Come impastare la martorana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La martorana è una specialità tutta italiana, che proviene precisamente dalla Regione Siciliana, ed è una preparazione a base di mandorle. È possibile acquistarla praticamente in qualsiasi pasticceria siciliana o nei grandi supermercati, ma si può tranquillamente prepararla anche con le proprie mani in quanto gli ingredienti necessari sono pochi, semplici e facilmente reperibili. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come impastare la martorana.

25

Occorrente

  • 500 gr di mandorle, 500 gr di zucchero, 125 gr di acqua, mezza bustina di vanillina.
35

Preparazione delle mandorle

Innanzitutto bisogna sistemare le mandorle in una casseruola con acqua per farle sbollentare qualche minuto. In seguiti, si scolano e si lasciano raffreddare per qualche minuto. Dopo di che, si pelano dalla pellicina e si schiacciano in un mortaio sino ad ottenere una polvere simile alla farina. Questa operazione può risultare lunga e si può trascurare acquistando la farina di mandorle in commercio, ma il risultato potrebbe non essere perfetto.

45

Cottura

Accendere un fornello medio a fiamma bassa, versare dello zucchero in una pentola e mescolare sino a quando non risulterà sciolto del tutto. Quando il liquido sarà più o meno denso, avrà raggiunto il giusto punto di filatura. Per capire quando si giunge al momento di perfetta densità, bisogna infilare una forchetta dentro il composto e levarla fuori subito. Quando il composto crea un filo tra la pentola e la forchetta, si può aggiungere la farina di mandorle e la vaniglia. Mescolare energicamente sino a quando l'impasto risulta liscio e si stacca senza problemi dal contenitore. Posizionare l'impasto su un piano di lavoro ed attendere che si raffreddi. In seguito, lavorare con le mani inumidite per far si che sia uniforme. Coprire con una pellicola e sistemarlo dentro il frigo per almeno qualche ora.

Continua la lettura
55

Modellatura della frutta

Nel frattempo è possibile preparare il materiale per modellare la frutta. Attualmente sono diffusi in commercio i più svariati strumenti da utilizzare per realizzare un'infinità di cose, grazie anche al successo che sta avendo il cake design. Levare fuori dal frigo il panetto e dividere l'impasto in varie parti da lavorare singolarmente con le dita umide. Le prime volte è preferibile realizzare forme semplici come, ad esempio, pere e mele. Quando si è soddisfatti del risultato occorre lasciare asciugare per almeno una notte. Per terminare il lavoro, si può passare alla colorazione con l'utilizzo di pennelli e di colori alimentari ed il gioco è fatto! Sono dolci originali e divertenti da realizzare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Pasta di mandorle: la ricetta siciliana

La pasta di mandorle è una specialità siciliana ormai nota in tutto il mondo. Oltre la metà delle mandorle italiane sono prodotte in Sicilia, e non a caso la pasticceria dell'isola, si è specializzata in dolci a base di pasta di mandorle. Le sue origini...
Dolci

Come preparare le sfogliate bicolore al marzapane

Il marzapane è una preparazione dolciaria tipica della Sicilia. La sua fama si deve alle suore del convento di S. Maria dell'Ammiraglio, fondato nel 1194 dalla nobildonna Eloisa Martorana. Il monastero e la precedente chiesa attigua da allora presero...
Dolci

Come impastare la farina di mandorle

La farina di mandorle è uno degli alimenti più nutrienti e allo stesso tempo gustosi. Proveniente dalla macinazione del seme di mandorlo, è la base di preparazione per ricette dolci e salate. Le proprietà nutrizionali delle mandorle le rendono un...
Dolci

Come fare il marzapane in casa

Quando si parla di marzapane, si pensa subito alla Sicilia. A questa calda terra dai mille profumi. Il marzapane è una pasta alle mandorle, molto usata in Sicilia. Infatti viene utilizzata per la preparazione di svariati dolcetti, tra i più famosi ci...
Dolci

Come fare la pasta di mandorle con il Bimby

Ecco una guida, pratica e del tutto veloce, mediante il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per preparare la pasta di mandorle con il Bimby, evitando errori, sbagli ed anche problemi, che in genere potrebbero presentarsi quando...
Carne

Come preparare gli involtini di carne alla siciliana

La guida di oggi propone un gustoso secondo piatto a base di carne della cucina tipica regionale. Si tratta degli involtini di carne alla siciliana, dal tipico ripieno con particolari ingredienti. Proprio questi elementi, come i pinoli, l'uva passa, la...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla siciliana

Il pesto alla Siciliana è un condimento gustoso, indicato soprattutto per l'estate. Fresco e leggero, il pesto alla Siciliana, viene preparato con prodotti tipici di questa bella terra. È ideale anche per un piatto freddo, quindi torna utile anche,...
Carne

Ricetta: Braciolette ripiene alla Siciliana

Se volete incantare i vostri ospiti cucinando un piatto tipico della tradizione siciliana, non vi rimane che prendere appunti leggendo questa guida. Anche se vi ritenete degli esperti e non volete seguire alla lettera i nostri consigli, sicuramente troverete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.