Come preparare crostini di frico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il frico è un piatto di origine friulana, denominato all'interno della regione come fricò. Si può preparare in diverse varianti, quella morbida a base di patate e quella più croccante a base di formaggio.
Quest'ultima è a tutti gli effetti un crostino e si può consumare in varie occasioni. Immancabile nei giorni di festa, può comunque risultare gradevole come snack o accompagnamento ai pasti.
Se siete curiosi di sapere come preparare i crostini di frico, di seguito troverete tutti i dettagli e l'occorrente della ricetta. Indossate il grembiule da cucina e date sfogo alla vostra creatività. I crostini di frico saranno pronti pochi istanti.

27

Occorrente

  • olio d'oliva
  • una spolverata di pepe
  • sale q.b.
  • 1 cipolla
  • 400 grammi di formaggio stagionato o semi stagionato
  • 400 grammi di patate
37

I crostini di Frico sono semplici da preparare. Il loro sapore è capace di incantare intere tavole di commensali. Se all'apparenza si presenta semplice, appena lo si assapora si viene investiti dal sapore intenso del formaggio croccante. La migliore tipologia di formaggio da utilizzare è quello stagionato o, a seconda dei gusti, quello semi stagionato. Molto spesso si associano i crostini di frico alla polenta, un altro piatto tradizionale in varie regioni del nord Italia. Ma vediamo in dettaglio come avviare i preparativi.

47

Iniziate i lavori per la realizzazione dei crostini di frico partendo dalla cipolla. Affettatela in sottili rondelle e riponetela all'interno di una padella. Pelate poi le patate e grattugiatele utilizzando una grattugia dai fori larghi. Fate rosolare la cipolla a fiamma lenta per circa dieci minuti ed aggiungete il formaggio insieme alle patate appena grattugiate. Unite al tutto una spolverata di pepe e sale quanto basta.
Saranno sufficienti circa 15, 20 minuti di cottura, durante i quali dovete mescolare costantemente per evitare che il tutto si attacchi alla padella. Quando il formaggio si scioglie, spegnete la fiamma e lasciate il composto da parte. Passate quindi allo step successivo.

Continua la lettura
57

Dopo qualche minuto, prendete un'altra padella antiaderente, date un giro d'olio e scaldate. Potete poi versare il composto di patate, cipolla e formaggio, prestando attenzione a distribuirlo in modo uniforme su tutta la superficie della padella.
Non resta che coprire con un coperchio ed attendere che si formi la caratteristica crosticina dei crostini di frico.
Girate poi il composto sul lato opposto eseguendo la stessa operazione.
Quando avete terminato disponete la pietanza su un grande piatto e tagliatela a quadratini o a spicchi. Da un grande frico otterrete così tanti piccoli crostini croccanti di frico. Servite ai vostri commensali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assaporate i crostini di frico appena cotti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare dei crostini alla pizzaiola

Hai degli ospiti a cena e desideri preparare un buon antipasto? Un'ottima idea e soluzione a questo problema possono essere i crostini alla pizzaiola. Questa ricetta è utilizzabile anche come aperitivo dato il suo buon sapore. I crostini sono un piatto...
Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare i crostini con salvia

Per essere davvero completo, un pasto che si rispetti deve presentare più portate. Per ingolosire e stuzzicare i commensali non può mancare uno sfizioso antipasto. Gli antipasti possono essere di vario tipo, a base di carne, pesce, verdure o farinacei....
Antipasti

Come preparare dei crostini fantasia

Ogni volta che invitiamo qualcuno a cena o decidiamo di organizzare una festicciola il problema principale sta nel decidere cosa offrire ai nostri ospiti. Una soluzione informale e divertente, soprattutto se gli invitati sono molti, può essere quella...
Antipasti

Come preparare la vellutata di broccoli con crostini

La vellutata di broccoli è un piatto vegetariano, delicato e gustoso. È ottima come primo caldo in inverno, con l'aggiunta dei crostini. Ma possiamo utilizzarla anche per guarnire altri piatti, quindi adatta anche altre stagioni. Inoltre, è un piatto...
Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
Antipasti

Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua...
Antipasti

Come preparare i crostini per l'insalata

Molti piatti, per avere un gusto saporito hanno bisogno di essere spesso accompagnati da un altro alimento, ad esempio il pane. Spesso però in occasioni speciali, basta un po di fantasia per rendere un piatto gustoso e di bell'aspetto. L'insalata ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.