Come guarnire gli struffoli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come guarnire gli struffoli

Per chi non avesse mai sentito parlare di struffoli, si tratta di semplici palline fatte di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele. Solitamente sono decorate con confetti o frutta candita, ma guarnire gli struffoli è un'operazione molto libera, in base ai gusti soggettivi. Gli struffoli sono buoni anche senza essere guarniti anche se, la poca quantità di zucchero in questo caso si avverte. Preparare questi tradizionali dolcetti natalizi adeguatamente fa si non solo che gli struffoli mantengano la loro croccantezza, ma anche il loro lato estetico viene altamente valorizzato, perché ci sono vari modi per guarnire questa portata ed alcuni sono veramente caratteristici. Vediamo nei prossimi passi come guarnire gli struffoli.

25

Gli struffoli sono dei deliziosi dolci, tipici della tradizione napoletana. Originari di Benevento, anche se la leggenda vuole che siano stati importati dai greci fin dai tempi della Magna Grecia, gli struffoli sono senza dubbio una delle ricette più caratteristiche per il periodo natalizio. Terminata la cottura degli struffoli, lasciateli colare su carta assorbente per togliere l'olio di frittura in eccesso. Preparate un composto con del miele e dell'acqua per dare loro forma e consistenza. In una pentola sufficientemente grande versate a fuoco medio 400 g di miele, 4 cucchiai di zucchero e circa due cucchiai di acqua (considerando circa 1 kg di struffoli). Lasciate sciogliere il miele fino a che sul mestolo di legno il composto risulti come un filo. Lasciate intiepidire e versate gli struffoli.

35

La ricetta napoletana impone come guarnizione i cosiddetti diavolilli, che sono dei confettini colorati che vanno sparsi su tutto il piatto. Vanno inoltre messi dei confetti bianchi lunghi alla cannella e dei pezzetti di canditi che si acquistano già tagliati, ma la scelta della guarnizione è veramente soggettiva. Potete infatti decorare gli struffoli con pezzi grandi di arancia candita per dare l'aroma al dolce. Molta gente non gradisce i canditi, per cui mettendoli di grandi dimensioni possono essere facilmente eliminati. Potete guarnire la superficie del piatto con ciliegie rosse candite disposte su delle file, in particolar modo se si tratta di struffoli con la forma oblunga. Un'altra idea simpatica è quella di servire gli struffoli in porzioni già pronte in piccole pirottine per dolci guarniti di confettini colorati e con un pezzetto di cedro candito in cima.

Continua la lettura
45

Preparate un piatto con acqua e liquore (anice o limoncello) e disponete sul piano di lavoro i piatti da portata nei quali volete mettere gli struffoli. Intanto nella casseruola con il mestolo di legno, rimestate gli struffoli fino a farli amalgamare al composto di miele. Con le mani intinte nel composto di acqua e liquore, mettete un po' di struffoli nei piatti da portata e date loro la forma che desiderate. Può essere oblunga, a forma di ciambella o piramidale. Adesso potete guarnire gli struffoli come volete.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: struffoli al cioccolato

Gli struffoli sono un dolce tipico della regione Campania. La loro preparazione, non richiede molto tempo da dedicare e si tratta di una ricetta molto divertente ed estremamente semplice da realizzare con l'utilizzo di pochi ingredienti. Di struffoli...
Dolci

Come guarnire una torta alla ricotta

Preparare una torta è sempre un qualcosa di molto bello e divertente. Specialmente, se si realizzano torte utilizzando ingredienti sani e genuini. Ad esempio, possiamo creare delle favolose crostate di frutta, la torta di pere, la torta di ciliegia,...
Dolci

Come si prepara la glassa per guarnire le torte

Quando si prepara una torta è preferibile realizzare anche una glassa da utilizzare come topping. Una torta senza glassa sarebbe poco saporita e tutt'altro che invitante. Per guarnire le torte esistono diverse tipologie di glassa, che si compongono di...
Dolci

Come guarnire l'ananas

Se abbiamo voglia di stupire i nostri ospiti, dopo avere servito un buon pasto, possiamo realizzare un piatto a base di frutta sia buono che bello. Si può guarnire e rendere invitante la frutta, infatti, con pochi ingredienti ed un po' di fantasia. Il...
Dolci

Come guarnire i waffel

Hai comprato dei Waffle già pronti e non hai la minima idea di come è possibile guarnirli in modo elegante e al tempo stesso saporito? Li hai preparati in casa e adesso la fantasia non ti sta agevolando come prima? Non preoccuparti: con questa guida...
Dolci

Come guarnire una torta alla frutta

Se amate fare in casa dei dolci ed in particolare delle torte, le potete guarnire con la frutta e renderle adatte per il periodo estivo, evitando cosi le eccessive calorie di creme e cioccolato. Si tratta di un'elaborazione non difficile poiché in questo...
Dolci

5 idee per guarnire la cheesecake

La cucina italiana è veramente ricca di pietanze dal gusto delizioso. Le ricette di cucina davvero squisite vanno dagli antipasti (quali i supplì, l'insalata di mare o le arancine) fino al dessert (come il tiramisù, il cannolo siciliano o la panna...
Dolci

Come guarnire una torta al cioccolato

La torta al cioccolato resta un must della pasticceria di ogni parte del mondo. Preferita per eccellenza dai più piccoli ma amata anche dai grandi, può riservare piacevoli sorprese. Basta preparare un semplice pan di Spagna al cioccolato e, con un po'...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.