Come fare uno strudel di funghi porcini

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare uno strudel di funghi porcini
16

Introduzione

Lo strudel di funghi porcini è un piatto goloso e sfizioso, la cui preparazione è abbastanza veloce. Può essere usato come antipasto, per un aperitivo oppure insieme ad altre pietanze per una cena a buffet. È una pietanza che, indipendentemente da come decidiate di utilizzarlo, sicuramente non deluderà i vostri ospiti. Questo strudel salato è realizzato con un rotolo di pasta sfoglia ripieno di funghi porcini e formaggio gruviera. Potrete utilizzare anche altri formaggi, come la scamorza, o se siete ardimentosi il gorgonzola; inoltre potreste personalizzarlo con ingredienti aggiuntivi come dello speck, del prosciutto crudo o della pancetta a cubetti. Quella che vi sarà presentata di seguito è una versione di base con funghi e formaggio gruviera. Vediamo insieme come fare uno strudel di funghi porcini.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • Pasta sfoglia
  • Funghi porcini 200 g
  • Formaggio gruviera 150 g
  • Qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • Aglio, sale, pepe, timo quanto basta
  • Il rosso di un uovo
36

Come prima cosa prendete la pasta sfoglia. Tenendo conto che esistono in commercio innumerevoli panetti o addirittura fogli già pronti, potete benissimo acquistarla già fatta. Se invece volete cimentarvi anche nella preparazione di questa classica pasta, considerando che la realizzazione è molto impegnativa, potete seguire delle ricette apposite. Passate successivamente alla preparazione del ripieno. Pulite bene i funghi sotto l'acqua corrente, tagliateli a fettine sottili e saltateli in padella con poco olio extravergine di oliva, sale, aglio e se lo gradite aggiungete anche pepe e un po' di timo.

46

Fate cuocere per circa venti minuti, finché i funghi non si saranno un po' scuriti e i sapori si saranno amalgamati. A questo punto estraete dal frigorifero la pasta sfoglia acquistata o preparata in casa, stendetene un rettangolo di circa 40 x 50 centimetri e uno spessore di mezzo centimetro. Mettete al centro delle fettine sottili di formaggio groviera, quindi i funghi precedentemente cotti e infine delle altre fettine di formaggio. A questo punto arrotolate il rettangolo lungo uno dei lati più grandi, sigillatene bene le due estremità e spennellate tutto con del rosso d'uovo.

Continua la lettura
56

Prima di infornare è bene fare dei buchetti nella sfoglia con le punte di una forchetta, per evitare che durante la cottura si gonfi eccessivamente. Infornare a 180° per trenta minuti o comunque fino a che lo strudel sarà ben dorato sulla superficie. Trascorso il tempo di cottura, sfornatelo, lasciatelo intiepidire e tagliatelo a fette. Servitelo con dell'insalata, o ancora meglio, con una crema ottenuta unendo della farina, poco latte, un po' di panna, dei cubetti di groviera ed i funghi porcini. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di infornare è bene fare dei buchetti nella sfoglia con le punte di una forchetta, per evitare che durante la cottura si gonfi eccessivamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare lo strudel salato con porcini, prosciutto e pomodori secchi

Ormai non ci sono più dubbi: i funghi fanno bene alla salute! Stiamo entrando nella stagione giusta per trovarli freschi e buonissimi. Ma spesso non ci va di cucinare le solite ricette. Oggi abbiamo voglia di inventarci qualcosa di elaborato. Magari...
Pizze e Focacce

Strudel salato di porcini e zucca

I lunghi e freddi pomeriggi invernali possono trasformarsi nella ghiotta occasione per preparare qualcosa di veramente prelibato! Lo strudel è una delizia dolciaria tipica del Trentino, anche se le sue origini sembrano appartenere alle lontane terre...
Pizze e Focacce

Ricetta: torta salata di lenticchie e funghi porcini

Oggi proporremo una ricetta a tutto tondo, per sapore, profumo e benessere. Sicuramente per gli amanti dei funghi, la torta salata di lenticchie e funghi porcini è una prelibatezza a cui non può pensare di rinunciare. Ottima come antipasto, servita...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza ai funghi porcini e lardo di colonnata

La pizza è senza dubbio l'alimento che più di tutti rappresenta l'Italia all'estero. Nata nella versione con pomodoro, mozzarella e basilico, negli anni ha subito decine e decine di variazioni grazie al l'aggiunta di diversi ingredienti. Oggi ve la...
Pizze e Focacce

Ricetta: strudel con salsiccia e broccoli

Lo strudel è una ricetta tipica del Trentino-Alto Adige, le cui origini risalgono probabilmente all'antica Grecia. Lo strudel consiste in una pasta arrotolata o ripiena: solitamente viene servito come dolce, ma esistono numerose varianti salate di questo...
Pizze e Focacce

Strudel salato con salsicce, cipolle e patate

Lo strudel è tipico piatto della tradizione orientale culinaria, però è ormai presente sempre di più nelle nostre tavole proprio al suo utilizzo versatile. Può anche essere creato con pasta frolla, pasta sfoglia o con la più classica pasta da strudel,...
Pizze e Focacce

Ricetta: Strudel salato di mele

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire e mettere in pratica, nella nostra cucina, una nuova ricetta e cioè quella dello strudel salato, di mele, che piacerà a grandi e bambini, senza alcun dubbio.La ricetta dello strudel...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con stracchino, porcini e pesto

Chi non ama la pizza? Con la sua enorme varietà di gusti e adatta anche ai palati più difficili. La pizza come la conosciamo noi nasce nel XIX secolo a Napoli. È un prodotto gastronomico salato che alla sua base ha un impasto di farina e acqua, e che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.