Come impiegare il bulgur in cucina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Bulgur è un antico piatto a base di cereali. Molto ricco di fibre ma anche di vitamine, fosforo e potassio, è ricavato dal frumento fatto essiccare, cotto al vapore ed infine macinato. È simile al cous cous ma i suoi chicchi sono un po' più grandi. Usato principalmente in medio oriente (dove viene anche prodotto ed esportato) si sta espandendo anche nei paesi europei come sostituto della semola, del frumento e del riso. Potete acquistarlo in negozi nei quali vendono prodotti biologici o in negozi etnici. Si usa cucinarlo come il riso. In questa breve guida mostrerò come impiegare il Bulgur in cucina preparando dei piatti semplici e leggeri ma anche saporiti.

25

Questo alimento è ottimo per chi ama la cucina vegana. Infatti, viene spesso utilizzato per preparare delle insalate (tipo insalate di riso). Dovete sapere che questo tipo di frumento va bollito come il riso; sia esso usato come insalata o cotto come risotto o usato come contorno. Se, ad esempio, volete preparare una insalata rinfrescante per l'estate potete cuocere il riso in acqua bollente per circa 20 minuti per poi passarlo sotto l'acqua fredda e lasciarlo riposare. Per i restanti ingredienti della vostra insalata potete sbizzarrirvi con piselli, verdure o fagiolini cotti al vapore; melanzane o zucchine grigliate, olive verdi o nere, peperoni o carote o cetrioli sotto aceto. Potete creare delle bellissime insalate con ingredienti semplici.

35

Il Bulgur può anche essere usato in zuppe e ricette a base di pesce. Potete prepararlo con delle seppie e calamari. Un piatto sempre fresco e ottimo in estate. Preparare sempre il bulgur per usarlo come insalata. Lessate, a parte, seppie e calamari tagliati a dadini. Ora prendete dei coppa pasta e metteteci insieme al bulgur le seppie e i calamari insieme a pomodorini e olive. Una spruzzate di olio di oliva e ornate con del prezzemolo ed un po' di pepe.

Continua la lettura
45

Infine potete preparare delle gustose polpette con alla base sempre il bulgur. In questo caso lo dovete cuocere e lasciar riposare. A parte cuocete dei legumi, ad esempio delle lenticchie o usate dei prodotti etnici per restare in tema come le roveja. Ora unite i due composti cotti e aggiungeteci del pan grattato ed un uovo per amalgamare bene il composto. Potete unire anche dei cipollotti rosolati in olio. Ora preparate le polpette e friggetele. Il piatto è pronto.

55

Questo ingrediente viene usato anche per preparare dei dolci. Procedete come se doveste preparare una crostata di ricotta o alla crema. Preparate, per prima cosa, la pasta frolla. Ora cuocete il Bulgur ed unitelo a della ricotta ovina o a della crema pasticciera. Aggiungete un po' di zucchero al composto. Infine stendete la pasta frolla in una teglia e metteteci sopra il composto. Infine mettete delle strisce di pasta frolla sopra per creare la crostata. Potete sbizzarrirvi con questo ingrediente creando tantissime ricette di vario genere, solamente con un po' di fantasia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

3 ricette con il bulgur

Il bulgur, non è altro che un alimento che nasce dalla precottura e dalla sbucciatura dei chicchi di grano interi, e che quindi richiede una semplicissima preparazione. È sufficiente, infatti, far bollire l'acqua e lasciare i chicchi in ammollo per...
Antipasti

Come fare un tortino di bulgur

Ottimo per i vegetariani, il bulgur è ricco di fibre e buona fonte di vitamine, fosforo e potassio. È un ingrediente che si può cucinare in svariati modi, accostando ad esso sapori e odori di tutti i tipi. Questa caratteristica vi permetterà di creare...
Antipasti

Come utilizzare la senape in cucina

Anticamente, le spezie venivano impiegate non solo in cucina, ma anche In fitoterapia per risolvere i mali di stagione e lievi fastidi. Tra queste, si annovera la senape, appartenente alle Brassicacee o alle Crucifere. In gastronomia si utilizza sotto...
Antipasti

Le orobanche in cucina

Le orobanche (dal greco orobos = legume e ànchein = soffocare), o in dialetto barese "sporchie", sono delle erbe parassite, che invadono i terreni coltivati da legumi, soprattutto da fave, ma è sempre più crescente la loro diffusione anche sul pomodoro....
Antipasti

Come utilizzare le mandorle in cucina

La mandorla è una varietà di frutta secca ricca di sostanze benefiche per l'organismo, tra le quali le più importanti sono i minerali, le vitamine e i grassi polinsaturi, questi ultimi efficaci controllori del colesterolo nel sangue. In cucina vengono...
Antipasti

Modi originali per usare la noce moscata in cucina

La noce moscata è una delle spezie più ricche di profumo e sapore e che viene utilizzata in molti piatti sia dolci che salati migliorandone notevolmente il gusto. Si tratta quindi di una sostanza ideale per preparare in cucina tantissimi piatti davvero...
Antipasti

Quinoa: l'utilizzo in cucina

Questa guida tratterà un cosa completamente diversa dal solito, una rivoluzione in termini pasta e di tanti alimenti che derivano dal grano. La quinoa è una pianta che produce un prodotto simile al cereale per forma, consistenza e lavorabilità, ma...
Antipasti

Come utilizzare il tarassaco in cucina

Il tarassaco (denominato anche dente di leone) è un'erba abbastanza comune che cresce spontaneamente dovunque (anche sui cigli di qualche strada), si sviluppa durante la Primavera e ha delle proprietà enormemente depurative: seppure si tratti di una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.