliere. Coloro che preferiscono invece gustare drink analcolici hanno...
Vino e Alcolici

Come fare i cocktail al melograno

La realizzazione dei cocktail a volte ci può celare qualche difficoltà e qualche ostacolo. Bisognerebbe a tal proposito avere le idee chiare per poterne realizzare uno in maniera semplice. Esistono dei cocktail classici che ci permettono di andare sul...
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: cocktail tropicale

Fa molto caldo e hai voglia di rinfrescarti con qualcosa di particolare ma gustoso? Puoi provare la ricetta del Bimby per realizzare un fantastico cocktail tropicale. Il cocktail tropicale è composto da frutti tropicali come il cocco, la pesca, la papaya,...