Come fare una salsa per arrosti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Italia è famosa per tante cose e tra tutte la sua tradizionale cucina. Sono tante le ricette tramandate di generazione in generazione e quella dell'arrosto è una di queste. Che sia di carne di vitello, di manzo o di maiale, l'arrosto non manca mai sulle nostre tavole specialmente durante le festività. A rendere questa ricetta veramente speciale, oltre all'amore che si mette nel prepararla, è la salsa. La salsa dell'arrosto è un elemento tanto semplice quanto fondamentale, in grado di trasformare un semplice piatto di carne in un piatto gourmet. Che la mettiate sull'arrosto o la gustiate su di un pezzo di pane non potrete più fare a meno di questa salsa. Di seguito vi insegneremo, passo dopo passo, come fare una salsa per arrosti che lasci tutti i commensali senza parole.

26

Occorrente

  • Brodo di carne
  • Fondo di cottura dell'arrosto
  • Maizena
36

Conservate il fondo di cottura dell'arrosto

Parte fondamentale nella realizzazione di questa ricetta, è che si utilizzino i succhi rilasciati dall'arrosto in fase di cottura. Prendete la carne di vitello o maiale e rosolatela in una padella ben calda con burro e olio. Una volta sigillata la carne su tutti i lati, sfumatela con del buon vino bianco. Dopo aver sfumato l'arrosto, trasferitelo in forno e cuocetelo per circa un'ora a 180 gradi o comunque fino a quando non risulterà ben cotto all'interno e rosolato all'esterno. Riponete la carne a riposare chiudendola nella carta stagnola e filtrate i succhi ottenuti durante la cottura.

46

Utilizzate il brodo di carne

Il brodo di carne è un elemento sicuramente importante per la cottura dell'arrosto, ma ha anche un ruolo fondamentale nella creazione della salsa. Prendete della carne adatta per il brodo e mettetela a bollire insieme a dei gambi di sedano, carote e cipolle. Lasciate cuocere il brodo a fuoco lento per circa un'ora, dopodiché estraete la carne e le verdure e filtrate il tutto. Se non avete tempo di realizzare un brodo fresco potrete comunque realizzare la salsa grazie al brodo già pronto o granulare.

Continua la lettura
56

Mettete tutto a cuocere

Mettete in un pentolino il brodo di carne. Prendete l'amido di mais o la maizena e aggiungetela al brodo, questa servirà a conferire densità alla salsa. Accendete il fuoco e iniziate a mescolare aiutandovi con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungete nel pentolino anche il fondo di cottura della carne precedentemente filtrato. Lasciate cuocere il composto per qualche minuto, solo il tempo necessario perché la salsa raggiunga la densità desiderata. A cottura ultimata trasferite il composto in una salsiera e, così, la vostra salsa per arrosti sarà pronta per essere servita.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete rendere la vostra salsa per arrosto ancora più ricca e gustosa, aggiungete della panna fresca in fase di cottura.
  • Potete aromatizzare la vostra salsa con spezie o aromi. Provate ad aggiungere dei pezzi di buccia di arancia durante la cottura della salsa per donarle un fantastico aroma agrumato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come abbinare la salsa cocktail

Le salse, così come i sughi e alcuni condimenti, sono preparazioni fluide con cui si accompagnano i cibi per valorizzarli o esaltarne il sapore e quindi trasformare in qualche cosa di speciale anche i piatti più semplici. In cucina ne esistono di diversi...
Consigli di Cucina

Come abbinare la salsa chutney

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come abbinare al meglio la salsa chutney. La salsa in questione ha origini indiane e prevede l'utilizzo delle spezie, nonché della frutta e diversi altri ingredienti di tipo aromatico....
Consigli di Cucina

Come preparare la salsa cren

Oggi andremo a vedere insieme come preparare la salsa cren. Forse non tutti sanno cosa sia, e quindi andremo a fare una breve prefazione. La salsa cren, difficile a credersi, è nata in Italia. Nello specifico nelle regioni del Centro-Sud. Questa salsa...
Consigli di Cucina

Come fare la salsa alla cacciatora

La preparazione della salsa alla cacciatora è molto semplice e a discapito del nome, che potrebbe far pensare alla carne alla cacciatora, non prevede assolutamente l'uso della carne. Si tratta di una salsa fatta a base di funghi e pomodori, ottima per...
Consigli di Cucina

Come fare il salmone alla salsa di soia

Il salmone è un pesce molto gustoso, che può essere mangiato in tantissimi modi diversi. Molti di voi hanno sicuramente acquistato del salmone affumicato da mangiare come antipasto. Ma se vi recate in pescheria e comprate delle fette di salmone intero,...
Consigli di Cucina

Come fare la salsa allemande

Anche se la cucina italiana è quella più apprezzata a livello mondiale, non bisogna escludere a priori le ricette culinarie provenienti dagli altri Paesi. In Europa abbiamo una tradizione gastronomica davvero vasta, esistono numerosi piatti che meritano...
Consigli di Cucina

Abbinamenti per la salsa cheddar

Il cheddar è un formaggio inglese dal sapore gustoso e delicato. Prodotto fin dal XII secolo nel sud-ovest dell’Inghilterra, si utilizza per insaporire le ricette più disparate. La ricetta base della salsa cheddar prevede una preparazione semplice....
Consigli di Cucina

Come preparare una buona salsa olandese

La salsa olandese è molto raffinata e deliziosa e appartiene ormai alla cucina internazionale nonostante prenda le sue origini proprio dall'Olanda, dove è assai diffusa e apprezzata. Si presuppone che in seguito la cucina francese abbia preso spunto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.