Come grattugiare le patate per fare delle frittelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Deliziare e stupire i propri commensali con proposte culinarie originali e prelibate, è un compito assai arduo. In particolare, non è facile mettere d'accordo ospiti vegetariani o vegani. Tuttavia, fare le gustosissime frittelle di patate si rivela un'ottima soluzione, un perfetto connubio di sapori. Questa sfiziosa ricetta è veloce e molto economica. Non richiede uova e si presta a numerose varianti. Soddisfa inoltre i palati più esigenti degli adulti come dei più piccini. Per ottenere un ottimo risultato, grattugiare l'ingrediente principe: le patate.

28

Occorrente

  • Ingredienti per le frittelle: 4 patate gialle di medie dimensioni - un cipollotto - un cucchiaio scarso di farina - olio extravergine d'oliva - pepe - sale
  • Grattugia patate - coltellino o pelapatate - colino - padella antiaderente - cucchiaio
38

Per preparare golose frittelle di patate, grattugiare i tuberi con uno strumento facilmente reperibile in tutti i negozi di casalinghi. La lama è in acciaio inox, con fori di varie misure. Molti possiedono una comoda impugnatura ergonomica ed altri in legno o plastica rigida. Questi preziosi collaboratori, indispensabili per la perfetta massaia, troveranno una giusta collocazione in cucina. Sono ideali anche per grattugiare ortaggi, formaggi, la noce moscata e quant'altro. Per realizzare le frittelle, preferire la zona con le fessure dalle dimensioni maggiori.

48

Lavare accuratamente le patate ed asciugarle con un panno morbido. Sbucciarle con un coltello e tagliarle a metà. Disporre un piatto o un tagliere sotto la grattugia per accogliere i tuberi triturati. Tenere con una mano lo strumento e con l'altra afferrare le patate. Poggiare sulla lama forata e grattugiare con un movimento ripetitivo. In alternativa agli strumenti manuali, utilizzare un pratico robot da cucina o un mixer.

Continua la lettura
58

Per fare le frittelle, posizionare le patate tritate su un colino. In questo modo, si eliminano completamente i liquidi presenti. Se necessario, esercitare una leggera pressione con un cucchiaio in legno per agevolarne la fuoriuscita. Alla stessa maniera, grattugiare anche il cipollotto. Versare poi i due ingredienti in una ciotola abbastanza capiente ed amalgamare per bene. Aggiungere poca farina alla volta, per compattare il composto. Quindi, aggiustare di sale ed eventualmente pepe ed altri odori, come il rosmarino.

68

Scaldare l'olio extravergine d'oliva in una grande padella antiaderente. Prelevare con un cucchiaio una parte del composto. Friggere le frittelle di patate da ambo i lati, per un minuto. Le estremità dovranno apparire perfettamente dorate. Estrarre le frittelle ed adagiarle in abbondante carta assorbente, per eliminare l'olio in eccesso. Servire calde in un piatto da portata su un letto di insalata verde e pomodorini. Aggiungere altro pepe a piacere.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungere a piacere speck a dadini per i non vegetariani o verdure
  • sbizzarrirsi con gli odori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le frittelle marocchine piccanti alle patate americane

Se volete preparare uno sfizioso antipasto etnico, queste frittelle marocchine piccanti alle patate americane fanno proprio al caso vostro. Le dosi indicate sono sufficienti per quattro persone ma se prevedete di avere qualche ospite in più a tavola,...
Antipasti

Come preparare le frittelle di julienne con patate

Le frittelle di julienne con patate sono dei piccoli bocconcini che possono essere preparati in diverse occasioni come la merenda dei bambini, per un aperitivo sfizioso, un brunch o come contorno a un secondo piatto a base di carne. Sono abbastanza semplici...
Antipasti

Come preparare le frittelle di patate

La patata è un tubero prezioso di largo consumo. Oltre ai riconosciuti pregi alimentari, presenta enormi vantaggi sul mercato, sia per la facilità di coltivazione che per la sua commercializzazione; infatti non subisce deterioramento se non dopo un...
Antipasti

Ricetta: frittelle di zucchine e patate

Se avete ospiti a cena e vorreste preparare un antipasto diverso dal solito o un contorno un poco sfizioso, ma non avete idea di cosa cucinare, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo come preparare una ricetta che delizierà il palato...
Antipasti

Come grattugiare lo zenzero

Cucinare non è solo una vera e propria passione per noi italiani, ma un'arte che tramandiamo di generazione in generazione, con la quale sono state trasmesse le ricette più gustose e raffinate della nostra cucina, e che sono diventate famose in tutto...
Antipasti

Come fare le frittelle ai funghi

Le frittelle con i funghi sono una ricetta facile e veloce da preparare e possono essere gustate accompagnate da un buon contorno di patate o carote lesse. La cottura, inoltre, non impiega un tempo elevato e la difficoltà è davvero minima, bastano soltanto...
Antipasti

Come preparare le frittelle di ceci

Di frittelle ne esistono di varie gusti e tipi. In ogni paese viene presa in considerazione la tradizione e le frittelle cambiano. La frittella è una pasta fritta, ricca di aromi e sapori tipici. La loro forma è sempre diversa, gli impasti sono sostanzialmente...
Antipasti

Come preparare le frittelle di riso e verza

Gustosissime e apprezzate da grandi e piccini le frittelle sono un'ottima ricetta da realizzare per creare un antipasto goloso o un companatico per un secondo da servire in una cena seduti o a buffet. In questa guida vi insegneremo come preparare le frittelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.