Come mantenere il prezzemolo fresco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le proprietà del prezzemolo sono innumerevoli: antitumorale, diuretico, ricco di vitamina C e di antiossidanti contro l'invecchiamento cellulare, aiuta la digestione e inibisce lo sviluppo di gas intestinali. Vediamo quindi come mantenere il prezzemolo fresco in modo da farlo durare e averlo sempre disponibile.

25

Quello che fa deteriorare questa pianta profumatissima ma delicata è sicuramente il contatto con l'aria e il calore. È bene quindi conoscere dei metodi che fanno si che non sia esposto agli agenti esterni e gli permetta di durare più a lungo mantenendo il suo aroma e le sue qualità organolettiche. Il prezzemolo è una delle erbe aromatiche più utilizzate nella preparazione di diversi piatti sia a base di carne che di pesce, ma anche per la creazione di salsine con cui condire diverse pietanze. Purtroppo è un'erba che si deteriora facilmente e se non trattata nel modo giusto dura solo qualche giorno. Quando acquistate il prezzemolo osservate bene il suo aspetto: deve essere di un verde intenso e non presentare foglie ingiallite e gambi particolarmente rigidi. Solo in questo stato può essere conservato al meglio e quindi procuratevi un barattolo di vetro che si chiuda ermeticamente e rivestitelo di carta assorbente.

35

Naturalmente prima di conservarlo deve essere ben lavato sotto l'acqua corrente e lasciato asciugare prima di riporlo sia in un barattolo che nel sacchetto per surgelati. Un modo molto utile per mantenere il prezzemolo fresco molto a lungo è quello di congelarlo e lo si può fare sia congelando un intero mazzetto sia spezzettandolo prima.
È anche più comodo creare già le porzioni che intendete utilizzare collocandolo già tritato negli scomparti per esempio del ghiaccio.

Continua la lettura
45

Liberate quindi il mazzetto di prezzemolo dai gambi e posizionatelo all'interno, senza dimenticare di collocare anche sulla sommità un ulteriore foglio di carta assorbente. Chiudete il barattolo e riponetelo in frigorifero nella parte bassa, dove di solito si trova il cassetto per la frutta e la verdura. In questo modo il prezzemolo durerà almeno 15 giorni e, nel caso la carta assorbente diventasse umida, dovete tempestivamente cambiarla per non sviluppare umidità e condensa all'interno, in quanto sono deleterie per quest'erba. Allo stesso modo il prezzemolo può essere conservato in un sacchetto per surgelati, da tenere sempre nella parte bassa del frigorifero ma stando attenti a chiuderlo con un laccetto, per evitare che entri aria.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nelle porzioni già pronte potete aggiungere anche l'olio extravergine di oliva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le linguine al tonno fresco con peperoncino

Se volete proporre in tavola un piatto goloso che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi la ricetta per preparare le linguine al tonno fresco con peperoncino. In meno di venti minuti riuscirete a realizzare una vera specialità a base di tonno fresco...
Primi Piatti

Bavette al salmone e bottarga con spolverata di prezzemolo

Quando l'inverno lascia spazio alla bella stagione giunge il momento dei piatti più freschi e saporiti da portare in tavola. È il periodo migliore per le ricette a base di pesce. Questi aromi sono particolarmente apprezzabili in primavera ed estate....
Primi Piatti

5 ricette di pasta col prezzemolo

La pasta è un alimento che ha il vantaggio di poterla condire come si desidera. Ma gli abbinamenti migliori vengono accompagnati dalle erbe aromatiche. Tra le tante troviamo il prezzemolo, unico e inconfondibile per il suo aroma e sapore. In cucina,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al prezzemolo

Spesso capita di aver invitato amici e parenti per un pranzo o una cena e di non sapere cosa preparare. Su internet sono presenti moltissime ricette ma se avete intenzione di preparare qualcosa di veramente delicato, allora questa è la guida che fa al...
Primi Piatti

Come preparare le conchiglie con piselli e tonno fresco

Se desiderate servire un goloso primo piatto da servire durante le cene estive, ecco a voi le conchiglie con piselli e tonno fresco. Sono molto semplici da realizzare e, anche i meno esperti ai fornelli, riusciranno a ottenere un eccellente risultato...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con salmone fresco e olive

Il risotto con salmone fresco ed olive è una ricetta tipicamente estiva, che può, tuttavia, essere adattata a tutte le stagioni. È un primo piatto che può essere servito sia caldo che freddo e per questo si adatta a vari tipi di utilizzo: ad esempio...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fredda con salmone fresco, capperi e olive

Una ricetta perfetta da consumare fredda è la pasta fredda con salmone fresco, capperi e olive, Questo primo piatto è ideale per tutte le stagioni, ma in particolare si presta bene ad essere preparato e consumato in estate. È perfetto, infatti, per...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di formaggio fresco

Se siete alla ricerca di un primo piatto gustoso che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi gli gnocchi di formaggio fresco. Hanno un sapore delicato che ben si sposa con condimenti a base di pomodoro fresco o verdure di stagione ma sono ottimi conditi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.