Come intagliare la verdura

Tramite: O2O 30/03/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'intaglio di verdura è oggi molto diffusa nelle tavole dei migliori ristoranti stellati, anche se questa tecnica di lavorazione e presentazione è di origine thailandese. Grazie ad alcuni attrezzi da cucina e con un minimo di creatività, è possibile quindi intagliare la verdura e poi abbinarla alle varie pietanze fornendo un tocco di classe a qualsiasi tavola imbandita. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni esempi su come intagliare la verdura in modo originale e raffinato.

27

Occorrente

  • Utensili da cucina
37

Utilizzare un coltello con lama affilata

Uno degli ortaggi che insieme alle classiche verdure a foglie è sempre presente in qualsiasi tavola è la carota che si presta per intagli molto particolari come ad esempio per la creazione di alcuni cuori, che se ben eseguiti si ottengono delle decorazioni degne dei migliori chef stellati. Per massimizzare il risultato, l'ortaggio in oggetto va lasciato in acqua fredda per almeno un?ora e poi successivamente si elimina la buccia. Fatto ciò, basta utilizzare un coltello con la lama appuntita per eliminare le radici. A seguire è necessario cambiare l'utensile usando quindi un coltello con lama piatta ed affilata e procedere con quattro incisioni laterali, facendo nel contempo leva con il dito pollice sulla base della carota in modo da raggiungere il suo centro. Quando si procede con la quarta ed ultima incisione, si staccherà un pezzo che avrà la forma tipica di un cuore.

47

Usare lo spelucchino

Per intagliare un pomodoro a forma di rosa, è necessario usare uno spelucchino che si rivela prezioso per tagliare a spirale la buccia dell'ortaggio ed utilizzando l'utensile allo stesso modo di quando si sbuccia una mela o un?arancia. La cosa importante è che larghezza e spessore siano uguali su tutta la linea di intaglio. Una volta che il pomodoro è completamente privo della buccia non bisogna buttarla, bensì ricomporla sempre a forma di spirale adagiandola di nuovo alla polpa. Fatto ciò, l?estremità più piccola della spirale va piegata all?interno dal lato della buccia verso quello della polpa, e poi si procede arrotolandola verso il centro e tenendola ben stretta in modo da simulare il bocciolo della rosa. A questo punto con un pelapatate si provvede a creare i petali della rosa come descritto nel passo conclusivo della presente guida.

Continua la lettura
57

Optare per un pelapatate

Per creare i petali della rosa è dunque necessario optare per un pelapatate. L'utensile in questo caso serve per realizzare un'altra spirale con la classica forma ad otto che dopo arrotolata intorno al pomodoro va bloccata al di sotto in modo da creare la base del fiore. Per far si che l'operazione vada a buon fine il consiglio è di usare un pomodoro maturo e possibilmente con la pelle perfettamente liscia. A margine di questa guida va altresì aggiunto che sia nel caso delle carote che dei pomodori o di altri intagli di verdure, le parti avanzate si possono comunque consumare aggiungendole ad esempio in una zuppiera con insalate miste o in un minestrone.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

I migliori utensili per intagliare la frutta

Se in occasione di una cena con ospiti di riguardo intendete presentare la frutta in un modo diverso dal solito e soprattutto raffinato, il consiglio è di optare per degli utensili specifici. Sul mercato sono infatti disponibili svariati coltelli e scavini...
Consigli di Cucina

Come intagliare la frutta

Secondo la più rigorosa tradizione culinaria, nessun piatto può essere adeguatamente posto in tavola senza una corretta presentazione. Il sapore di una pietanza, quindi, deve necessariamente legarsi ad un certo gusto artistico, anche nell'estetica....
Consigli di Cucina

I migliori succhi di frutta e verdura fatti in casa

La frutta e la verdura sono alimenti ricchi di sostanze nutrienti e vitamine fondamentali per il nostro benessere. Per questo motivo frutta e verdura dovrebbero far parte della nostra alimentazione. Esistono tanti modi di cucinare la verdura. Possiamo...
Consigli di Cucina

Come cucinare i bruscandoli

I bruscandoli sono in tipo di verdura che più comunemente prende il nome di asparagi. Viene utilizzato molto in cucina per la preparazione di ripieni e frittate ed anche come contorni e tanto altro ancora. Data la sua particolarità vediamo nella guida...
Consigli di Cucina

Come usare l'estrattore di succo

Sempre più persone decidono di acquistare un estrattore di succo per preparare in casa deliziosi succhi di frutta e di verdura. L'estrattore di succo è diverso dalla centrifuga in quanto "mastica" lentamente il frutto o l'ortaggio ricavandone più succo....
Consigli di Cucina

Come sbollentare la cicoria

La cicoria è una verdura che fa parte della tradizione culinaria italiana, soprattutto di quella romana e pugliese, e può essere impiegata in numerose ricette. In questa guida vediamo come sbollentarla. In vendita si trovano diverse varietà di questo...
Consigli di Cucina

5 ricette veloci con le cicorie

La cicoria è una piantina erbacea dalle foglie dentellate e strette di color verde scuro, presente in varie specie tra esse la cicorietta ed il cicorione. La cicorietta presenta foglie più piccole e si presta ad essere cucinata in vari modi conservando...
Consigli di Cucina

Come servire una zuppa

La zuppa è uno dei piatti classici che non dovrebbe mai mancare nel repertorio di un cuoco che si rispetti: nelle sue mille varianti, regionali ma anche esterofile, a base di carne, pesce, legumi o verdura, può coronare una cena importante e funziona...