Come fare una casa di marzapane

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando parliamo del marzapane la nostra memoria ci porta ai ricordi dell'infanzia e alle belle favole che ci raccontavano le nostre nonne o che studiavamo a scuola sul libro di lettura. In particolare il nostro pensiero ci riconduce alla fiaba di Hansel e Gretel scritta dai fratelli Grimm, i due fratellini sperduti nel bosco che si fermarono davanti alla casetta di marzapane affascinati dalla sua bellezza. E da sempre il marzapane, che è una creazione della pasticceria adoperato per realizzare vari tipi decorazioni per arricchire pasticcini o torte, viene impiegato per la sua versatilità, la sua semplicità di preparazione ed i suoi pochi ingredienti sani e genuini. Pur presentandosi similmente alla pasta di zucchero, il suo gusto è del tutto differente, essendo a base esclusivamente di farina di mandorle, di albume d'uovo e di zucchero, con i quali si ottiene questo composto dalla fantastica malleabilità che si presta ad infinite realizzazioni. E come quella di Hansel e Gretel, la guida di oggi ci spiegherà come fare una casa di marzapane, completa di decorazioni.

28

Occorrente

  • 200 g di burro, 100 g di zucchero, 200 g di marzapane, 4 uova, 250 g di farina tipo 00, 75 g di amido di mais, 1 bustina di lievito vanigliato, 50 g di latte a temperatura ambiente, 1 bustina di vanillina, 1 fialetta di aroma di mandorla.
  • Per le decorazioni: 150 g di farina di mandorle, 150 g di zucchero a velo, 2 albumi di uovo, 5/6 gocce di essenza di mandorle, colori alimentari a scelta.
38

Iniziamo la nostra preparazione lasciando ammorbidire il burro a temperatura ambiente per qualche minuto, quindi montiamolo assieme allo zucchero ed alla vanillina fino a quando non otterremo un composto molto spumoso. A questo punto tritiamo grossolanamente il marzapane (quasi come se volessimo realizzare un crumble) ed aggiungiamolo al composto, poi uniamo un uovo alla volta. A parte, in una terrina, mescoliamo la farina, il lievito per dolci e l'amido di mais; quando gli ingredienti risulteranno ben amalgamati aggiungiamo questo composto al precedente impasto.

48

Incorporiamo adesso una fialetta di essenza di mandorle, in modo che l'aroma del dolce venga conservato per qualche giorno, anche dopo essere stato sfornato. Aggiungiamo quindi il latte e mescoliamo nuovamente l'impasto, fino ad ottenere un composto liscio e piuttosto omogeneo. Per assicurarci che la consistenza sia quella giusta, prendiamone una cucchiaiata e lasciamola cadere lentamente sul tavolo da lavoro; se il composto cadendo formerà una specie di nastro, significa che abbiamo ottenuto il risultato corretto.

Continua la lettura
58

Mentre preriscaldiamo il forno a 170°, prendiamo uno stampo da plumcake; nel caso non fossimo riusciti a reperire quello a forma di castello o di casetta. Andrà benissimo ugualmente; ci occuperemo dopo di lavorare il dolce a dovere per ottenere la forma desiderata. Spennelliamo l'interno dello stampo con del burro fuso e spolveriamolo con poca farina, quindi versiamoci dentro l'impasto e lisciamo con un coltello la superficie. Inforniamo il dolce per 50 minuti; controllando l'avvenuta cottura con uno stuzzicadenti.

68

Dopo aver sfornato lo stampo lasciamo che il dolce si raffreddi (saranno sufficienti una quindicina di minuti a temperatura ambiente), quindi sformiamolo, sempre aiutandoci con un coltello, e lasciamolo raffreddare ulteriormente. Se non è stato utilizzato uno stampo della giusta forma, per dare al dolce le sembianze di una casa di marzapane sarà necessario creare delle decorazioni (una porta, delle finestre, eventuali fiori), oltre a ricoprire il dolce stesso con del cioccolato fondente (per creare il tetto). Le decorazioni possono essere realizzate con del marzapane; in questo caso mescoliamo in una ciotola lo zucchero a velo insieme alla farina di mandorle.

78

Successivamente, in un'altra ciotola, sbattiamo gli albumi (ma senza montarli); una volta pronti versiamoli all'interno della prima ciotola ed aggiungiamo delle gocce di essenza di mandorle, continuando a lavorare il composto fino a quando non ci saranno più grumi. Disponiamolo in diverse ciotole ed aggiungiamo in ognuna il colorante alimentare che vogliamo utilizzare, quindi usiamolo per creare le decorazioni. Una volta pronte applichiamole al dolce per ottenere una simpatica, e deliziosa, casa di marzapane.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi rimane un pò di marzapane potete conservarlo qualche giorno in frigo, avvolto bene dalla pellicola trasparente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le sfogliate bicolore al marzapane

Il marzapane è una preparazione dolciaria tipica della Sicilia. La sua fama si deve alle suore del convento di S. Maria dell'Ammiraglio, fondato nel 1194 dalla nobildonna Eloisa Martorana. Il monastero e la precedente chiesa attigua da allora presero...
Dolci

Come fare una casa di marzapane

Quando parliamo del marzapane la nostra memoria ci porta ai ricordi dell'infanzia e alle belle favole che ci raccontavano le nostre nonne o che studiavamo a scuola sul libro di lettura. In particolare il nostro pensiero ci riconduce alla fiaba di Hansel...
Dolci

Come fare una torta al miele, noci e marzapane

A chi è che non piace mangiare dolci? Un po' tutti, chi più chi meno è appassionato di leccornie e dedica almeno una volta al giorno al mangiare dolci, che siano cornetti o torte porco importa, l'importante è immettere nel proprio organismo un po'...
Dolci

Ricetta: crostata di mele al marzapane

La crostata è un tipico dolce italiano, costituito da una base di pastafrolla e da un ripieno: a base di frutta oppure di crema al limone o cioccolato. Per creare qualcosa d'insolito e creativo è possibile cimentarsi con ingredienti nuovi a patto che...
Dolci

Come preparare le praline nocciolate al marzapane

Sicuramente sperimentare varie ricette tra i fornelli non è assolutamente facile, soprattutto se si tratta della preparazione di vari dolci e dolcetti da servire per la cena di Natale. Esistono moltissime ricette di dolci sfiziosi che però, possono...
Dolci

Come preparare le sfogliatine di pere sciroppate e marzapane

Si avvicina il periodo delle feste che porta con sé luci, colori, canzoni natalizie, regali e... Tanti dolci! Che natale sarebbe senza dei dolcetti fatti in casa ad accompagnare i pranzi e le cene in famiglia? Cioccolatini, biscotti e torte fanno parte...
Dolci

Ricetta: cupcake con le rose

I cupcake con le rose sono morbidi dolcetti aromatizzati alla vaniglia. Vengono rcoperti da una golosa glassa rosa confetto e fiorellini in marzapane. Rappresentano la dolcezza e la femminilità. Sono ideali per tutte le occasioni speciali, in particolare...
Dolci

Come preparare la cassata con la ricotta

Una cassata siciliana (dall'arabo qas'at, "bacinella" o dal latino caseum, "formaggio") è una torta tradizionale siciliana a base di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora), pan di Spagna, pasta reale e frutta candita. È una produzione tipica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.