Come fare un dolce light vegano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Preparare un dolce senza latte, uova o altri derivati animali sembra impossibile. Ma non lo è.
In realtà i dolci vegani sono sempre più richiesti e apprezzati, non solo dai vegani, ma da tutte le altre persone che, o per curiosità o per la genuinità degli ingredienti, si avvicinano sempre più al mondo vegano. Ci sono molte ricette estremamente semplici e gustose pronte a sorprendervi.
Il budino ad esempio è un dessert che potete preparare con pochi ingredienti per poi riscuotere un'alta percentuale di successo
Oggi vedremo come fare un gustosissimo dolce light vegano al cioccolato e banana, perfetto per una serata "tropicale" con gli amici.

27

Occorrente

  • 350 ml di latte di soia
  • 1/2 banana
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna
  • scaglie di cocco
37

Preparate gli ingredienti

Prendete tutto l'occorrente e tenetelo a portata di mano. Vi servirà mezza banana, il cacao amaro in polvere e lo zucchero di canna. Tagliate la banana in piccoli pezzi e nel frattempo unite in un pentolino il cacao amaro e lo zucchero a mezzo bicchiere di latte di soia o di origine vegetale, giusto per cominciare a far sciogliere gli ingredienti.
Continuate a cuocere a fuoco lento e mescolate, aiutandovi con un frustino per dolci.

47

Preparate il composto per il budino

Adesso cominciate a far prendere forma al budino. Mentre mescolate aggiungete gradualmente il restante latte di soia, lentamente, e portatelo a ebollizione, facendo attenzione a non far formare grumi. Quando comincerà a bollire lasciatelo in cottura per un altro minuto (non di più) sempre mescolando e facendo attenzione a non farlo bruciare. Dopodiché potete spegnere il composto. Non vi resta che versarlo negli stampini e farlo riposare.

Continua la lettura
57

Versate negli stampini e fate riposare

Se non avete degli stampini, andranno bene anche delle coppette o una tazza da cappuccino. Versate il composto ancora caldo negli stampini e con l'aiuto di una spatola o un coltello senza lama togliete il budino in eccesso. Il budino deve arrivare fino al bordo del contenitore, tutto il resto è in eccesso. Lasciate riposare i budini a temperatura ambiente per un'oretta circa fino a quando non si saranno completamente raffreddati. A questo punto potete metterli in frigo e lasciarli raffreddare.

67

Impiattate e decorate

Dopo un paio d'ore è finalmente arrivato il momento di togliere i budini dal frigo. Prendeteli e rovesciateli su un piatto piano, si dovrebbero staccare facilmente. Ora se può piacervi potete fargli una spolveratina di cacao amaro in polvere o lasciarlo così com'è e completarlo aggiungendo delle scaglie di cocco in superficie. Servire freddo.
Il budino vegano cioccolato e banana è pronto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • aggiungere il latte "a filo"
  • una spolverata di scaglie di cocco alla fine

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare un dolce di Natale vegano

Il Natale è, per molti, il periodo più bello dell'anno. L'atmosfera si riscalda, si passa più tempo con i propri familiari e ci si diletta, con la propria creatività, ad addobbare la casa e a realizzare i menù per i numerosi pranzi e cene in compagnia....
Dolci

Come preparare il budino vegano al cioccolato

Il budino al cioccolato è un dolce abbastanza facile da preparare. Un dessert molto sfizioso, adatto praticamente a tutti, anche ai vegani e agli intolleranti al lattosio. Il budino al cioccolato infatti, può essere reso "vegano" cambiando alcuni ingredienti....
Dolci

Come preparare il gelato all'arancia vegano

Cosa c'è di meglio di un buon gelato, per refrigerarsi nelle stagioni più calde? Magari all'arancia, con il tipico e gradevole sapore di questo agrume. Ma il gelato, oltre agli zuccheri ed ai vari gusti di base, contiene il latte e le uova. E spesso...
Dolci

Come si prepara il burro vegano

La cucina vegana è sempre più diffusa ed amata. Si sente l'esigenza di riscoprire il valore degli alimenti sani e nutrienti. La cucina vegana esclude di utilizzare la carne e gli ingredienti di derivazione animale (latte, burro, uova). Come fare allora...
Dolci

Come fare il danubio vegano

Il danubio è una tipica ricetta della tradizione napoletana. Nonostante il nome un po' europeo, la ricetta risale ad una epoca molto antica. Nei primi anni del '900, un famoso pasticcere, sposato con una ragazza austriaca, iniziò la creazione del danubio....
Dolci

Ricetta per il tiramisù vegano

Essere vegani vuol dire rinunciare a tutto ciò che in maniera diretta o indiretta deriva dagli animali, ma ciò non significa rinunciare al gusto di un buon dolce come il tiramisù. Fra gli alimenti che non fanno parte della dieta vegana, al contrario...
Dolci

Ricetta: crumble di mele vegano

Nella dieta vegana, come in tutte le altre, i piatti sono tanti. In effetti, non mancano le ricette dolci e quelle salate. Il crumble di mele vegano è sicuramente una di queste. In buona sostanza si tratta di un piatto gustoso, che possono mangiare tutti...
Dolci

Come preparare un pan di spagna vegano

Il pan di spagna vegano risulta adeguato non soltanto per chi ha deciso di adottare uno stile di vita che rinuncia al cibo di provenienza animale, ma anche per i celiachi. Essendo privo di glutine, il pan di spagna vegano è appropriato per le forme di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.