Come fare una crostata con le more fresche

Tramite: O2O 08/11/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'estate è il periodo perfetto per fare rilassanti e rinfrescanti passeggiate in montagna. Qui è possibile cogliere un bel po' di more fresche; esse possono essere usate per la preparazione di svariate ricette: marmellate, torte, dolci, ma uno dei più ghiotti è senza dubbio la crostata. La realizzazione di questo dolce non è troppo complicata. Se volete sapere come fare una crostata con le more fresche, non vi resta che continuare a leggere la guida che segue.

26

Occorrente

  • 250 gr. di more fresche
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 500 gr. di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 200 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaio di panna
  • 1 teglia per dolci (25-30cm di diametro)
  • 100 gr. di nocciole tritate (o noci)
36

Come prima cosa preparate la classica pasta frolla. Disponete la farina "a montagna" sul piano da lavoro, aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, l'uovo e il tuorlo, e impastate tutto velocemente con le mani. Successivamente unite lo zucchero e il lievito fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, che va fatto riposare per circa mezz'oretta in luogo fresco e asciutto. Una parte dell'impasto verrà usata come "fondo" della crostata e dovrete disporla subito nella vostra teglia; un'altra invece verrà ritagliata per creare le classiche "striscioline" di copertura, quindi tenetela da parte.

46

Per quanto riguarda il ripieno della crostata, lavate per bene le more e ripulitele da ogni piccolo residuo di foglie sotto abbondante acqua corrente. Mettetele quindi in un pentolino con acqua sufficiente a ricoprirle per metà. Aggiungete un cucchiaio di zucchero e una fogliolina di menta. Continuate a cuocere il tutto fino a quando non otterrete una crema densa e profumata. Lasciate bollire i frutti per alcuni minuti, il tempo giusto per ammorbidirle e farle insaporire con la menta. Ungete una teglia rotonda, stendete all'interno di essa la pasta per la crostata usando le dita e rivestitene il fondo con le nocciole tritate.

Continua la lettura
56

Versate successivamente la crema di more. Per dare più sapore alla crostata, preparate un altro composto a parte con lo zucchero, un cucchiaio di latte, uno di panna e un uovo, montandolo in modo che diventi leggermente schiumoso. A questo punto versatelo sopra le more come a formare una sorta di letto. Servendovi di una piccola rotella dentata per tagliare la pasta frolla, tagliate delle striscioline del diametro uguale a quello della teglia e spesse circa 3 cm; disponetele poi sulla crostata diagonalmente, prima verso destra e poi verso sinistra, creando dei piccoli spiragli a forma di rombo. Mettete quindi la crostata in forno a 180° per circa 45 minuti. Potete verificare il grado di cottura dalla doratura del composto di panna e uova, il quale formerà una crosticina dorata in superficie raggiunto il giusto tempo di cottura. Lasciate poi raffreddare o servire calda a seconda dei gusti.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la crostata di fichi e more

La crostata è uno dei dolci più amati dagli italiani. Infatti è un dolce buono da consumare sia a colazione, sia durante uno spuntino pomeridiano che dopo una buona cena. Esistono svariati tipi di crostata. Per fare una buona crostata il segreto è...
Dolci

Come preparare un crumble di more

Il crumble è un dolce al cucchiaio cotto a forno proveniente dall'Inghilterra e in seguito importato in Italia. Secondo la tradizione questa ricetta è nata durante la Seconda Guerra Mondiale, periodo in cui, a causa della carenza di prodotti come farina...
Dolci

Come preparare le mini bavaresi alle more

Se desiderate stupire parenti e amici con un dessert goloso e dall’aspetto invitante, ecco a voi la ricetta che vi spiegherà come preparare le mini bavaresi alle more. Gradite dagli adulti e molto apprezzate dai bambini, queste mini bavaresi sono dei...
Dolci

Ricetta: crostata di ciliegie e pistacchi

Preparare una crostata è sempre un momento dolce e di grande soddisfazione. L'impasto della crostata si presta ad innumerevoli farciture. Soprattutto a base di creme di vario tipo, come quella pasticcera o al cioccolato. Ma la crostata è ottima anche...
Dolci

Crostata con crema al tè matcha

Avete una cena a casa dei vostri amici e volete preparare un dolce nuovo, sfizioso e allo stesso tempo salutare? Ecco ho per voi una nuova ricetta da fare con il tè matcha, un tè giapponese ricco di antiossidanti. La ricetta è quella della Crostata...
Dolci

Ricetta: crostata albicocche e mandorle

Per un risveglio dolce e profumato, o per una merenda golosa, perché non lasciarci tentare da un dolce intramontabile come la crostata? Una ricetta classica, perfetta per evocare i sentori dell'infanzia. Per una crostata delicata e fresca, scegliamo...
Dolci

Come preparare una crostata con crema all'arancia

Molte sono le ricette per fare una buona crostata. Un dolce leggero, piacevole, adatto sia alla colazione che alla merenda. La base croccante può contenere marmellate, cioccolato, o crema. Nella guida che segue, vedremo come preparare una crostata con...
Dolci

Come fare la crostata alle prugne

Con l’arrivo della bella stagione, oltre ai ritmi di vita, si modificano anche le abitudini alimentari delle persone. Iniziano a essere preferibili cibi freschi, piatti leggeri, spremute. È più frequente fare merenda all’aperto oppure organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.