Come preparare degli ottimi tarallini al vino e rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se per una cena con gli amici si vuole presentare qualcosa di insolito e diverso, ma che allo stesso tempo abbia un sapore davvero eccezionale, allora si possono preparare i tarallini. Si tratta di una particolare tipologia di biscotti sfiziosi che prendono il nome dai famosi tarallucci per la loro forma: questi biscotti sono di tipo salato dove insieme alla farina si trovano tra gli ingredienti il vino ed il rosmarino. Sono davvero fantastici e quindi si possono abbinare in deliziosi antipasti ed aperitivi ed il loro sapore è davvero eccezionale. Vediamo quindi nella guida come preparare questa insolita ricetta per degli ottimi tarallini al vino e rosmarino.

27

Occorrente

  • 600 gr di farina 00
  • 25 gr di bicarbonato di sodio
  • 80 gr di sale
  • 110 ml di vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Rosmarino
  • Pepe nero in grani
37

Iniziare prima di tutto a realizzare un trito di pepe, se occorre utilizzando il mixer. Dopo fare un trito con il rosmarino aiutandovi con un tagliare ed un coltello. Su un piano da lavoro versare tutti gli ingredienti in polvere quindi la farina, il sale, il bicarbonato e gli aromi. Quindi mescolarli per bene tra di loro, aggiungere il pepe ed il rosmarino precedentemente tritati e disporre successivamente la farina a fontana dove all'interno andranno versati olio e vino. Impastare adeguatamente e man mano aggiungere un po' di acqua: si dovrà raggiungere un impasto liscio, morbido ed elastico tipico dei classici biscotti.

47

Una volta finito formare una palla e lasciare riposare in un luogo caldo avvolto dalla pellicola trasparente per almeno mezz'ora. Una volta fatta riposare la pasta prenderla e tagliare delle parti per formare poi dei rotoli lunghi da stendere sul piano. Dovranno avere uno spessore di circa un centimetro: quindi unirli formando una ciambella con un diametro circa di 6 centimetri. Intanto mettere dell'acqua in un tegame ed una volta raggiunto il punto di ebollizione mettere all'interno i tarallini: raccoglierli man mano che salgono a galla con una schiumarola e disporli su una teglia antiaderente avendo cura che siano ben distaccati tra di loro. Una volta finiti si possono infornare a forno preriscaldato a 160 gradi per circa 30 minuti.

Continua la lettura
57

Non appena la superficie dei tarallini inizia ad imbrunire sono pronti per essere sfornati: possono essere gustati sia caldi che freddi, con bevande di diverso tipo. Questo tipo di biscotto può essere preparato in tanti modo diversi, dove il vino bianco conferisce quella croccantezza e quel sapore ideale per poter abbinare questo tipo di biscotto con un semplice aperitivo con gli amici.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se l'acqua è fredda è necessario portarla a temperatura ambiente
  • Per sapori più forti si può utilizzare la paprika e la curcuma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le cipolle di tropea al rosmarino

Quando arriva l'estate è difficile creare dei piatti freschi e gustosi che possano essere mangiati con le temperature molto elevate. Il caldo è infatti sia nemico del cibo che di molte pietanze, ed è quindi difficile preparare dei piatti da poter mangiare...
Antipasti

Come preparare ottimi antipasti spendendo poco

Come preparare un pranzo o una cena che stupisca gli invitati e allo stesso tempo non incida troppo sul vostro portafoglio? Molto spesso sono gli antipasti la parte più difficoltosa da organizzare ma, seguendo questi pratici consigli, nessuno tornerà...
Antipasti

Come preparare le patate al vino bianco

La ricetta delle patate al vino bianco è molto semplice e gustosa e prevede l'utilizzo di alimenti facilmente reperibili in casa. Sono sufficienti, infatti, pochi minuti e pochi ingredienti per cucinare un piatto davvero raffinato e gustoso adatto a...
Antipasti

Come preparare la tarte tatin con pomodori, senape e rosmarino

La tarte tatin salata è una specialità della cucina francese ma che in questo ultimo decennio sta riscuotendo un successo crescente anche in Italia. La tarte tatin è una sorta di torta dolce o salata che si cuoce al rovescio ovvero ponendo frutti diversi...
Antipasti

Come preparare le patate novelle al vino rosso

Avete cucinato un secondo piatto di cane ma non sapete con quali verdure abbinarlo? Provate a preparare le patate novelle al vino rosso: un contorno semplice ma con un sapore delizioso. Si realizza in poco tempo e con ingredienti genuini, tutti rigorosamente...
Antipasti

Ricetta: patate sabbiose al rosmarino

Siete alla ricerca di una ricetta per un contorno semplice ma sfizioso, che piaccia proprio a grandi e piccini e che sia anche facile da preparare? Quello che vi propongo oggi è un piatto abbastanza economico e nutriente, perfetto per poter arricchire...
Antipasti

Come fare i panini al rosmarino

Il rosmarino è una pianta aromatica di origini mediterranee, utilizzata in cucina per dare sapore e colore a moltissimi piatti, in particolar modo a secondi di carne e di pesce. È anche molto diffuso in ambito erboristico, grazie alle sue proprietà...
Antipasti

Ricetta: grissini al rosmarino

Capita spesso, soprattutto nella bella stagione, di organizzare serate in compagnia. Una spensierata cena tra amici, magari, in cui mangiare e bere qualcosa insieme. Se ci troviamo in questa situazione e le idee scarseggiano non facciamoci prendere dall'ansia....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.