Come preparare calzoncini di scarola

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare calzoncini di scarola
19

Introduzione

I calzoni sono dei fagottini rustici tipici della tradizione culinaria meridionale, che fritti o al forno possono essere declinati in mille varianti a seconda di come li si preferisce farcire: da un semplice pomodoro e mozzarella, fino ai ripieni più creativi con formaggi, salumi o altro. Una volta presa dimestichezza con l'impasto, è davvero facile sbizzarrire la fantasia creando dei calzoni sempre nuovi: in questa guida impariamo come preparare dei calzoncini con ripieno di scarola, gustosissimi e diversi dal solito.

29

Occorrente

  • 500 gr farina "00"
  • 25 gr lievito di birra
  • 50 ml olio d'oliva
  • 30 gr zucchero
  • 10 gr sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1/2 patata
  • 500 gr scarola
  • sale, pepe
39

Iniziamo con il preparare l'impasto esterno dei calzoncini, molto simile a un impasto per pizza. Innanzitutto dobbiamo sciogliere il lievito in una tazza (250ml) di acqua tiepida: a questa aggiungiamo un cucchiaino della dose di zucchero che avremo messo da parte. In una ciotola capiente o su una spianatoia versiamo la farina, e con le mani iniziamo a lavorarla insieme all'olio d'oliva, poi l'acqua in cui avremo disciolto il lievito, e il restante zucchero. Solo dopo aggiungeremo il sale: impastiamo energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

49

L'impasto va quindi coperto con un canovaccio e lasciato riposare per almeno un'ora in un luogo caldo e riparato da correnti: nel frattempo ci dedicheremo alla preparazione del ripieno. Cominciamo pulendo la scarola, eliminando il gambo centrale e le foglie più esterne, poi separando le foglie più tenere e lavandole sotto acqua corrente. Senza scolarle, le mettiamo subito in pentola con un coperchio e le cuociamo a fiamma medio-bassa per circa 5 minuti, comunque finché non risulteranno tenere.

Continua la lettura
59

Tritiamo finemente uno spicchio d'aglio, lo soffriggiamo in tre cucchiai d'olio d'oliva in una padella capiente: aggiungiamo mezza patata grattugiata trattenendo il liquido dell'amido, e quando questa prende colore scoliamo la scarola e la trasferiamo qui nella padella. Aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo sulla fiamma per una decina di minuti assicurandoci all'assaggio della cottura.

69

Quando il ripieno è pronto, lo lasciamo intiepidire in un piatto a parte. Intanto l'impasto sarà lievitato a sufficienza: predisponiamo un'ampia spianatoia su cui avremo versato della farina, dividiamo l'impasto in tante polpettine di dimensioni circa quelle di una palla da tennis. Sempre aiutandoci con la farina, ciascuna pallina va stesa con un mattarello fino a creare delle forme rotonde spesse meno di un centimetro.

79

Al centro di ciascuna formina versiamo un cucchiaio di ripieno (attenzione che si sia raffreddato): poi pieghiamo l'impasto a metà formando una mezza luna, e chiudiamo bene i bordi schiacciandoli con i polpastrelli appena intinti d'acqua, infine punzecchiamo la "pancia" dei calzoni con una forchetta, per evitare che il ripieno gonfi troppo durante la cottura. I calzoncini sono quindi pronti per essere infornati: su una teglia rivestita di carta da forno, bastano circa 20 minuti a 180°.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I calzoncini ripieni sono ottimi anche fritti: attenzione però a chiudere bene i bordi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la scarola con acciughe e pinoli

La scarola è una verdura a foglia larga molto usata in Campania. La ricetta seguente si prepara a Napoli durante le feste natalizie e il suo sapore è particolare poiché c'è il contrasto tra il dolce e il salato. La preparazione è molto facile, basta...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
Pizze e Focacce

Torta rustica con la scarola

L'Italia è il Paese della pizza e in quanto tale ha una lunga tradizione nell'arte bianca. Pane, pasta e focacce sono un vero patrimonio della gastronomia italiana. La pasta può essere di vari tipi e ognuna di esse permette di creare piatti diversi....
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla scarola

Il riso è un alimento altamente digeribile e versatile. Molte sono le ricette in cui si usa questo ingrediente principale, in tutti i tipi di portate, dagli antipasti ai dolci. Inoltre è possibile accompagnarlo con formaggi, salsicce o altri prodotti...
Pizze e Focacce

Pizza fritta di scarola

Ecco una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto poter preparare nella nostra cucina un sapore veramente unico. Abbiamo pensato di proporre ai nostri lettori, il modo per imparare a realizzare una buonissima pizza fritta di scarola.E’...
Antipasti

Frittelle di scarola

Capita a tutti di avere un blocco di ispirazione e di non avere la più pallida idea di cosa preparare per cena o come antipasto durante un pranzo in famiglia. Questa guida vi aiuterà ad uscire da questo dilemma, proponendovi un semplice e sfizioso piatto....
Dolci

Ricetta: Polpette di scarola

Se siamo alle prime armi con il mondo della cucina e stiamo cercando piano piano di riuscire a cucinare pietanze sempre differenti, un buon modo per iniziare è sicuramente quello di ricercare su internet, fra le moltissime ricette esistenti, quelle relative...
Antipasti

Come preparare le frittelle di scarola

Cucinare è una delle passioni che noi italiani abbiamo e gustare piatti sempre nuovi e sfiziosi ci riesce particolarmente bene. La nostra cucina è così rinomata e apprezzata che molti turisti vengono nel nostro paese per assaporarla. Le frittelle di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.