Come fare un porridge di avena e mandorle

Tramite: O2O 26/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il porridge è formato essenzialmente da avena, anche se possono essere altri gli ingredienti da utilizzare, come per esempio, vari cereali schiacciati o macinati e poi aromatizzati con diversi sapori. Si serve caldo nella versione salata di carne e verdure o dolce con grano, avena, orzo e sciroppo d'acero. Tra i più famosi porridge che si ricordano c'è quello scozzese, statunitense, russo e poi quello inglese tradizionale che non era altro che una zuppa d'orzo. Nel 1700 infatti veniva considerato un alimento per i poveri, ma poi si diffuse un po' ovunque fino a diventare la soluzione migliore e più salutare di una buona colazione. In effetti, può essere preparato con frutta, zucchero, noci, sale e avena. Si trova in commercio anche già precotto ed è perfetto pure nei regimi alimentari per il suo alto valore energetico. Ecco perché sarà utile sapere come fare un porridge di avena e mandorle.

26

Occorrente

  • Ingredienti: 2 mele mature, 150 gr di fiocchi d'avena, 500 gr d'acqua, 50 gr di scaglie di mandorle, 1 o 2 cucchiai di sciroppo d'acero, vaniglia
36

Preparare le mele

Per iniziare la ricetta del porridge di avena e mandorle bisogna lavare le mele, poi sbucciarle e togliere i semi. In seguito si tagliano a pezzetti e si versano in un pentolino con il coperchio e poca acqua. Lasciar cuocere per 15 minuti circa. Intanto in una padella si tostano le scaglie di mandorle senza olio. Una volta che avranno preso un colore dorato si lasciano raffreddare, mentre i pezzetti di mela vanno tolti dal pentolino e adagiati in una ciotola.

46

Cuocere i fiocchi d'avena

A questo punto, si prendono i fiocchi d'avena e si versano in una pentola con acqua e una bustina di vaniglia in polvere o i semi di una bacca di vaniglia, secondo il proprio gusto personale. Portare a bollore e continuare la cottura per 10 minuti circa, per far assorbire tutta l'acqua o quasi all'avena stessa. Se si opta per dei fiocchi di cereale piuttosto piccoli, il risultato sarà quello di una vera e propria crema. Verso la fine della cottura si aggiunge lo sciroppo d'acero e si mescola per bene. Lo sciroppo d'acero è un dolcificante che si presenta come un liquido a base di zucchero naturale. Si ottiene facendo bollire la linfa dell'acero ed è considerato come una sostanza che addolcisce gli alimenti senza essere molto calorico.

Continua la lettura
56

Completare il porridge con le mandorle

Per servire in tavola il porridge si divide lo stesso nelle scodelle e si aggiungono i pezzetti di mela cotti e ridotti in purea. Poi si distribuisce sopra una manciata di mandorle tostate precedentemente e per finire un cucchiaino di sciroppo d'acero e un cucchiaio di yogurt al naturale, se si gradisce. Ma si può anche aggiungere come variante o sapore ulteriore dell'uvetta fatta ammorbidire in precedenza in acqua.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di aggiungere al porridge frutta cotta in inverno per mantenere calda la pietanza, mentre in estate si preferisce l'uso della frutta fresca
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la crusca d'avena

La crusca d'avena è un alimento povero molto utilizzato ai tempi dei nostri nonni. Di recente ha avuto uno riscoperta grazie al successo riscosso dalle diete proteiche come la dieta Dukan. La crusca d'avena è un ottimo brucia grassi e allo stesso tempo...
Consigli di Cucina

Come utilizzare i fiocchi d'avena in cucina

I fiocchi d’avena sono un prodotto alimentare di origine vegetale, proveniente dalla lavorazione industriale dei semi della pianta Avena sativa. Sebbene in Italia il loro consumo sia ancora limitato, essa può apportare svariati benefici. Ad esempio,...
Consigli di Cucina

Farina d'avena: cos'è e come si utilizza

Oggi, alcuni rapporti clinico hanno dimostrato che meno dell'1% dei pazienti celiaci mostrano una reazione ad una grande quantità di avena nelle loro diete. Quindi, la buona notizia è che fin quanto si utilizza la farina di avena pura al 100%, che quindi...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte d'avena

Il latte d'avena, a differenza del latte di mucca, viene prodotto artificialmente mediante la lavorazione dall'avena decorticata: la sua preparazione è molto semplice e può essere effettuata anche a casa, ma è facilmente reperibile anche in commercio....
Consigli di Cucina

Come fare lo yogurt con il latte di avena

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come fare al meglio lo yogurt con il latte di avena. È risaputo che, per tutti coloro che seguono una dieta di tipo vegano, la maggior parte degli alimenti da consumare non deve assolutamente...
Consigli di Cucina

Come spellare facilmente le mandorle

Durante le ore trascorse in casa a preparare il pranzo o la cena, o una sfiziosa merenda per i vostri amici, è bene conoscere le tecniche più veloci ed efficienti per ottenere più stuzzichini nel minor tempo possibile. In questo preciso articolo noi...
Consigli di Cucina

Come spellare le mandorle al microonde

Frutta secca per eccellenza, le mandorle posseggono innumerevoli proprietà benefiche: esse, infatti, sono ricche di proteine, hanno caratteristiche energizzanti ed anche lassative. Oltre a ciò, contengono la vitamina E, un potente antiossidante che...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto all'arancia e mandorle

Una corretta alimentazione è sempre il modo migliore per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Esistono molti piatti che ci aiutano a seguire un programma alimentare senza farci sentire la mancanza di cibi ipercalorici e ricchi di condimento....