DonnaModerna

Come lavorare il burro a crema

Tramite: O2O 09/08/2017
Difficoltà:media
16

Introduzione

Come lavorare il burro a crema

Il burro è sicuramente tra gli ingredienti più versatili della cucina. Viene utilizzato in tutto il mondo e per tantissime varianti di cibi e piatti. In Italia è estremamente apprezzato, sia per la preparazione dei cibi dolci, che salati. Si presta ad usi infiniti e in questo caso illustriamo come lavorare il burro a crema, una delle sue tante tipologie. Aggiungendo spezie, aromi o salumi, bisogna ricordare che il burro diventa un fantastico ingrediente per crostini. Seguite quindi i passi qui descritti per comprendere il procedimento.

26

Occorrente

  • Burro
  • Terrina
  • Sbattitore elettrico
  • Fruste
36

Burro a temperatura ambiente

Per poter lavorare il burro a crema, lo si deve prima portare a temperatura ambiente. C'è quindi bisogno di rimuovere il burro dal frigorifero almeno 2 ore prima dell'inizio della procedura. Quindi bisogna controllare che abbia raggiunto la temperatura ambiente. Il burro è pronto per essere lavorato quando risulta morbido alla pressione del dito. Non deve però sciogliersi: se è troppo molle, è meglio rimetterlo un po' in frigo. Esistono anche dei metodi per portarlo alla giusta temperatura in caso di estrema fretta. Potete tagliarlo a dadini e metterlo nel microonde, ma al massimo per dieci secondi. In alternativa, provate grattugiare il burro appena tirato fuori dal frigo.

46

Lavorare il burro

Adesso si deve riporre il burro in un recipiente capiente, l'ideale è se è realizzato ceramica. In seguito con uno sbattitore a fruste o ad immersione, a velocità minima, si deve lavorare il burro. Dopo pochi minuti il burro diviene più soffice e più chiaro di colore. Ora bisogna aggiungere poco alla volta lo zucchero (la quantità è diversa a seconda della ricetta). Bisogna continuare a lavorarlo per evitare la formazione di grumi. Lo zucchero insieme al burro favorisce lo sviluppo di bolle d'aria. Esse consegnano una consistenza morbida e leggera e favoriscono una migliore lievitazione dei dolci. Dopo aver aggiunto tutto lo zucchero, bisogna aumentare la velocità dello sbattitore. Ci si deve però fermare quando il composto diventa bianco e raddoppia di volume. Ora la crema al burro è stata ultimata.

Continua la lettura
56

Crema salata al posto del burro

Se si preferisce una crema salata è fondamentale sostituire lo zucchero con le spezie. Tra di esse troviamo pepe, origano, timo e peperoncino. Per la preparazione dei crostini al prosciutto cotto o alla mortadella, ad esempio, bisogna procurarsi 100 grammi di salume e frullarlo. In seguito si devono aggiungere due cucchiai di crema di burro, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe. Così facendo si ottiene una deliziosa crema che si può spalmare sui crostini. La si può anche conservare in frigo per alcuni giorni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro di cacao in cucina

La guida che andremo a produrre nei tre passi che seguiranno, sarà incentrata sull'utilizzo del burro di cacao. Infatti, come avrete ben compreso tramite la lettura del semplice titolo della guida stessa, ora andremo a spiegarvi, passo dopo passo, come...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro chiarificato in cucina

Quando si segue una dieta, non è facile stare attenti a mantenere la linea specie se si consumano dolci o cibi che contengono burro. Quest'ultimo infatti a causa dei grassi presenti nel suo interno può spesso causare problemi alla salute, aumentando ad...
Consigli di Cucina

Come sostituire il burro con l'olio di cocco

L’olio di cocco è un olio vegetale che si ottiene dalla pressatura a freddo della polpa della noce di cocco essiccata. È un ingrediente essenziale per molti prodotti di cosmetica ma è anche largamente utilizzato in cucina per i potenziali benefici che...
Consigli di Cucina

Come si fa la crema al parmigiano

Il parmigiano è un prodotto d'eccellenza che non ha quasi bisogno di presentazioni: nasce da una tradizione fortemente legata alla terra ed alla storia e viene realizzato da secoli utilizzando ingredienti naturali, nello specifico latte, caglio e sale;...
Consigli di Cucina

Come fare la crema di melanzane

La crema di melanzane è una preparazione gastronomica, molto in uso nei paesi del Mediterraneo, dove viene chiamata in diversi modi, davvero squisita e versatile in modo da aiutare molto la creatività in cucina. La crema di melanzane, che si presta anche...
Consigli di Cucina

Come fare la crema di carciofi

I carciofi sono ortaggi ricchi di acqua, sali minerali, carboidrati vitamine B e C e fibre e sono molto utili per contrastare problemi intestinali e di stomaco, inoltre questo ortaggio è poco calorico, pertanto se ne consiglia il consumo per coloro che...
Consigli di Cucina

Come si fanno le crepes alla crema di asparagi

Le crepe alla crema di asparagi sono un piatto sfizioso da preparare e semplice.Il periodo per gustare gli asparagi freschi è quello da aprile a giugno. Questi ortaggi hanno molti benefici per il nostro corpo, sono noti per i loro effetti depurativi e...
Consigli di Cucina

Come fare una perfetta crema di zucchine

La crema di zucchine è un piatto davvero delizioso ed anche light se non lo condiamo eccessivamente, inoltre è molto versatile, sia per quanto riguarda la stagione in cui consumarlo che per quanto riguarda i tipi di piatti da preparare.La crema di zucchine...