Come mantecare il riso col Bimby

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

È ormai assodato che il riso come la pasta è un alimento molto utilizzato nella cucina italiana. Tante sono le ricette che si possono preparare, dalle più semplici a quelle più elaborate. Gli antipasti da realizzare con il riso sono tanti e il più delle volte molto originali, anche i primi e i secondi piatti non sono da meno, se aggiungiamo gli ingredienti giusti. Che dire del tradizionale risotto ai funghi porcini, il risotto al formaggio, il risotto al radicchio e scamorza, il risotto ai frutti di mare, il risotto alle zucchine e tanti altri ancora! Oggi, i robot da cucina aiutano molto chi si vuole cimentare in ricette elaborate che richiedono tempi lunghi. Prendiamo per esempio il "Bimby", a cui molte donne aspirano che, in pochi minuti preparerà dei veri e propri capolavori. Leggiamo attentamente gli utili suggerimenti che ci proporrà questo interessante articolo su come mantecare il riso col Bimby.

26

Occorrente

  • prezzemolo
  • funghi porcini
  • riso
  • acqua
  • olio
  • sale
  • parmigiano
  • burro
36

Preparare i funghi

Il primo passo per realizzare la nostra ricetta, è ovviamente quello di preparare i funghi porcini. Se siamo in autunno e abbiamo la possibilità di reperirli freschi, tanto meglio, diversamente anche quelli surgelati andranno bene. Dunque dopo averli lavati con cura, togliendo i residui di terra, tagliamoli a fettine. Nel frattempo versiamo nel Bimby del prezzemolo ed impostiamolo alla velocità 1 per 3 secondi. Dopo averlo messo da parte, introduciamo lo scalogno, e impostiamo come prima il Bimby a 3 secondi e alla velocità 1.

46

Mettere il riso nel Bimby

Adesso aggiungiamo 50 gr di olio extra vergine di oliva ed i funghi porcini (circa 250 gr). Impostiamo il nostro robot a 3 minuti di tempo, 100 gradi, selezioniamo il tasto inversione e la velocità 1. Procediamo inserendo la "farfalla" nel Bimby, aggiungiamo il riso (350 gr) e 100 gr di vino bianco. Impostiamo come prima a 3 minuti, 100 gradi, tasto inversione e velocità 1. A questo punto uniamo circa 900 gr di acqua possibilmente bollente, un dato vegetale ed un pizzico di sale. Impostiamo la temperatura a 100 gradi, deselezioniamo la modalità inversione, selezioniamo la velocità mestolo ed avviamo tenendo conto del tempo di cottura indicato sulla confezione del nostro riso.

Continua la lettura
56

Mantecare il riso

Ora, aggiungiamo al nostro risotto circa 60 gr di parmigiano reggiano o grana padano grattugiato, e dopo, inserite 60 gr di burro freddo. Dopo averlo chiuso accuratamente, impostiamo il robot alla velocità mestolo per 1 minuto. Prendiamo un capiente piatto da portata e versiamo quindi il preparato in un spolverizzando su tutta la superficie una manciata di prezzemolo precedentemente tritato. Con le porzioni indicate in questa giuda riusciremo a realizzare una ricetta per 4 persone.
Serviamo ben caldo, e buon appetito!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Bimby: come usare il cestello

La frenesia quotidiana toglie del tempo prezioso da dedicare alla cucina, ed è per questo motivo che sempre più famiglie scelgono di acquistare un elettrodomestico indispensabile come un robot da cucina che sia in grado di preparare qualcosa di buono...
Consigli di Cucina

Bimby: Come fare la salsa ai funghi porcini

La salsa ai funghi porcini è un condimento estremamente appetitoso e delicato. È utile per condire un piatto di riso, o della pastasciutta. In alternativa, potete servirla come antipasto, spalmandola su croccanti crostini di pane casereccio. In questo...
Consigli di Cucina

Come fare lo yogurt con il Bimby

Molte persone, per avere un aiuto in cucina, specialmente nel momento in cui ci sia la necessità di un supporto a livello quantitativo, si sono affidate al Bimby, ovvero un robot da cucina che velocizza e addirittura sostituisce ciò che normalmente...
Consigli di Cucina

Come fare il bollito di carne con il Bimby

L'arte della buona cucina è una passione che unisce ognuno di noi. C'è chi ama dilettarsi tra i fornelli, preparando squisitezze ad ogni occasione. C'è invece chi preferisce limitarsi a gustare qualche piatto sfizioso. Tuttavia ottenere ottimi piatti,...
Consigli di Cucina

Bimby: come cucinare le lenticchie

Nelle fredde giornate invernali cosa c'è di meglio che un bel piatto di lenticchie condite con pochi ingredienti, sani genuini e saporiti? Le lenticchie sono le protagoniste di questa ricetta che prevede l'uso del Bimby. In pochi minuti preparerete un...
Consigli di Cucina

Bimby: come usare il Varoma

L'ambiente culinario vede è il luogo dove tante ricette prendono vita, si va da quelle dolce a quelle salate, tutte però per poterle realizzare hanno bisogno di strumenti che servono in fase di preparazione. Spesso e volentieri viene realizzato il mixer...
Consigli di Cucina

Bimby: come lessare le verdure

Le verdure sono tra gli alimenti principali della dieta mediterranea, immancabili a tavola se si vuole avere un'alimentazione sana, ricca e variegata. Esse infatti, sono piene di elementi indispensabili per il corpo umano, quali vitamine, sali minerali...
Consigli di Cucina

Bimby: come fare una bevanda dimagrante allo zenzero

In natura esistono una serie di prodotti che fanno bene al nostro organismo, come ad esempio lo zenzero, una pianta ad alto contenuto curativo. Una bevanda a base di quest'ultimo serve da stimolante, antinfiammatorio e come digestivo. Lo zenzero ha anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.