Come fare un frullato senza latte

Tramite: O2O 20/01/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come fare un frullato senza latte

Un ottimo drink in grado di rinfrescare e di sfruttare la quantità di frutta presente durante il periodo estivo e non, è il frullato. Infatti, puoi berlo durante qualsiasi momento della giornata e grazie all'elevato contenuto energetico, è un perfetto sostituto di un pasto normale. Un alimento molto usato per prepararlo, è il latte. Tuttavia, se tu fossi intollerante o non riesci a digerirlo, ti spiegherò in questa guida come fare un frullato senza latte.

26

Frullato con latte di soia, banane e kiwi

Non usare il latte durante la sua preparazione, non porta necessariamente ad offrire una bevanda che sia meno buona o poco denso, al contrario. Infatti, noi sostituiamo il latte normale con del latte di soia, con dell'acqua, del succo di frutta, oppure del tè verde, per dargli quel tocco di sapore in più. Ad esempio, un ottimo frullato al latte di soia è quello con banane e kiwi. Per prepararlo, serve 1 banana, 1 kiwi, 150 ml di latte di soia, 1 cucchiaino di cannella e 1 cucchiaino di zucchero di canna (non necessario).

36

Preparazione del frullato con latte di soia

Per procedere, utilizza un frullatore ad immersione o nel caso in cui è possibile, puoi usufruire di un normale frullatore. Se decidi di utilizzare quello normale, comincia con il lavare la frutta. Una volta sbucciata e tagliata a fette, unisci il latte di soia per mixare il tutto insieme. Invece, con quello ad immersione, cerca di farlo con un movimento dall'alto verso il basso, che ti permetta di conservare aria. In questo modo, il frullato risulterà molto più spumoso. Una volta fatto ciò e aver ottenuto la consistenza desiderata, aggiungi la cannella e lo zucchero di canna.

Continua la lettura
46

Frullato ananas, kiwi e mela

Un secondo frullato molto nutriente che puoi preparare senza il latte, è quello di ananas, kiwi e mela. In questo sono necessarie 4 fette di ananas, 2 di kiwi, 1 di mela, 1/2 bicchiere di succo d'arancia, 2 cucchiaini di miele e un pezzetto di radice di zenzero. Innanzitutto, comincia sbucciando la frutta e tagliala in pezzi non esageratamente piccoli. Versa poi il contenuto nel bicchiere del frullatore e unisci il succo d'arancia, il miele e lo zenzero (alla quale prima devi togliere la buccia). Frulla gli ingredienti per 2 minuti circa e versa il contenuto nei bicchieri, quindi porta a tavola.

56

Frullato fragole e pesche

Un ultimo frullato che puoi fare senza l'uso del latte, ma sostituendolo con dell'acqua, è il frullato con fragole e pesche. Servono 150 g di pesche gialle, 150 g di fragole, 50 ml di acqua, 3 cucchiaini di zucchero e 4 cucchiaini di cocco essiccato. Dopo aver pulito la frutta, tagliala a pezzetti e frulla tutti gli ingredienti, in modo da ottenere un composto molto omogeneo e servi subito in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare il frullato alla Nutella

La Nutella è ormai divenuta da tempo un marchio inconfondibile a livello mondiale. Questa morbida e squisita crema alla nocciola spalmabile è perfetta da consumare anche da sola. O magari da stendere sul pane, sulle fette biscottate, sul pancarré o...
Dolci

Come preparare uno squisito frullato alla frutta

L'alimentazione è la base solida su cui costruire uno stile di vita salutare e il consumo di frutta e verdura diventa quindi indispensabile per mantenerci giovani più a lungo! Eppure molto spesso tendiamo a dimenticarci di questa semplice regola. Per...
Dolci

Come preparare un frullato di melograno

La frutta è un alimento che non può mancare in una dieta sana ed equilibrata. Dell'ottima frutta di stagione permette di integrare tutti i nutrienti essenziali per il nostro benessere. Vitamine e minerali sono molto importanti, specialmente durante...
Dolci

Ricette dolci e semplici con il latte condensato

Per gli amanti del dolce il latte condensato è davvero una delizia. Goloso e molto dolce, il latte condensato, può essere utilizzato per cucinare moltissime creme e arricchire dessert di ogni tipologia. Scoprite leggendo i passi che seguono le 5 ricette...
Dolci

Come preparare il flan di latte

Riuscire a preparare un dolce comodamente tra le mura domestiche e con le proprie mani da potere offrire ai commensali dopo una cena importante o come merenda per i propri bambini è un ambizione di molti. Un dessert molto gettonato, apprezzato ed estremamente...
Dolci

Fare il latte condensato in casa

Il latte condensato generalmente è una conserva dolce e cremosa a base di latte evaporato e zucchero. Abbastanza semplice da fare in casa, il latte condensato artigianale è un prodotto sano e genuino, decisamente migliore di quello industriale. Tuttavia,...
Dolci

Come preparare il gelato con il latte condensato

Con il termine "latte condensato" si intende quel latte che è possibile conservare poiché è stato sottoposto ad un trattamento di sottrazione di umidità. Per far si che i batteri siano rimossi dal latte, esso deve essere evaporato e successivamente...
Dolci

Come fare una crema pasticcera senza latte

È possibile preparare una buona crema pasticcera anche senza l'utilizzo del latte. In questo articolo vi proponiamo una ricetta molto semplice per realizzare una crema pasticcera senza latte. In questa ricetta il latte vaccino è sostituito con quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.