Come marinare il tonno per il sushi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Almeno una volta nella vita, si sa, viene voglia di consumare un pasto esotico, diverso dal solito. È bello sperimentare la cultura culinaria di altri paesi, soprattutto quelli molto lontani da noi per usanze e tradizioni. Se la vostra voglia di Giappone, per esempio, dovesse essere davvero irresistibile, ecco che vi forniamo alcuni utili consigli su come soddisfarla. Avete mai sentito parlare di sushi? Sicuramente sì, perché ormai va di moda anche in Italia, tanto che sono sorti un po' ovunque numerosi ristoranti giapponesi; inoltre, sono molte le persone che si cimentano nella preparazione di questo piatto. Il sushi altro non è che pesce crudo, che viene trattato, prima della consumazione in un modo molto particolare. Con i passaggi che seguono andremo a vedere come si deve procedere per marinare il tonno per il sushi.

26

Occorrente

  • Tonno fresco, recipiente adeguato, sale, aceto
36

Come pulire il pesce

Il pesce crudo per il sushi, come abbiamo detto, viene trattato in un modo molto particolare. Questa operazione piuttosto laboriosa si rende necessaria per togliere tutte le impurità di un pesce per il quale non sia prevista una cottura. La prima operazione che bisogna compiere è quella di prendere dei filetti di tonno e tagliarli nella parte centrale. Quello che bisogna fare è pulirli ed eliminare in modo molto accurato le eventuali spine presenti.

46

Come trattare il tonno

Ora riponete il tonno in una zuppiera o insalatiera di maiolica o terracotta particolarmente ampia. A questo punto ricopritelo completamente con del sale. La quantità di sale dovrà essere tale da nascondere quasi completamente i filetti di tonno. A questo punto mettete la vostra terrina in frigorifero e lasciate riposare il pesce al fresco per almeno un'ora, un'ora e mezza. Quello che vi raccomandiamo, durante questo tempo, è di non muovere per nessun motivo il tonno e di lasciarlo riposare in frigorifero senza toccarlo.

Continua la lettura
56

Come marinare il tonno

Una volta che sarà trascorso il tempo consigliato, prendete il vostro recipiente con dentro il tonno e sciacquatelo con cura, eliminando completamente il sale depositato sopra di esso. Non asciugate il tonno, ma mettetelo subito in un altro contenitore. Dopo averlo adagiato, controllate con una leggera pressione della mano la sua consistenza. Se l'operazione di salatura è andata a buon fine, vi dovreste accorgere che il tonno è diventato meno morbido e molto più secco. A questo punto cospargete il pesce di aceto. Ponete di nuovo il pesce imbevuto con l'aceto in frigorifero. Ecco quindi che la procedura di marinatura sarà completata. Ora non dovrete fare altro che lavare di nuovo il tonno e servirlo in tavola, non prima di averlo ben unito ad un'appropriata porzione di riso, realizzando quindi la forma del sushi. La preparazione del tonno marinato per il sushi richiede complessivamente circa due ore e mezza. Non si può certo definire una preparazione breve, ma di certo è un'operazione molto facile, che potete provare se volete cucinare uno squisito sughi a base di tonno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non muovete il tonno cosparso di sale quando è in frigorifero e non asciugatelo quando lo risciacquate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: il sushi

Il sushi è un tipo piatto della cucina orientale, più precisamente giapponese. Si tratta di una pietanza a base di riso. Il riso, insaporito con aceto di riso, va servito insieme a pesce, uova, vegetali ed alghe. In genere, il ripieno è crudo, ma si...
Pesce

Come marinare il pesce crudo

La marinatura è una salsa a base di olio, limone, aceto e spezie, in cui si lascia insaporire il pesce crudo per almeno un'ora, e che ne consente un uso anche non immediato. Aromi diversi come prezzemolo, sale e pepe, ne esaltano poi il gusto. In riferimento...
Pesce

Come marinare il pesce spada

Il pesce è un alimento sano che dovrebbe essere sempre inserito in una corretta alimentazione. Ricco di antiossidanti e gustoso, il pesce spada ha una carne compatta, bianca e saporita: particolarmente delicata è quella degli esemplari giovani ma in...
Pesce

Come marinare il salmone

Se ci piace molto cucinare piatti a base di pesce e vogliamo provare a prepararli in maniera sempre differente, potremo cercare su internet, nelle moltissime guide presenti, alcune ricette che ci mostrino i vari passaggi da eseguire per ottenere delle...
Pesce

Come marinare le aringhe

Le aringhe sono pesci prelibati facenti parte della categoria del "pesce azzurro". Prevedono diverse preparazioni ma quelle marinate sono un tipico antipasto della cucina italiana. Esse costituiscono un piatto povero, ma allo stesso tempo estremamente...
Pesce

Come preparare il tonno in salsa di melanzane

Con l'arrivo del caldo mangiare può diventare un problema, sia per la mancanza di appetito, sia per la paura di accendere i fornelli. Serve qualche ricetta che possa riaccendere le papille gustative magari con prodotti freschi e di stagione, una ricetta...
Pesce

Come preparare il tonno alla mostarda

Il tonno è un alimento ricchissimo di grassi polinsaturi omega 3, benefici per la salute ed indicati in una dieta povera di grassi e in un regime alimentare ipocalorico. Di solito consumiamo questo pesce nella pasta, o attraverso il sushi quando andiamo...
Pesce

Ricette: filetto di tonno al vino bianco

In questa guida si andrà a spiegare come preparare una delle ricette più sfiziose e succulenti. Questa ricetta si piazza tra le ricette più prelibate al mondo. Fa vedere tutti quanto la cucina italiana sia tra le migliori in campo di abbinamento. Si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.