Come grigliare le melanzane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le melanzane grigliate rappresentano uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica mediterranea che, durante la stagione estiva, arricchiscono con gusto e genuinità pranzi e cene leggere. Le melanzane che nei mesi caldi fanno capolino nei banchi dell'ortofrutta sono le indiscusse protagoniste di una molteplicità di pietanze, come la classica e super appetitosa parmigiana, se affettata, o la golosa e sostanziosa caponata, se ridotta a cubetti. Le melanzane grigliate si prestano particolarmente alle giornate calde e afose, essendo un contorno gustoso ma dal ridotto contenuto calorico e dall'elevato profilo nutrizionale. Tale ortaggio, infatti, è ricco di potassio e costituisce una preziosa fonte di fibre, rivelandosi una componente irrinunciabile per chi intende condurre un'alimentazione sana ed equilibrata. In questa guida troverete tutte le indicazioni per grigliare, passo dopo passo, le melanzane nel migliore dei modi.

25

Occorrente

  • Melanzane
  • Bistecchiera o Barbecue
35

Lavare e affettare le melanzane

Per grigliare le melanzane potete avvalervi di un'ampia padella antiaderente, di un barbecue o, per ridurre i tempi, di una bistecchiera. Il primo passo è senza dubbio quello di lavare accuratamente le melanzane sotto l'acqua correte, asciugarle con un canovaccio pulito e privarle del loro peduncolo. Successivamente, ricavate con con un coltello a lama affilata delle fette il più possibile regolari, dallo spessore di circa 1 cm. Ricordate che più le fette saranno spesse, più tempo impiegheranno a cuocersi. Tagliare l'ortaggio in parti pressoché della stessa dimensione, invece, vi renderà il procedimento di cottura più uniforme.

45

Cuocere sulla piastra

A questo punto, procedete con la preparazione cospargendo le fette con del sale fino o immergendole in una bacinella di acqua salata e lasciandole riposare per circa un'ora. Questa semplice pratica preliminare vi consentirà di rimuovere dall'ortaggio l'acqua di vegetazione in eccesso, di eliminare il sapore leggermente amarognolo della melanzana e di ottimizzare i tempi di cottura. Ponete poi a scaldare la bistecchiera sul fuoco e disponete uno strato di melanzane, mantenendo una fiamma non troppo vivace così da non bruciare le fette. Cuocete per bene ciascun lato per circa 4 minuti, fino a quando le melanzane assumeranno colore e presenteranno sulla superficie le classiche striature.

Continua la lettura
55

Insaporire e servire

Una volta che avrete portato a termine la cottura, lasciate riposare le melanzane per almeno mezz'ora prima di servirle e salatele. Se desiderate, potete insaporire le melanzane come più gradite e profumarle con un battuto di erbe aromatiche. Una buona idea è infatti quella di irrorare le fette ancora tiepide con olio extravergine di oliva insieme ad uno spicchio di aglio, un mazzetto di prezzemolo, qualche cucchiaio di aceto e abbondante succo di limone. Potete anche gustarle al naturale come leggero contorno o portarle sulle vostre tavole accompagnate da una generosa manciata di pomodori secchi, qualche fetta di formaggio ben stagionato e dei fragranti crostini di pane tostato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: involtini di melanzane con crema di tartufi

Le melanzane rappresentano da sempre un ingrediente molto interessante della cucina italiana e non solo. Tonde o allungate, nere o viola, si prestano benissimo a tante preparazioni originali e gustose. Possiamo utilizzare le melanzane per un primo piatto,...
Antipasti

Ricetta: involtini di melanzane con ricotta e pesto

Un grande classico che vanta infinite rivisitazioni sono gli involtini. Questi si possono preparare in mille modi. Adoperando la carne, la frutta e sopratutto le verdure. Riguardo a queste ultime si possono adoperare peperoni, zucchine e melanzane. Tanto...
Antipasti

Ricetta: involtini di pesce spada affumicato e melanzane

Gli involtini a base di pesce spada e melanzane sono un secondo piatto tipico della tradizione siciliana, che può essere realizzato in diverse varianti. La ricetta che vi proponiamo ha tutti i sapori del Meridione con l'aggiunta di pinoli ed uvetta che...
Antipasti

Rotolini di melanzane e ricotta

Per creare un antipasto o anche un secondo piatto fresco, in vista dell'estate, vi propongo una ricetta semplice, ma molto saporita. In questa guida, infatti, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come preparare i rotolini di melanzane e ricotta....
Antipasti

Come preparare le melanzane alla parmigiana

Le melanzane alla parmigiana sono una classica ricetta del patrimonio gastronomico italiano. L'origine di questa ricetta è molto discussa. Per alcuni, tale ricetta è da attribuirsi alla regione Sicilia. Per altri è la città di Parma ad averne dato...
Antipasti

Come realizzare un antipasto alle melanzane

Molto spesso quando dobbiamo realizzare un pranzo od una cena speciale ci ritroviamo in cucina a ricercare tra vecchi libri di ricette o su internet alla ricerca di qualche ricetta originale, poco conosciuta o, ancor meglio, inedita. In questa guida andremo...
Antipasti

Come preparare dei sandwich di melanzane

Preparare una comoda cena tra amici è abbastanza difficoltoso quando non si conoscono i gusti degli altri invitati. Sicuramente è meglio preparare qualcosa di sicuro che possa piacere un po' a tutti. I sandwich sono sicuramente una tipologia di alimento...
Antipasti

Ricetta: cotolette di melanzane al forno

Tra gli ingredienti preferiti dagli italiani a tavola ci sono sicuramente le melanzane: le melanzane sono utilizzate in un'infinità di preparazioni, basti pensare alle melanzane alla parmigiana, a quelle ripiene, alla pasta con le melanzane e molto altro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.