Come preparare costolette di agnello con salsa al vino rosso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella seguente guida, vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come preparare delle buonissime costolette di agnello con salsa al vino rosso. L'agnello è un vero must per il pranzo pasquale, tenero e gustoso nello stesso tempo. Esso è il simbolo del sacrificio di Gesù per il popolo. La procedura è abbastanza complicata e richiede molta attenzione, ma sarete ripagate sicuramente dell'impegno. Saranno necessarie 3 ore circa. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • 500 gr di costolette di agnello
  • 50 gr di burro
  • 1 bicchierino di vino rosso
  • un cucchiaio di farina di mais
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 100 gr di asparagi
  • parmigiano reggiano o pecorino romano
37

Come prima cosa, battete per bene con il batticarne le costolette di agnello, dopodiché spolverizzatele con un po' di sale fino. Fate scaldare un paio di cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, quindi sistemate in essa la carne, cuocendola a fiamma molto bassa. Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della salsa a base di vino rosso: in un pentolino, fate sciogliere una noce di burro o, se preferite, della margarina vegetale. Quando il burro si sarà liquefatto, versate molto lentamente il vino rosso, quindi bollite un litro di acqua, versandovi il dado di carne e una manciata di soffritto per brodo.

47

Una volta pronto, incorporatelo al sugo e alla carne di agnello. Cuocete a fiamma bassissima per un'ora almeno, girando le fettine regolarmente con una spatola. Mentre l'agnello continua la cottura, versate in un bicchiere dell'acqua fredda con 3 cucchiai di farina di mais. Miscelate i due ingredienti ed incorporateli alla pietanza. Proseguite la cottura per altri 30 minuti, in modo che la salsa si possa rapprendere e diventare densa. Se si dovesse asciugare, aggiungete altro brodo. In un'altra pentola, scaldate un po' di olio extravergine d'oliva e fate rosolare gli asparagi, che serviranno da contorno alle vostre costolette.

Continua la lettura
57

Quando la carne è pronta, toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire leggermente. Impiattate la pietanza e decorate l'agnello con delle erbette aromatiche, come maggiorana, erba cipollina, basilico o prezzemolo. Irrorate le fettine con un po' di sugo al vino. Accanto ad esse, sistemate gli asparagi, che avrete condito con una generosa dose di parmigiano reggiano o di pecorino romano. Servite in tavola il piatto, accompagnandolo da un bicchiere di vino rosso e corposo, dal sapore fermo e a temperatura ambiente. Le costolette sono ottime anche riscaldate la sera stessa o il giorno seguente. Et voilà! La vostra gustosissima pietanza è finalmente pronta ad allietare i palati di tutta la vostra famiglia. Buon appetito!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: agnello al vino rosso

L'agnello rappresenta senza dubbio un piatto classico nella tradizione culinaria italiana. Durante il periodo pasquale, quest'ultimo piatto risulta essere sempre presente sulle nostre tavole. Tuttavia, per gli amanti di questo tipo di carne attendere...
Carne

Ricetta: costolette di agnello in crosta di cuscus

Per portare in tavola una cena sfiziosa e originale, perché non sfruttare la golosa versatilità del cuscus? In questa particolare ricetta, il cuscus si trasforma in prelibata panatura per le costolette d'agnello! Una preparazione semplice, ma di grande...
Carne

Ricetta: costolette di agnello con burro alle acciughe

Per tutti gli amanti della tenerissima e gustosa carne di agnello, ci sono svariate ricette. È una carne che si presta a ricette un po' complesse, e molto saporite. Ideale anche le stagioni un po' più calde. Questo tipo di carne va cotta a puntino per...
Carne

Come preparare l'agnello in salsa di melanzane

Quando si hanno dei commensali a tavola e non si sa come preparare l'agnello allora bisogna considerare delle semplice ricette di tradizione. L'agnello si sposa bene con un buon contorno patate, ma se ci si ritrova durante la stagione estiva, si può...
Carne

Ricetta: costolette di agnello alla brace

Chi ama la cucina è sempre alla ricerca di nuove ricette da preparare. Il più delle volte ci si butta sul sicuro e, si punta alla tradizione italiana, molto ricca e diversa di regione in regione. Nei passaggi seguenti vi illustreremo un ricetta tipica...
Carne

Come preparare l'agnello con salsa al miele

Intenso e delicato al tempo stesso, l'agnello rappresenta una varietà di carne tra le più pregiate che si possano gustare; il merito è anche della sua tenerezza. Esistono poi diverse varianti e ricette, che contribuiscono ad esaltarne il sapore, incontrando...
Carne

Come fare le costolette di agnello in crosta di pistacchio

Eccoci qui, pronti a preparare una buonissima ricetta, da proporre a tutti i nostri ospiti perché gradiranno di certo.ub">Stiamo cercando d'imparare insieme come poter fare le costolette di agnello in crosta di pistacchio, nel migliore dei modi ed in...
Carne

Come fare le costolette di agnello impanate

La carne d'agnello è una delle più delicate e sfiziose che si possono utilizzare in cucina, specie durante il periodo pasquale. Nei passi della seguente guida scopriremo come fare le costolette d'agnello impanate, ovvero una preparazione gustosa che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.