Come guarnire il panettone salato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come guarnire il panettone salato

Alle volte, per dare un maggiore tocco di originalità al proprio modo di cucinare ed al proprio stile, sarebbe il caso di introdurre, e di conseguenza preparare, una pietanza davvero molto originale. Ad esempio, per un evento del tutto esclusivo, si potrebbe prendere in considerazione l'idea di preparare il panettone salato. Si tratta di una ricetta davvero particolare, che consiste nella farcitura del panettone, in maniera molto gustosa. All'interno di questa guida, vi spiegherò come poter guarnire il panettone salato. Procediamo!

26

Occorrente

  • Panettone
  • Formaggio cremoso
  • Salmone affumicato
  • Maionese
  • Gamberetti
  • Tonno
  • Rucola
  • Erba cipollina
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale e pepe
  • Pomodoro
36

Anzitutto, la prima operazione da compiere consiste nel tagliare il panettone gastronomico, partendo dalla calotta fino ad arrivare alla parte inferiore. Ogni fetta dovrà avere uno spessore di circa 5 centimetri. Dopo aver fatto ciò, iniziate con il guarnire il primo strato: spalmate il formaggio cremoso, adagiatevi sopra le fettine di salmone affumicato e rucola, quindi spalmate nuovamente con il formaggio cremoso la parte superiore del panettone, che andrà a contatto diretto con il salmone. Sistemato il secondo strato, spalmatevi sopra la maionese e cospargete di gamberetti, dopodiché spalmate nuovamente con la maionese l'altra parte di panettone (come nel passo precedente).

46

Per il terzo strato, potrete scegliere se utilizzare insieme il tonno e il formaggio cremoso, oppure la maionese. Scelto il secondo ingrediente, frullate tutto insieme e cospargete il terzo stato con la crema ottenuta. Per un sapore più delicato, potrete utilizzare del tonno al naturale ed aggiungere un filo d'olio extravergine di oliva durante la preparazione. Per il quarto strato, amalgamate insieme l'erba cipollina, il pepe, il sale e l'olio extravergine d'oliva, quindi utilizzate questa soffice crema per cospargere il panettone. Successivamente, tagliate a fettine il pomodoro, adagiatevi la rucola, spalmate la restante crema sulla calotta e chiudete il vostro panettone.

Continua la lettura
56

Ogni strato, potrà essere farcito anche nello stesso modo, alternando a due a due gli ingredienti, oppure riproponendo la stessa farcia per più strati. Oltre a ciò, potrete anche sostituire il pesce con i salumi: ad esempio, al posto del salmone affumicato, potrete utilizzare la bresaola o del prosciutto crudo, oppure potrete preparare una crema ai funghi in sostituzione di quella al tonno. Come in ogni ricetta semplice, potrete liberare la vostra fantasia e creare l'abbinamento che più preferite. Adesso, non mi rimane altro da fare che augurarvi buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come farcire il panettone con il gelato

Realizzare il panettone con il gelato, è un lavoro molto semplice che non ha bisogno di cottura, solo che bisogna essere molto precisi nel tagliare il panettone e nel farcirlo. Oltre che per una presentazione d'effetto, questa preparazione può anche...
Dolci

Come preparare il panettone ai frutti di bosco

Il dolce natalizio per eccellenza? Il panettone ovviamente! Una ricetta ricca e saporita con una preparazione si laboriosa, data la presenza di più impasti, ma con un finale da alta pasticceria. Molte volte ci limitiamo a comprarlo già pronto ma, se...
Dolci

Come fare il semifreddo al panettone

Quella di mangiare dolci è un po' la passione di tutte le persone. Un po' di dolcezza nella vita di ognuno di noi fa sempre bene. Nel corso dei secoli ne sono stati inventati di innumerevoli e tutti piuttosto gustosi. Alcuni anche molto curiosi, come...
Dolci

Come farcire il panettone

Ogni festività contiene le proprie tradizioni. Per esempio per quanto riguarda la Pasqua, possiamo trovare le famosissime uova di pasqua al cioccolato. A Natale invece, troviamo il pandoro, gustosissimo da mangiare anche con una tazza di latte caldo....
Dolci

Come fare la glassa per il panettone

La glassa è una delle coperture per dolci più utilizzate ed apprezzate in cucina. Ora che si avvicina il Natale, vedremo come fare la glassa per il panettone. Un semplice composto di zucchero a velo e acqua sarà in grado di rendere gustosissimo il...
Dolci

Come preparare un panettone al limone

Il Natale arriva sempre in uno sfavillio di lucine colorate, qualche leggero fiocco di neve e l'immancabile profumo dei dolci tipici di questa festività. Il panettone è un vero e proprio must have della tradizione natalizia, presente su ogni tavola....
Dolci

Panettone con fichi, mele e noci

I dolciumi rappresentano per tanti il momento del pranzo o della cena più adorato, al punto che gli riservano sempre un posto. I dolci classici rimangono sempre quelli più apprezzati (soprattutto la millefoglie ed il tiramisù), ma talvolta si potrebbero...
Dolci

Come preparare la pie al burro salato con lamponi

Per rendere un freddo pomeriggio autunnale un po' meno uggioso, cosa c'è di meglio di una profumata torta che cuoce in forno? Perché allora non approfittarne per provare qualche ricetta nuova, magari scoprendo sapori originali e insoliti! La pie (torta)...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.