Come ottenere la marmellata di radicchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

E’ considerato uno dei più apprezzati e preziosi fiori dell’autunno: è il radicchio, un tipo di cicoria dal colore rosso intenso, eccetto quello di Castelfranco, e dal gusto amarognolo. Tra quelli ad Indicazione Geografica Protetta, meritano di essere ricordati il Radicchio Rosso di Treviso, in assoluto il più pregiato, quelli di Verona, di Chioggia ed il Variegato di Castelfranco, l’unico di colore verde con striature rosso - violacee. Ortaggio molto diffuso soprattutto in Veneto, il radicchio è un antiossidante naturale che rappresenta l’ingrediente principale di molte ricette: ottimo come contorno, crudo, al forno o fritto, viene infatti, usato per preparare tortelli ripieni, sughi per paste e risotti, ma anche caramelle, torte, tisane e birre. Un altro modo per servirlo è sotto forma di marmellata, da abbinare con formaggi, sia vaccini che caprini, meglio se stagionati. Una delle proprietà meravigliose del radicchio è che a seconda di come lo si cucina, rilascia determinati tipi di sostanze utili e benefiche per il nostro organismo. Vediamo, quindi, come preparare e ottenere la marmellata con questo prelibato ortaggio.

26

Occorrente

  • 800 grammi di radicchio rosso
  • 250 grammi di zucchero
  • 1 buccia d'arancia
  • Il succo di mezza arancia
  • Mezzo cucchiaio di amido di mais
36

Tagliare il radicchio

Per prima cosa è importante ricordare che il radicchio è un ortaggio dal gusto amaro, soprattutto il precoce, ed alcune varietà di tardivo, quello cioè che viene raccolto alla fine del periodo di raccolta. Per preparare la marmellata, quindi, potranno essere usati tutti, eccetto quello di Castelfranco, ma il consiglio è di assaggiare la cicoria prima di cominciare a lavorarla perché potrebbe risultare troppo amara, nonostante lo zucchero. Il Treviso Igp ed il Verona Igp sono, comunque i più indicati. A questo punto sarà sufficiente mettere in una padella antiaderente la nostra verdura, tagliata a listarelle sottili, assieme allo zucchero ed alla buccia ed al succo d’arancia, e lasciarla cuocere a fuoco lento, coprendo la pentola con il coperchio, per venti minuti. Di solito è meglio utilizzare delle padelle in pietra per conservare al meglio il sapore della verdura e per evitare che si creino delle bruciature.

46

Aggiungere l'amido di mais e continuare la cottura

Passati i venti minuti, aggiungere l’amido di mais e proseguire la cottura per altri dieci minuti, sempre a fuoco basso e con il coperchio. Per non far bruciare il composto è consigliabile mescolare di tanto in tanto. A questo punto, scoprire la padella e lasciarne asciugare il contenuto per altri cinque minuti senza coperchio. Spegnere il fuoco e frullare il tutto con un frullatore ad immersione. Il frullatore ad immersione deve essere posizionato in verticale e possibilmente in un recipiente capiente in plastica trasparente in modo da poter visionare meglio il risultato del nostro frullato.

Continua la lettura
56

Sterilizzare i barattoli di vetro in acqua bollente

Sterilizzare i barattoli di vetro in acqua bollente, riporvi la marmellata, chiuderli per bene e conservarli rovesciati finché non diverranno tiepidi. A questo punto, riporre i barattoli in un luogo fresco e buio ed utilizzarli al bisogno. La confettura potrà essere utilizzata abbinata ai formaggi, ma anche per condire paste, farcire tramezzini, torte salate e torte.
La ricetta risulta essere alla portata di tutti, dai più esperti sino ai principianti della cucina e in questo caso delle marmellate.

Link utile --> http://laforchettarossa.blogspot.it/2014/01/marmellata-di-radicchio-rosso.html.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assaggiare il radicchio prima di iniziare a lavorarlo
  • Scegliere arance biologiche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come abbinare il radicchio in cucina

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono amanti del radicchio, ad utilizzarlo nel modo migliore ed in particolar modo vogliamo insegnare, come poter abbinare, proprio il radicchio, una verdura unica e dal sapore inconfondibile,...
Antipasti

Come preparare il radicchio di Treviso marinato

Il protagonista della seguente guida è un ortaggio ricco di sostanze con funzioni antiossidanti. Stiamo parlando del radicchio di Treviso. Dopo aver brevemente accennato alle proprietà benefiche di questo ortaggio, vedremo insieme come preparare, in...
Antipasti

Ricetta: marmellata di peperoni

Preparare in casa della marmellata non significa farla solo di frutta; infatti, è importante sapere che anche con alcuni ortaggi è possibile realizzarla ed usarla magari per accompagnare formaggi e carni. A tale proposito ecco un guida in cui ci sono...
Antipasti

Ricetta: radicchio rosso in padella

Il radicchio rosso è un ortaggio che si presta a diverse preparazioni culinarie: il suo gusto amarognolo lo rende piacevole non soltanto quando viene consumato come insalata, ma anche cotto. Nella seguente guida verranno proposte tre semplici ricette...
Antipasti

Come preparare la marmellata di cipolle

La seguente particolare guida di cucina illustra nel dettaglio come si deve preparare la marmellata di cipolle. Questo alimento ha un periodo di conservazione compreso tra gli 8 e i 10 mesi, dunque è abbastanza importante scrivere la data di preparazione....
Antipasti

Ricetta: radicchio fritto

Il radicchio è un ortaggio dalle molteplici proprietà, prima tra tutte quella antiossidante. Proviene dalla famiglia delle "composite" ma ne esistono diverse varietà. Piuttosto utilizzato in cucina, è noto per il suo sapore deciso; viene preparato...
Antipasti

Come preparare la marmellata di pomodori e cipolle rosse

La marmellata è una preparazione dolciaria solitamente a base di frutta e zucchero. Dall'aspetto denso e gelatinoso, è spalmabile sul pane o sui biscotti. Ma anche sulle fette biscottate e sui crostini. È un'ottima preparazione pure per farcire o decorare...
Antipasti

Come preparare i crostini con paté di radicchio

La croccantezza dei crostini abbinata alla morbidezza del paté dà origine ad una sensazione piacevole al palato, grazie alla loro consistenza diversa. Il paté di radicchio, preparato singolarmente, ha un sapore abbastanza amarognolo. I crostini con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.