Come impanare il pesce con la farina di mais

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida vedremo come  impanare il pesce con la farina di mais. Per preparare una panatura leggera e croccante al punto giusto, uno dei segreti più importanti sta nella scelta della farina. Usando una farina adatta la vostra panatura non risulterà umida, ma nemmeno eccessivamente secca. La farina di mais, soprattutto se unita ad amido di mais, che garantisce un'aderenza perfetta della panatura al prodotto, è perfetta per la preparazione di panature davvero croccanti. Poiché la superficie del mais è liscia e porosa, la farina ottenuta da questo cereale ha il vantaggio di assorbire i grassi di cottura in misura decisamente inferiore rispetto ad altre farine. Per questa ragione la panatura risulta molto digeribile ed è ottima per impanare sia carne che pesce. Vediamo come impanare dei filetti di merluzzo.

27

Occorrente

  • Tranci o filetti di pesce
  • Farina tipo 00
  • Farina di mais
  • Uova
  • Spezie, formaggio grattugiato (a scelta)
  • Limone, prezzemolo (a scelta)
37

Per iniziare dovete preparare i filetti di pesce. Se scegliete il pesce fresco questo viene lavato, pulito e infine tagliato a metà eliminando la lisca centrale. Se preferite invece i filetti surgelati, lasciateli scongelare bene in frigorifero prima di prepararli. Asciugate i filetti con la carta da cucina assorbente per far aderire meglio l’impanatura.

47

Sbattete le uova in una ciotola e aggiungete un pizzico di sale. In un piatto fondo versate la farina tipo 00, in un secondo piatto versate la farina di mais accompagnata da spezie o, se preferite, da formaggio grattugiato. Passate prima un filetto nella farina tipo 00 da entrambi i lati, successivamente immergetelo nell'uovo sbattuto e poi impanate i filetti nella farina di mais prima da un lato e poi dall'altro. Ripetete la procedura con tutti i filetti: per ottenere un'impanatura più croccante basterà passare i filetti due volte nell'uovo sbattuto e nella farina di mais.

Continua la lettura
57

Dopo la procedura di preparazione, i filetti si possono cucinare in due modi: fritti in padella o cotti al forno. Per la frittura prendete una padella o una casseruola e versateci dentro dell'olio di oliva, almeno 1 cm. Ricordate che la regola fondamentale della frittura è che più olio c'è, meno ne assorbirà il cibo. Quando l'olio sarà caldo friggete i filetti di platessa facendoli dorare da un lato e dall'altro: ci impiegano 5 minuti circa.

67

Per quelli più attenti alla salute è possibile cuocere in forno i filetti impanati. Mettete la carta forno in una teglia e posizionate i filetti distanti gli uni dagli altri (per evitare che si attacchino fra di loro). La cottura avviene a 180° per circa 15-20 minuti. Alla fine della cottura per dare un tocco di sapore in più si può spremere un po' di limone sopra e aggiungere qualche foglia di prezzemolo.  

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Togliere la padella dal fuoco quando si devono mettere i filetti in padella per friggerli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: pesce persico al burro nero

Tante sono le delizie del mare che potete trasformare in piatti classici e creativi. Tra molte varietà, esiste il pesce persico, che si può cucinare in mille modi. Ma, una delle ricette più interessanti è quella al burro nero. Quest'ultima è una...
Pesce

Come preparare un filetto di pesce in agrodolce

Gentili lettori, all'interno di questa guida andremo a dedicarci al tema della cucina. Nello specifico, in quest'occasione andremo a concentrarci sulla preparazione del filetto di pesce in agrodolce.Ma come si fa a preparare il filetto di pesce in agrodolce?La...
Pesce

Pesce spada in crosta di pistacchi su crema di burrata

L'estate è la stagione ideale per gustare degli appetitosi piatti a base di pesce. Pesci e frutti di mare sono degli alimenti salutari, ricchi di proteine e acidi grassi di qualità. Del buon pesce fresco è la scelta ideale per un secondo leggero ma...
Pesce

Come fare il pesce persico alla mugnaia

Il persico è un pesce di acqua dolce originario dell'Europa centro-settentrionale. In Italia la sua presenza è ormai consolidata nei principali laghi lombardi: di Como, Iseo, Garda e Lago Maggiore. È caratteristico per le sue carni bianche e molto...
Pesce

Come preparare un hamburger impanato di pesce

Se siete stanchi dei soliti hamburger che ormai spopolano non solo nei classici fast food, ma anche nei menù di tantissimi ristoranti, vi propongo una valida alternativa che sarà molto apprezzata anche da coloro che non amano mangiare carne. Si tratta...
Pesce

Ricetta: frittelle di pesce con crema di noci

Il pesce è un piatto che nella cucina italiana non può assolutamente mancare: la dieta mediterranea richiede anche la presenza di questo delizioso alimento, che fa bene alla salute, e le ricette che aggiungono valore ad una buona portata di pesce sono...
Pesce

La ricetta del ceviche di pesce

Il ceviche di pesce è un piatto tipico del Perù, dove si consuma abbondantemente il pesce crudo. La sua preparazione non prevede appunto nessuna cottura, ma solo un'accurata marinatura, in modo da poter gustare la bontà e la freschezza del pesce appena...
Pesce

Come fare i nugget di pesce

I nugget sono dei fantastici bocconcini di pesce che possono variare con salmone, trota o altre tipologia di pesce. È una valida alternativa per far mangiare il pesce ai bambini. Ottimo da presentare anche come piccoli antipasti o di accompagnamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.