Come preparare dei biscotti da regalare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Regalare dei biscotti fatti in casa, può essere un'idea creativa e originale, non solo a Natale, ma anche in altre occasioni dell'anno. La scelta di cucinare dei biscotti con le proprie mani, è qualcosa che verrà sicuramente apprezzato dalle persone a cui teniamo, ma può essere un regalo inaspettato anche per amici e conoscenti, abituati a colombe, panettoni, e ai soliti cesti natalizi.
Ma, come già accennato, non sono solo le festività religiose le occasioni ideali per preparare e confezionare dei biscotti da regalare! Ovviamente il Natale e la Pasqua sono gli eventi prediletti per questa tipologia di presente, ma le possibilità sono molto più vaste: San Valentino è un esempio altrettanto valido (perché infatti non sostituire i soliti cioccolatini, con dei biscotti fatti con il "cuore"?); un'idea più bizzarra può essere donarli in luogo di feste come Halloween e Carnevale (preparare dolcetti a tema, e sostituirli alle più banali caramelle, può essere un'opzione anche più sana e genuina); non bisogna inoltre dimenticare la Befana, per cui vale lo stesso discorso di prima, magari riproducendo una confezione a forma di calza; anche compleanni e onomastici sono i benvenuti, e in questo caso le personalizzazioni non devono mancare; poi l'elenco è infinito, e prosegue con comunioni; matrimoni (si possono realizzare dei biscottini riportanti i nomi degli sposi al posto dei più anonimi confetti); ricordini da lasciare agli ospiti al termine di un party; capodanno; lauree; Festa della Mamma, del Papà, dei Nonni; oppure, questo regalo potrebbe rappresentare un mezzo per inviare un messaggio a qualcuno, facendogli magari capire che lo stiamo pensando, e che gli siamo vicini.
Vediamo, dunque, come preparare i nostri biscotti da regalare!

26

Occorrente

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro
  • 2 tuorli
  • scorza di limone (non trattato) grattugiata
  • 1 pizzico di sale o se preferite 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • glassa al cioccolato fondente
  • set per decorare dolci (sacca da pasticcere, pennellini in silicone, utensili per incidere, mini siringa, formine, stampi)
  • ingredienti decorativi alimentari (perline, pasta da zucchero, colorante, cioccolato, glassa, spezie, marshmallow)
  • carta da pacchi, barattoli, scatole, cartoncino, nastro adesivo colorato, confezioni regalo, fiocchetti, ecc.
36

La preparazione

La prima cosa da fare, prima di qualsiasi altro sforzo creativo, è decidere che tipo di biscotti preparare. Per farlo nel migliore dei modi bisogna tenere conto quattro fattori: il periodo dell'anno (oltre all'occasione); le preferenze del destinatario; il numero esatto di persone che riceveranno il nostro dono; far sì che nella scelta definitiva di quali biscotti cucinare, ci sia armonia tra i tre fattori appena elencati (può sembrare banale, ma vi assicuro che non lo è).
Non possedendo tutte queste informazioni, procediamo con una ricetta base per biscotti di pasta frolla: poniamo tutti gli ingredienti (zucchero, tuorli, burro, farina, lievito, scorza d'arancia e il pizzico di sale) in una planetaria, e se non abbiamo un impastatore, mescoliamo tutto nello stesso verso, in modo vigoroso; quando il composto sarà liscio, omogeneo, e compatto, lo impastiamo con le mani e formiamo una palla; avvolgiamo quest'ultima nella pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigorifero per circa 30 minuti; in seguito estraete il panetto, lavoratelo un po' con le mani e stendetelo su un piano in legno infarinato, con l'aiuto del mattarello, fino ad ottenere uno spessore di 4 millimetri; tagliate la pasta nelle forme che preferite, usando degli stampini per un risultato ottimale, in questo caso scegliamo dei tondini; e infine ponete i biscotti su una teglia foderata con carta da forno (imburrata o oleata), ben distanziati, e lasciateli cuocere per 15 minuti a 180°(meglio se il forno è preriscaldato). Dopodiché, attendete, sfornate, e fateli raffreddare prima di decorarli.

46

La decorazione

Decorare i biscotti di pasta frolla, così come quelli di pan di zenzero, al cioccolato, o i macaroon, è molto semplice: basta glassarli, guarnirli, o realizzare un crema con cui farcire i biscotti a due a due.
Nel caso della nostra ricetta, optiamo per una glassatura al cioccolato, che andrà a ricoprire metà biscotto, senza disegnini e fronzoli (che sarebbero comunque divertenti e facili da realizzare, usando gli utensili appropriati).
Per fare la glassa al cioccolato: versiamo in un pentolino acqua (1 bicchiere) e zucchero (70 g), mescoliamo, e portiamo a bollore su fuoco lento; poi aggiungiamo il cioccolato fondente tagliato a scaglie (100 g) e continuiamo a mescolare, abbassando la fiamma; una volta scioltosi, ravviviamo la fiamma e facciamo ridurre il tutto, fino ad ottenere uno sciroppo; lasciamo intiepidire e poi ci inzuppiamo dentro i biscotti di pasta frolla per metà, e li facciamo asciugare su carta da forno, correggendo poi i difetti con la glassa avanzata e una spatola.

