Come fare un formaggio in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Formaggio fatto in casa

Per gli amanti del buon cibo genuino imparare a fare Il formaggio fatto in casa, per riuscire a produrre questo prodotto con varie sfumature di gusto, i vecchi contadini hanno le loro ricette e la loro esperienza, ci hanno permesso con il passare del tempo a divulgare la sua produzione e molti si sono prestati a provare questa bellissima esperienza. L'Italia è una grande produttrice di formaggi apprezzata in tutto il mondo, Per aver un buon formaggio dobbiamo prendere in considerazione tante cose. Conoscere il contadino ed averne la massima fiducia, la pulizia, come vengono alimentati gli animali da latte, la freschezza del loro latte. I formaggi che vengono fatti non risultano mai uguali e questo non vi deve preoccupare, dipende sempre dal latte che in quel momento stiamo usando. Bene ora procediamo.

25

Informazioni

Fondamentale è il caglio una sostanza acida che serve per far coagulare la proteina del latte, la cagliata si ottiene quando le proteine vanno sul fondo non saranno più solubili in acqua, quindi il risultato viene chiamato appunto cagliata che servirà per la produzione di tanti tipi di formaggio, ha diverse origini animale, macrobiotica e vegetale. Vi sono tante varianti di latte per poter fare il formaggio, quello di vacca è il più povero di proteine, il latte di capra o di pecora hanno un sapore più persistente, per questo quello di vacca viene utilizzato per fare formaggi più dolci e delicati, ed hanno bisogno di più stagionatura a differenza di altri. Il formaggio si fa nella stagione invernale le temperatura sono più idonee per la stagionatura. La pentola dove prepareremo il formaggio non deve assolutamente essere lavato con detersivo, ma solo con acqua. Useremo pentole rame, in acciaio o alluminio pesante, perché sono buoni conduttori di calore.

35

Occorrente

Latte non pastorizzato, deve essere fresco di mungitura se non è possibile va anche bene quello del giorno prima, non di più, caglio naturale liquido (lo possiamo trovare in farmacia). Ora prendiamo dieci litri di latte crudo (di mucca o pecora dipende dal vostro gusto), il caglio. Di origine vegetale o animale, un termometro e delle fascelle, una frusta. Una pentola in alluminio spesso, rame o acciaio.

Continua la lettura
45

Preparazione

Prima di tutto mettiamo da parte un bicchiere di latte che ci servirà in seguito. Filtriamo il latte, versiamolo nella pentola e facciamolo arrivare a trentotto gradi, versiamo il caglio (un cucchiaino ogni cinque litri). Ora lasciamolo raffreddare in un posto non troppo freddo, deve raffreddare piano piano. Passato il tempo necessario in superficie vedremo uno strato consistente (la cagliata), lasciamo riposare, sarà pronta quando non affonda ma farà resistenza, lo noterete anche usando la frusta non affonda. Ora con la frusta rompiamo la cagliata, lavoriamo energicamente si romperà fino ad ottenere pezzi piccoli, premiamo con le mani e formiamo una massa compatta, attenzione a non lasciare residui dispersi nel siero. Prima di eliminare tutto il siero possiamo prenderne un po che potremo riutilizzare per fare altri formaggi, si può tenere in frigo non più di tre settimane.

55

Conservazione

Abbiamo ottenuto la cagliata, mettiamola nella sua forma pressiamo bene, più siero sarà eliminato più il formaggio sarà compatto, e di lunga conservazione se lo lasceremo più umido farà la muffa quindi sarà un formaggio che deve essere consumato in breve tempo. Per il bicchiere di latte lascito prima, possiamo fare la ricotta, Aggiungiamo del siero al latte, mettiamolo sul fuoco, facciamolo bollire piano, piano mescoliamo per non farlo attaccare, mentre sta arrivando ad ebollizione, vedremo i primi fiocchi di ricotta a galla, smettiamo di mescolare, quando sale la temperatura si spaccherà per effetto dell'ebollizione, abbiamo terminato spegniamo e lasciamo riposare. Quando si è raffreddata prendiamo la schiumarola e depositiamo e lasciamola sgocciolare, la ricotta è pronta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare in casa il formaggio da spalmare

Per uno spuntino veloce o una merenda, il formaggio da spalmare è l'ingrediente giusto. Fresco, leggero e gradevole, è ormai quasi sempre presente all'interno di ogni frigorifero. Si possono preparare svariate ricette a base di formaggio da spalmare....
Antipasti

Come fare il formaggio fresco

Siamo ben pronti a preparare un ottimo prodotto, buono ed anche del tutto salutare, che potremo consumare comodamente in casa nostra, a tavola con i nostri amici e parenti. Stiamo parlando del come poter fare, con le proprie mani, il formaggio fresco,...
Antipasti

Come preparare le cotolette di formaggio

La semplicità è spesso l'anima della raffinatezza. Anche nell'ambito gastronomico sovente le ricette più semplici risultano quelle più gradite. Con il formaggio, ingrediente di eccezionale versatilità, si possono preparare molte pietanze. Ma solitamente...
Antipasti

Come fare la crema di formaggio

Con il termine crema di formaggio, generalmente s'intende una tipologia di formaggio spalmabile leggermente dolce, dal sapore molto delicato. Quest'ultimo, rappresenta il primissimo esperimento nel campo della produzione casearia e, con esso viene introdotto...
Antipasti

Come produrre il formaggio pecorino

La produzione del formaggio in Italia viene considerata a tutti gli effetti un'arte. Come produrre il formaggio si tramanda di generazione in generazione. Però per produrre il formaggio, al giorno d'oggi, non si utilizzano più i metodi di una volta....
Antipasti

Come preparare il formaggio fritto

Una golosa pietanza ottima per grandi e piccini è il formaggio fritto. Si tratta di uno sfizioso antipasto che può essere servito sia a pranzo che a cena. In questa guida vedremo come preparare il formaggio fritto utilizzandolo in tre diverse ricette....
Antipasti

Come fare antipasti di formaggio

Per preparare degli antipasti di formaggio da servire in tavola per le festività natalizie, pasquali o in caso di cene con amici e parenti occorre procurarsi tutti i vari ingredienti necessari e seguire passo dopo passo le semplici e rapide istruzioni...
Antipasti

Stuzzichini al formaggio

In un buffet di sfogliatine salate, non possono assolutamente mancare gli stuzzichini al formaggio. Si tratta di una ricetta semplice e sfiziosa che vede una friabile pasta sfoglia accogliere un delizioso ripieno di formaggio, reso ancora più invitante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.