Come fare un soffritto per le polpette

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le polpette rappresentano senza dubbio uno dei piatti più presenti sulle tavole degli italiani. Preparate nelle modalità più svariate, rappresentano un secondo piatto gustoso e completo. In taluni casi, per migliorarne il sapore, si è soliti prepararle approntando in precedenza un gustoso soffritto. In questa guida vi illustreremo come fare un soffritto per delle ottime polpette di carne.

25

Occorrente

  • Olio extravergine d'oliva
  • Cipolla
  • Carote
  • Pomodorini
  • Piselli
  • Zucchine
  • Melanzane
35

Usate la cipolla

Il soffritto può essere preparato sia con l'aglio che con la cipolla. In questa guida vi guideremo passo dopo passo alla realizzazione di un soffritto proprio con la cipolla. Al contrario dell'aglio, infatti, il sapore della cipolla risulta molto dolce, in quanto è ricca di acqua e zuccheri. Sul mercato troviamo diversi tipi di cipolle, ma la più adatta per un soffritto è senza dubbio quella bionda. Una caratteristica della cipolla bionda è che, una volta cucinata, diventa quasi trasparente. Davvero curioso vero? Ma vediamo ora come procedere.

45

Versate l'extravergine

Un ingrediente indiscusso per la riuscita di un buon soffritto è l'olio. Preferibile quando è extravergine di oliva: oltre ad avere un sapore più deciso, ha un occhio di riguardo per la nostra salute. A questo punto prendete una padella antiaderente con i bordi alti e metteteci dentro l'olio e la cipolla tagliata a piccoli pezzi. Il taglio della cipolla può ache avvenire grazie ad un frullatore elettrico. Con questi due ingredienti, si realizza un soffritto classico. Ma visto che il piatto è a base di carne, che nei direste di accompagnarlo con un soffritto "vegetariano"? Vediamo come fare.

Continua la lettura
55

Arricchite con verdure

Preparate quindi carote, pomodorini, piselli, zucchine e melanzane. Sbucciate tutte queste verdurine, lavatele e tagliatele a dadini (non molto piccoli, una volta cotti si riducono di volume). Versateli nella padella insieme alla cipolla e mettete sul fuoco a fiamma bassa. Fate soffriggere per 10 minuti circa, fino a quando tutti gli ingredienti saranno dorati. A questo punto unite le polpette che avete precedentemente preparato, sfumate con un po' di vino bianco, allungate con un po' d'acqua, regolate sale e pepe e lasciate cuocere il tutto fino a che non si sia cotta la carne delle polpette. A vostro piacimento, potete anche modificare l'utilizzo delle verdure. Ad esempio, se amate le patate o i carciofi, potete sceglierli al posto dei piselli. Ma non solo: se desiderate ottenere dei sapori più decisi, aggiungete del sedano ai peperoni. Ecco approntato in pochi minuti un saporitissimo soffritto per le vostre polpette.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: polpette in salsa di birra

Le polpette sono un piatto classico della cucina italiana; quelle della nonna generalmente prevedono una bollitura nel sugo della domenica minimo di mezza giornata. In questo tutorial vengono dati dei consigli e delle informazioni su una ricetta facile...
Carne

Come realizzare polpette con sedano e carota

Tra le cose più facili da preparare all'interno di una cucina, ci sono sicuramente sempre da considerare le meravigliose morbide polpette. Le polpette possono essere create attraverso l'utilizzo di moltissimi ingredienti sia vegetali che animali. È...
Carne

Come preparare le polpette di carne all'arancia

Una delle ricette che si prepara in poco tempo sono le polpette. Queste vengono sempre apprezzate e si possono preparare in qualsiasi modo. Utilizzando le verdure, i legumi e sopratutto la carne. Quest'ultime risultano sempre quelle più cucinate. In...
Pesce

Come preparare le polpette di pesce

Hai dei bimbi che non vogliono mangiare il pesce? Finalmente, grazie a questa guida, riuscirai nel tuo intento! Grazie alle polpette di pesce, il sapore di quest’ultimo verrà camuffato e reso più saporito; ed i tuoi bambini neppure se ne accorgeranno...
Carne

Come preparare gli involtini di maiale al sugo

Sono buoni, succulenti ed appetitosi. I protagonisti di questa guida sono gli involtini di maiale. Nel dettaglio vedremo come preparare la loro versione al sugo. Si tratta di un secondo piatto che oltre alla passata di pomodoro prevede una generosa manciata...
Carne

Come fare le polpette di agnello

Le polpette sono uno di quei piatti che possono essere realizzati con ogni tipo di ingrediente, come carni, pesce, verdure o legumi. Inoltre, è uno dei modi migliori per far mangiare la carne o il pesce ai bambini che solitamente si mostrano molto restii...
Antipasti

Ricetta vegana per le polpette al vino

Molti sono ancora convinti che la cucina vegana sia priva di gusto e che i suoi sapori siano"piatti" assolutamente non in grado di soddisfare i palati. Per fortuna si tratta di una credenza del tutto sbagliata, in quanto non solo questa cucina è in grado...
Antipasti

Ricetta: polpette di farro e ceci alle spezie

Quante volte vi sarà capitato di voler consumare il pane in eccesso? Ed è risaputo che il miglior modo per farlo è preparare delle polpette. Oggi, però, cerchiamo tutti di stare più attenti a non consumare carne in quantità eccessive, provando e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.