Come marinare le aringhe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le aringhe sono pesci prelibati facenti parte della categoria del "pesce azzurro". Prevedono diverse preparazioni ma quelle marinate sono un tipico antipasto della cucina italiana. Esse costituiscono un piatto povero, ma allo stesso tempo estremamente saporito. Sono ideali per intrattenere gli ospiti, soprattutto se stranieri, durante una cena estiva, un'ottima occasione per far assaporare del buon pesce fresco. Continuate nella lettura di questo interessante articolo che saprà spiegarvi come marinare i filetti di aringhe secondo il metodo svedese.

27

Occorrente

  • 4 aringhe
  • 250 g di cipolle
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di carote
  • 500 ml di aceto
  • 2 cucchiaini di foglie di alloro tritate
  • 2 cucchiaini di senape in semi
  • 2 cucchiaini di pimento
  • 25 g di rafano
  • 15 g di zenzero
37

Mettere le aringhe sfilettate in acqua per una notte intera

La preparazione di questo piatto inizia il giorno prima, con l'operazione di pulizia. Dopo aver sfilettato le aringhe, conservando la spina centrale, bisognerà metterle in acqua per una notte intera. Per un risultato ottimale ricordatevi di scegliere un pesce che abbia un odore gradevole, un corpo rigido e un occhio vivo. Sono assolutamente da evitare le aringhe che emanano cattivo odore e troppo molli. Dopo aver acquistato il pesce, cercate di consumarlo il prima possibile, entro un giorno o due al massimo.

47

Posizionare le aringhe su una placca ed irrorate con la marinatura

Per proseguire nella preparazione, portate a bollore il mezzo litro di aceto con le quantità di zucchero indicate. Spegnete e fate raffreddare mentre pulite le carote e le cipolle che, taglierete a rondelle e che, mettetele da parte. Nel frattempo occupatevi delle spezie. Iniziate a grattugiare lo zenzero e il rafano. Fate attenzione alla quantità perché qualche grammo in più potrebbe rovinare il sapore del piatto rendendolo troppo piccante. A questo punto, disponete a strati gli ingredienti, iniziando dalle aringhe. Posizionatele ordinatamente su una placca e cospargetele con la marinatura che avete fatto raffreddare. Aggiungete le foglie di alloro tritate, il pimento e la senape per insaporire. Non dimenticate le carote e le cipolle che, verranno inserire per ultime.

Continua la lettura
57

Disporre i filetti in una teglia e bagnarli con mezzo litro di latte intero

Se preferite una marinatura dal sapore meno forte, potrete sostituire il latte all'aceto. In questo caso sbollentate il pesce per cinque minuti, assieme alle foglie di alloro poi, fatelo raffreddare e ripulitelo con cura dalle spine. Disponete i filetti in una teglia e bagnateli con mezzo litro di latte intero. Riponete tutto in frigo e lasciate a riposare. Due ore prima della cena, tirate fuori le aringhe e scolatele. Mettetele a marinare con un bicchiere di olio d'oliva, un trito di prezzemolo, aglio e pepe macinato fresco. Ricordatevi di non mettere il sale nell'acqua o in nessuno degli altri procedimenti: le aringhe sono già abbastanza salate e non hanno bisogno di nessuna aggiunta. Per valorizzare ancora di più questo piatto, potrete accompagnarlo con altri tipi di antipasti a base di pesce.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferite una marinatura dal sapore meno forte, potrete sostituire il latte all'aceto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto alla crema di aringhe

Provenienti dal Baltico e dall'Artico, le aringhe sono dei pesci dai molteplici usi in cucina. Si possono preparare sotto sale, affumicate e in tanti altri modi. In Italia non vengono utilizzate quanto altri tipi di pesce che vanno per la maggiore. Tuttavia...
Antipasti

Come preparare il rosti di patate con aringhe affumicate

Il rosti di patate è un piatto tipico della tradizione svizzera. Si tratta di una pietanza a base di patate, preparate in padella in modo tale che si formi una crosticina superficiale. Ed è proprio questo dettaglio che rende golosa la ricetta.Inoltre...
Pesce

Ricetta: filetti di aringa al limone

L'aringa è uno dei pesci azzurri che vive e prospera nelle acque dell'Oceano Atlantico e nelle coste del Nord Europa. Come pesce è conosciuta da tutti, ma poco consumata. La si può trovare nell'ambito culinario sia affumicata che marinata, ma anche...
Pesce

Come affumicare l'aringa

L'aringa è un pesce azzurro ricco di elementi nutritivi e grassi insaturi ed in particolare di Omega 3. È adatto per chi segue una dieta ipocalorica, e si può mangiare anche tutti i giorni senza creare nessun tipo problema all'organismo. In riferimento...
Cucina Etnica

Come preparare i rollmops

Se avete una cena tra amici o state organizzando una festa buffet e siete alla ricerca di una ricetta innovativa ed originale, allora quello che fa al caso vostro sono i rollmops. I rollmops sono degli stuzzichini composti da aringhe avvolte intorno ad...
Antipasti

5 ricette con i cavoli

I cavoli sono ortaggi particolarmente ricchi di vitamina C e di proteine, dai contenuti calorici decisamente bassi, caratteristiche che ne fanno uno degli ingredienti più sani e nutrienti per i nostri piatti. Prima raccomandazione: quando comprate il...
Consigli di Cucina

I 5 migliori street food europei

La piattaforma Wimdu, che permette di affittare residenze private per le vacanze, ha stilato la classifica dei migliori cinque posti di street food europei. Avvalendosi di sondaggi tra clienti provenienti da ogni parte del mondo, il responso appare molto...
Pesce

Ricetta: aringa affumicata al cartoccio

L'aringa non è particolarmente diffusa dalle nostre parti ma è un pesce dal sapore deciso e dalle ottime proprietà. Si tratta di un pesce azzurro dell'Atlantico settentrionale ricco di potassio, fosforo, calcio, vitamina A, omega 3, conosciuto in Italia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.