Come leggere l'etichetta di un vino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Comunità Europea ha introdotto numerose leggi in campo alimentare che tutelano il consumatore finale da prodotti contraffatti, pericolosi per la propria salute e di scarsa qualità inserendo rigide regole. Fra le più importanti si ricordano quelle secondo cui è obbligatorio inserire specifiche informazioni sulle etichette di ciascun prodotto indicando principalmente produttore, provenienza, data di lotto e di consumo e la presenza o meno di alcune sostanze.
In questa guida impareremo come leggere l'etichetta di un vino.

26

Occorrente

  • Una bottiglia di vino o vino in Tetra Pak
36

Dicitura dell'etichetta

Al primo impatto su una bottiglia di vino, o sulle confezioni di Tetra Pak risalta agli occhi la tipologia di vino, se è da tavola (con l'acronimo VDT) o è uno spumante, il colore, cioè rosso, rosè o bianco, il gusto, come nel caso degli spumanti, quindi prosecco o brut (il cui sapore è secco o aspro) o dolce e la quantità presente in bottiglia, ad esempio 1 litro, 0,75L, ecc... In alcuni casi, soprattutto se si tratta di vini particolari, tipici di alcune zone, sono presenti alcune diciture come IGT (indicazione geografica tipica), DOP o DOC (denominazione di origine controllata o protetta) nel caso in cui si indichi un nome che individui una particolarità di vino di una certa area geografica. Queste diciture appartengono alla categoria della proprietà industriale e seguono rigide regole in assenza del quale si può incorrere in sanzioni abbastanza salate.

46

Provenienza del vino imbottigliato

Sul retro della bottiglia o a lato del Tetra Pak è individuata la zona specifica di provenienza del vino, mediante una mappa geografica che contrassegna la regione e il luogo. Per i vini più commerciabili a basso costo deve essere indicato se l'uva di produzione è 100% italiana o proveniente dalla Comunità Europea. In quasi tutte le confezioni è presente la dicitura "Contiene solfiti". Questi sono sostanze chimiche utilizzati come conservanti e per mantenere intatte le qualità organolettiche del prodotto. In basso sono indicati la ditta di produzione (o la ragione sociale in caso di società o di cooperative), l'indirizzo dell'azienda e il lotto di produzione. Importante è specificare il grado alcolico effettivo e il tipo di smaltimento dei rifiuti prodotti dalla bottiglia, dalle etichette e dal tappo.

Continua la lettura
56

Qualità organolettiche del vino

Infine è possibile trovare, ma non è obbligatorio, una descrizione delle qualità organolettiche del vino, i cibi a cui può essere associato, il nome della ditta o del vino, se l'azienda ne ha conferito uno per distinguerlo dagli altri sul mercato. È necessario specificare la temperatura di conservazione del prodotto, soprattutto se trattasi di vini particolari e, per esaltare la qualità, spesso si definisce anche l'annata di produzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come scegliere un buon vino rosso

In questa guida, vogliamo cercare di proporre a tutti voi, cari lettori, un metodo per capire come poter scegliere un buon vino rosso, per gustarlo in compagnia di amici e parenti, magari davanti ad un bel piatto di pasta con il sugo o anche con una bella...
Vino e Alcolici

Come catalogare il vino

Se siete degli amanti del vino sicuramente vi piace avere sempre in casa una vasta scelta di vini buoni, pregiati e di alta qualità. Ovviamente si sa che il vino perché possa conservarsi bene ha bisogno di diverse circostanze atmosferiche, ad esempio...
Vino e Alcolici

Consigli per la scelta del vino biologico

Il vino biologico è un particolare tipo di vino, il cui metodo di coltivazione è totalmente biologico in quanto non vi è alcun uso di fertilizzanti o antiparassitari chimici. Per la fertilizzazione infatti non vengono usati fertilizzanti ma concimi...
Vino e Alcolici

Come scegliere il vino rosso per il pesce

Cari lettori, quante volte è capitato di dover andare ad una cena e non sapere cosa portare? La scelta consigliata è sempre quella del vino, ma quando si tratta di pesce? Solitamente abbinato al vino bianco, in questa guida scopriremo che è possibile...
Vino e Alcolici

Come invecchiare il vino in botte

I vini che traggono benefici dall'invecchiamento risultano essere esattamente i vini rossi che però devono essere conservati solamente per un certo periodo di tempo, il quale risulta essere precisamente diverso da vino a vino. Il modo per riconoscere...
Vino e Alcolici

Come fare il vino cotto

Al giorno d'oggi avere il vino a tavola durante i pranzi o le cene viene riconosciuta come una tradizione. C'è chi ama il vino rosso, chi il vino bianco o chi ancora il vino frizzante. Esistono varie tipologie di vino. E si sa, più fermenta e invecchia...
Vino e Alcolici

Come fare il vino con l'uva spina

Oggi vogliamo parlare del vino di uva spina, un vino molto particolare e dal sapore dolce e delicato. La preparazione di questo vino richiede un procedimento diverso da quello seguito comunemente per la produzione del vino comune. Il vino di uva spina...
Vino e Alcolici

Come decantare il vino

Quando si parla di decantazione del vino generalmente si intende un processo particolare che permette di dividere il vino da possibili sedimenti che si generano soprattutto nelle bottiglie di vino rosso. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.