Come fare una zuppa di ceci miglio e verza

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso ci capita di voler preparare un piatto diverso dai soliti in modo da cambiare la nostra alimentazione ed assaporare pietanza sempre differenti. Tuttavia preparare piatti sempre diversi non è mai facile perché dovremo conoscere moltissime ricette in modo da riuscire a spaziare ed evitare di proporre sempre gli stessi piatti. Per risolvere questo problema, ci basterà utilizzare internet, dove sono presenti moltissime ricette e quindi ci basterà inserire gli ingredienti che abbiamo intenzione di utilizzare per trovare in pochi secondi moltissime ricette tutte differenti. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare una gustosissima zuppa di ceci miglio e verza.

25

Occorrente

  • Accompagnamo la zuppa con un bicchiere di vino bianco fermo.
35

Per un ottimo risultato, iniziamo a procurarci gli ingredienti giusti. Mettiamo sul tavolo due tazze colme di ceci secchi e prepariamo poi una tazza di miglio decorticato. In una ciotolina, versiamo quattro cucchiai di salsa fresca di pomodoro. Per quanto riguarda la verdura, ci servirà una carota, qualche foglia di verza e una cipolla rossa. Non dimentichiamoci le spezie: alloro, salvia e rosmarino. Per la preparazione della zuppa, prendiamo due ciotole e riempiamole di acqua tiepida. Mettiamo a bagno separatamente i ceci e il miglio decorticato. Lasciali in ammollo tutta la notte.

45

Trascorso il tempo necessario, laviamo il miglio sotto l'acqua corrente e travasiamo i ceci in un colino. Sotto esso, sistemiamo una pentola, nella quale raccoglieremo un po' di liquido di ammollo. Riempiamo una grande pentola di acqua e uniamo la brodaglia ricavata dai ceci. Tagliamo o grattugiamo la carota finemente, ricaviamo fettine sottili dai pomodori e facciamo lo stesso con lo scalogno. Buttiamo il tutto nella pentola, uniamo quindi i ceci e le erbe aromatiche. Versiamo lentamente due cucchiai rasi di olio extravergine di oliva. Portiamo ad ebollizione la zuppa e cuociamo per una quarantina di minuti, a fuoco medio. Ogni tanto, mescoliamo con un cucchiaio di legno a manico lungo.

Continua la lettura
55

Mentre la zuppa cuoce, sciacquiamo la verza, tagliamola a liste molto sottili e Incorporiamola al resto degli ingredienti. Quando i minuti di cottura stanno per terminare, aggiustiamo con del sale integrale. Una volta che la cottura sarà giunta al termine, potremo impiattiare la nostra zuppa. Decoriamo infine la zuppa di ceci miglio e verza, con qualche rametto di erba cipollina o di timo. Se vogliamo, potremo insaporirla ulteriormente con un filo di olio di oliva extravergine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare una zuppa di miglio e zucca

Con l'arrivo dell'autunno, ma soprattutto dell'inverno ed i primi freddi, desiderate trovare un modo efficace per riscaldarvi, senza l'utilizzo di tante coperte? Cercate quindi un rimedio per sconfiggere il freddo ma allo stesso tempo che sia gustoso?...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di erbette ai ceci

In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di erbette ai ceci. In Italia esistono diverse versioni di questa ricetta. Quella che andrò a proporvi oggi è una variante molto particolare. Infatti, saranno presenti anche le castagne che hanno...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di lenticchie rosse e verza

Un buon piatto caldo da preparare ad amici e parenti durante il periodo invernale o di feste natalizie può essere la zuppa. Una buona zuppa, se fatta bene, fa un figurone in qualsiasi occasione, basta solo trovare gli ingredienti giusti per poterla realizzare....
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di bietole e ceci

La zuppa di bietole e ceci è un gustoso primo piatto da servire in tavola caldo. Il caratteristico sapore dei ceci ben si abbina a quello più delicato delle bietole e dei funghi champignon creando un insieme equilibrato. È un piatto saporito da gustare...
Primi Piatti

Come cucinare la zuppa di cavolo nero e ceci

Di origine toscana, la zuppa di cavolo nero e ceci è un primo piatto nutriente e gustoso particolarmente adatto anche a chi segue una dieta vegana. Se da una parte i ceci sono infatti una importante fonte di energia, proteine e fibre in grado anche di...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di ceci neri

Durante le fredde serate invernali, non c'è cosa migliore di cenare con qualcosa che sia bello caldo e gustoso come una buona zuppa o una minestra di legumi, pasti che sono capaci di riscaldare e, soprattutto, di fornire tantissime vitamine e sali minerali,...
Primi Piatti

Zuppa di ceci e maiale

Nel consumare gli alimenti bisogna essere sempre prudenti, anche quando si è giovani. La pasta rappresenta il cibo più adorato dagli italiani, però talvolta è necessario sostituirla con una gustosa zuppa. Gli ingredienti da utilizzare per cucinarne...
Primi Piatti

Zuppa di ceci e castagne alla contadina

Le zuppe sono delle minestre dalla consistenza brodosa o cremosa, realizzate con ingredienti eterogenei: verdure, carne, pesce, pane e legumi rappresentano gli alimenti maggiormente utilizzati per la loro preparazione. Si tratta spesso di un piatto unico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.