Continua la lettura
56

Il confezionamento

Passiamo ora al gran finale, il pacchetto regalo. Un dettaglio importantissimo per fare colpo al primo sguardo, soprattutto perché, spesso, i regali rimangono esposti per un certo periodo, sotto l'albero ad esempio, prima di essere scartati.
Tra l'occorrente, elencato all'inizio della guida, ci sono alcuni suggerimenti per quanto riguarda materiale e contenitori. Qualunque sia la nostra scelta, la regola è usare colori chiari e perlati per un effetto elegante, e tinte forti o multicolore per un risultato allegro e festoso. Assolutamente necessari sono poi i fiocchi (sia di carta, che di stoffa), e magari adesivi, brillantini, o etichette.
In questo caso optiamo per una confezione classica, ovvero una scatolina tonda di cartoncino bianco, in cui porre impilati i nostri biscotti, avvolgendola poi con un nastro a strisce bianche e rosse. Facciamo un fiocco sulla parte superiore, e vi alleghiamo un bigliettino, con testo scritto a mano in corsivo. Et Voilà!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regalare dei biscotti, vi permette anche di dimostrare alla persona a cui sono destinati, di conoscerla bene, e di tenere conto delle sue esigenze: non dimenticate, quindi, di rispettare i suoi gusti e le sue esigenze nutrizionali.
  • A volte, alcuni sottovalutano l'importanza di accompagnare il proprio regalo con un bigliettino, un semplice messaggio che renda il dono meno materiale, e più personale. E non limitatevi a scrivere auguri e a firmarvi!
  • Non tutti i biscotti sono super-calorici, esistono anche ricette assolutamente a basso tasso di grassi e calorie, perfette anche per chi è fissato con la linea, e non sgarra nemmeno a Natale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i biscotti alle noci con cioccolato al latte

Se volete preparare dei gustosi biscotti da gustare in qualsiasi momento della giornata, questi arricchiti con noci e cioccolato al latte fanno proprio al caso vostro. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei pasticceri provetti...
Dolci

Come preparare i biscotti alla farina di mandorle e di mais

Preparare dei biscotti in casa è una delle attività più divertenti per chi vuole avvicinarsi alla cucina. Il profumo di biscotti che invade le stanze è uno dei risvegli migliori che potremmo avere. Esistono tante ricette semplici e veloci che potremo...
Dolci

Come preparare dei biscotti senza zucchero

Sono tantissime le persone che preferiscono preparare in casa delle merendine gustose invece di comprarle al supermercato. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come preparare dei gustosi biscotti...
Dolci

Come preparare i biscotti esse

I biscotti esse sono dei morbidi e golosi dolcetti che sono perfetti per essere gustati durante l'ora del tè. Si tratta di biscotti composti da una base di pasta frolla che viene cotta a forma di "S", da cui prendono il nome, e che vengono inzuppati...
Dolci

Come preparare i biscotti al burro con gocce di cioccolato

Chi potrebbe mai resistere alla croccantezza e alla dolcezza dei biscotti al burro con gocce di cioccolato? Perfetti per la colazione, ottimi a merenda, i biscotti al burro con gocce di cioccolato sono davvero semplici da preparare. La loro bontà li...
Dolci

Come preparare i biscotti al cocco

Se intendete preparare dei golosissimi biscotti al cocco, è importante sapere che è possibile ottenerli in poco tempo e che sono davvero deliziosi, quindi ideali per accompagnare il tè, il caffè o qualsiasi altra bevanda. Inoltre, come potrete notare...
Dolci

Come preparare i biscotti con farina di ceci senza burro

I biscotti con farina di ceci senza burro sono una ottima alternativa ai biscotti tradizionali, adatti a chi ha intolleranza al glutine o desidera un'alimentazione più naturale. La farina di ceci è un alimento ricco di fibre, proteico con carboidrati...
Dolci

Come preparare i biscotti meringati

I biscotti sono delle piccole dolcezze, che fanno parte della storia delle nostre regioni. Ognuna di esse conserva delle ricette di biscotti tradizionali, fatti con impasti vari. Sono dei dolcetti friabili e croccanti, ma cambiano come aspetto e sapore....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.