Come fare una perfetta frittura di pesce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Realizzare una perfetta frittura di pesce non è affatto difficile, anche se bisogna utilizzare gli ingredienti adatti e procedere in modo corretto. La frittura di pesce è una preparazione classica e molto golosa, adattissima per gli antipasti o per sostituire un secondo piatto. La scelta degli elementi va effettuata con criterio poiché, per ottenere una perfetta frittura di pesce, è necessario scegliere gli elementi adatti. Altrimenti può accadere che il risultato finale non soddisfi le aspettative di partenza. A tal riguardo, nei passi a seguire, spiegherò come fare una perfetta frittura di pesce.

26

Occorrente

  • Pesce misto
  • Olio di semi
  • Padella
  • Schiumarola
  • Carta assorbente da cucina
36

Pulire il pesce

Innanzitutto, il primo passo da compiere consiste nel pulire il pesce. Tale operazione va effettuata a seconda il genere di pesce che si deve friggere. Una buona asciugatura dello stesso aiuterà a far aderire bene gli ingredienti. In questo caso, la farina è uno degli elementi fondamentali per una perfetta impanatura: in questo modo, a fine cottura, si otterrà un fritto completamente asciutto. Inoltre, esalterà e conserverà il sapore del pesce. In questo caso, è necessario scegliere la farina di grano duro o, eventualmente, quella bianca.

46

Utilizzare l'olio di semi

Successivamente, prima di friggere il pesce, occorre procurarsi l'olio adatto. Una frittura perfetta deve risultare leggerissima e croccante quindi, per riuscire a far ciò, la scelta dell'olio è assolutamente indispensabile. In questo caso, non è opportuno adoperare l'olio di oliva, poiché renderebbe la frittura troppo grassa e pesante. Per questa tipologia di preparazione, va preferito sempre l'olio di semi. Quest'ultimo va adoperato rispettando la quantità di pesce che si deve cuocere. Inoltre, conviene utilizzare delle padelle o delle pentole grandi, in proporzione al pesce da friggere.

Continua la lettura
56

Servire la pietanza

Il modo migliore per fare una frittura perfetta dipende anche dalla temperatura e dal tempo di cottura. La prima cosa da fare è quella di mettere la casseruola nel fuoco e versare l'olio. A questo punto, dopo averlo fatto scaldare a temperatura, si può iniziare a versare la prima porzione di pesce. L'importante è alzare la fiamma quando si getta il pesce, per poi abbassarlo durante la cottura. Una volta cotto, prenderlo e scolarlo con una schiumarola: in questo modo, si toglierà l'olio in eccesso. In seguito, va sistemato in un piatto da portata con della carta assorbente, senza coprirlo. Per concludere, si può aggiungere il sale a piacere. Ecco dunque come fare una perfetta frittura di pesce!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: cuoppo di pesce fritto fresco di giornata

Il cuoppo di pesce fritto è uno street food tipico della cucina Campana, che rimanda a tradizioni antiche. Nasce dall'esigenza dei pescatori di consumare il pesce meno pregiato pescato con le loro reti, che spesso restava invenduto. Letteralmente il...
Pesce

Come preparare in casa i bastoncini di pesce

I bastoncini di pesce hanno conquistato diverse generazioni di bimbi. Non c’è infatti persona che, avendoli mangiati da bambina, non abbia poi provato a riproporli ai propri figli realizzando l’obiettivo di far mangiare il pesce a chi, di solito,...
Pesce

Come impanare il pesce con la farina di mais

Per preparare un'impanatura leggera e croccante al punto giusto, uno dei segreti più importanti sta indubbiamente nella scelta della farina giusta. Utilizzando una farina adatta, infatti, la nostra impanatura non risulterà essere umida, ma nemmeno eccessivamente...
Pesce

Come preparare un filetto di pesce in agrodolce

Gentili lettori, all'interno di questa guida andremo a dedicarci al tema della cucina. Nello specifico, in quest'occasione andremo a concentrarci sulla preparazione del filetto di pesce in agrodolce.Ma come si fa a preparare il filetto di pesce in agrodolce?La...
Pesce

Ricetta: parmigiana di pesce spada, zenzero e capperi

Con questa guida vogliamo rivisitare uno dei piatti tipici della tradizione culinaria italiana. Stiamo parlando della parmigiana. Solitamente, per la sua esecuzione, vengono impiegate solo le melanzane, ma questa volta vogliamo farvi cimentare con una...
Pesce

Come cucinare pesce spada in padella

Quando si pensa al pesce spada, solitamente si considera solo la classica cottura sulla piastra, sia per la semplicità nell'esecuzione che per la rapidità della procedura stessa. In realtà, questo tipo di pesce può essere cucinato egregiamente anche...
Pesce

Come preparare le polpette di pesce

Hai dei bimbi che non vogliono mangiare il pesce? Finalmente, grazie a questa guida, riuscirai nel tuo intento! Grazie alle polpette di pesce, il sapore di quest’ultimo verrà camuffato e reso più saporito; ed i tuoi bambini neppure se ne accorgeranno...
Pesce

Ricetta: pesce spada alla puttanesca

Il pesce spada alla puttanesca è una ricetta relativa ad un secondo piatto di pesce molto semplice da preparare e molto raffinata. È un piatto costituito da ingredienti semplici, ma il risultato è molto raffinato ed originale. Può essere servito durante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.