Come non far sgonfiare il soufflè dolce

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I dolci sono gli alimenti più complessi da preparare, perché è molto importare utilizzare le giuste quantità di ingredienti, rispettare tutte le temperature previste e utilizzare delle particolari tecniche. Solo in questo modo si potranno ottenere dei dolci perfetti e gustosi. Se siamo alle prime armi con questo mondo, dovremo prima di tutto cercare di imparare le varie tecniche da utilizzare durante la preparazione dei dolci che più preferiamo e per farlo potremo sfruttare le moltissime guide presenti su internet che ci mostreranno anche alcuni trucchetti per ottenere degli splendidi risultati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come procedere per riuscire a non far sgonfiare il soufflè dolce.

26

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
36

Montaggio degli albumi

Preparare un soufflè dolce è davvero facile. Vi sono numerose varianti, anche se le più conosciute, sono quella al cioccolato e quella alla vaniglia. La preparazione di base è pressoché la stessa e nel momento in cui decidiamo di prepararlo dovremo sapere che, un segreto per non farlo sgonfiare, consiste nel non montare a neve fermissima gli albumi ed aggiungere un pizzico di sale. Non montando a lungo gli albumi si potrà ottenere un soufflè più gonfio e soffice.

46

Scelta degli stampi

Nella preparazione dei soufflè è importante saper scegliere con cura gli stampi, in quanto uno stampo sbagliato potrebbe compromettere l'intera realizzazione del dolce. Il consiglio è quello di utilizzare stampi cilindrici con una base abbastanza larga e con bordi molto alti, in modo da favorire la crescita stessa del nostro soufflè. Inoltre, imburriamo completamente l'intero stampo senza tralasciare nessuna zona, questo favorirà la crescita durante la cottura. È comunque importante fare molta attenzione quando versiamo il composto negli stampini, evitiamo di riempirli completamente, cercando di lasciare almeno 2 centimetri dal bordo. In questo modo eviteremo che il composto fuoriesca durante la cottura e faccia sgonfiare il soufflè.

Continua la lettura
56

Cottura

Una volta terminata la preparazione del soufflè bisogna concentrarsi sulla cottura, è questa la vera difficoltà della preparazione, ma seguendo qualche dritta eviteremo di sbagliare. È importantissimo infornare i soufflè in forno ad una temperatura di circa 180°/190° per circa venti minuti per poi abbassarla a 170° per altri dieci minuti. Evitiamo di aprire il forno durante la cottura, in quanto una volta aperto il soufflè potrebbe sgonfiarsi immediatamente. Una volta sfornato, il soufflè va servito subito per evitare che questo si sgonfi con il passare dei minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti a base di patata dolce

Uno degli alimenti più apprezzati in particolare nella cucina statunitense, ma ugualmente utilizzati in diverse ricette culinarie di tutto il mondo, sono le gustosissime patate dolci. Questo genere di alimento, può essere utilizzato come ingrediente,...
Consigli di Cucina

Menù di San Valentino: dall'antipasto al dolce

Conclusi i festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno, per i più romantici è già tempo di cominciare a pensare al menù da realizzare in occasione della festa degli innamorati. Se la tua passione è la cucina o hai semplicemente voglia di stupire il...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare la patata dolce

A caratterizzare la patata dolce (detta anche batata) è il suo sapore zuccherino, non molto dissimile da quello delle castagne. Si tratta di una radice nota soprattutto in territorio statunitense, della quale esistono decine di varietà. Viene coltivata...
Consigli di Cucina

Salame al cioccolato: 5 varianti della ricetta

Goloso e semplicissimo da preparare, è il salame al cioccolato! Una ricetta davvero easy per preparare un dolce sfizioso e che non ha bisogno di essere cotto nel forno. Il salame al cioccolato, o salame dolce, è un piccolo peccato di gola che piacerà...
Consigli di Cucina

3 trucchi per rendere golosi i tuoi dolci

Se il tuo passatempo è cucinare torte e pasticcini renderai sicuramente felici la tua famiglia e gli amici: non c'è gesto che dimostri più amore e dedizione che preparare un dolce, soprattutto se il dolce oltre ad essere buono al palato è anche bello...
Consigli di Cucina

Errori da evitare nella preparazione del plumcake

Il plumcake è uno dei dolci più semplici da preparare in casa. Nonostante il suo gusto delicato e gradevole, il plumcake è molto facile da realizzare, richiede pochi ingredienti, semplici e genuini, poco tempo per la sua preparazione ed una vasta gamma...
Consigli di Cucina

Come usare la paprica in cucina

La paprica è una spezia che si presta ad una vasta gamma di usi e gusti. È stata creata combinando la frutta secca con i peperoni dolci o piccanti in varie proporzioni, con conseguente paprica dolce o piccante. Questa spezia è spesso associata con...
Consigli di Cucina

Come sostituire l'uovo nel pan di spagna

Le uova rappresentano l'ingrediente che generalmente non manca mai nella preparazione di un dolce. Le uova infatti facilitano la lievitazione e permettono ai vari ingredienti di amalgamarsi tra loro. Questo però può costituire un problema per coloro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.