Come preparare dei crostini ai totani

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare dei crostini ai totani
16

Introduzione

Questa ricetta dal sapore sfizioso e dall'aspetto invitante è indicata per un antipasto particolare o per una cena fredda estiva, magari su una terrazza vicino al mare, dove la brezza marina, il cielo stellato ed il profumo del pesce creeranno un'atmosfera magica e unica. Con questa pietanza a base di pesce che non richiede molto tempo, nè particolari abilità culinarie, avrete senz'altro il consenso ed il plauso di tutti i vostri ospiti. Ed anch'essi vorranno sapere come preparare, in modo semplice e veloce e con l'utilizzo di ingredienti freschissimi, dei crostini ai totani squisiti e prelibati.

26

Occorrente

  • 100 g di totani, 200 g di passata di pomodoro, 2 spicchi di aglio più quello per strofinare, prezzemolo tritato finemente, 12 fette di pane tostato, olio evo, sale q.b., peperoncino a piacere.
36

Si raccomanda che i totani da utilizzare siano garantiti e pertanto procurateveli presso la vostra pescheria di fiducia, magari già tagliati per risparmiare tempo, ma vanno bene anche interi. In quest'ultimo caso lavateli con cura sotto l'acqua corrente, sgocciolateli e metteteli ad asciugare su carta assorbente. Quindi riduceteli a dadini, con l'utilizzo di un coltello affilato. Prendete dunque una casseruola e realizzate un soffritto di aglio e olio nel quale unirete i vostri molluschi e lasciateli cuocere per meno di 5 minuti. Mescolate continuamente con un mestolo da cucina per evitare che si attacchi tutto alla pentola e tenete la fiamma viva, ma non troppo alta. Una volta trascorso il tempo necessario, versate la passata di pomodoro e mischiate. Salate a vostro piacere ed attendete la cottura: saranno sufficienti 10 minuti a fuoco medio; volendo potete anche coprire con un coperchio e abbassare la fiamma.

46

A cottura ultimata, spegnete il fornello ed aggiungete il prezzemolo tritato. Girate con il mestolo e lasciate riposare e insaporire una quindicina di minuti. Nel frattempo tagliate il pane a fette sottili, disponetele su una teglia, una a fianco all'altra, e tostate a 200°C per pochi minuti (non oltre i cinque). Controllate che le fette di pane divengano croccanti e dorate. Se volete potrete ottenere lo stesso risultato anche con il tostapane, anche se il procedimento sarà più lungo, dato che potrete cuocere solo due fette alla volta, ma risparmierete di accendere il forno. Sfornato il pane, disponetelo su un piatto da portata o su un vassoio. Quindi sfregate un po' d'aglio su ogni fetta e poi distribuitevi in sommità una porzione di totani al sugo.

Continua la lettura
56

Tenetevi ad almeno un centimetro dai bordi del pane per agevolare la presa dei crostini ai totani. Se siete amanti del cibo piccante, potete spolverare sopra ogni fetta un pizzico di peperoncino in polvere, oppure fin dall'inizio potete aggiungere uno o due peperoncini al soffritto di aglio e olio. La specialità di oggi è pronta per essere servita. Assaporate in compagnia e servite con un ottimo vino bianco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate cuocere sempre a fuoco medio/lento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare dei crostini alla pizzaiola

Hai degli ospiti a cena e desideri preparare un buon antipasto? Un'ottima idea e soluzione a questo problema possono essere i crostini alla pizzaiola. Questa ricetta è utilizzabile anche come aperitivo dato il suo buon sapore. I crostini sono un piatto...
Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare i crostini con salvia

Per essere davvero completo, un pasto che si rispetti deve presentare più portate. Per ingolosire e stuzzicare i commensali non può mancare uno sfizioso antipasto. Gli antipasti possono essere di vario tipo, a base di carne, pesce, verdure o farinacei....
Antipasti

Come preparare dei crostini fantasia

Avete ospiti a cena ma nessuna idea su cosa proporre come aperitivo o antipasto? Niente paura, i crostini vi toglieranno dai guai velocemente e senza farvi sfigurare. Ottimi come finger food, i crostini sono perfetti per spezzare l'appetito prima del...
Antipasti

Come preparare la vellutata di broccoli con crostini

La vellutata di broccoli è un piatto vegetariano, delicato e gustoso. È ottima come primo caldo in inverno, con l'aggiunta dei crostini. Ma possiamo utilizzarla anche per guarnire altri piatti, quindi adatta anche altre stagioni. Inoltre, è un piatto...
Antipasti

Come preparare crostini di frico

Il frico è un piatto di origine friulana, denominato all'interno della regione come fricò. Si può preparare in diverse varianti, quella morbida a base di patate e quella più croccante a base di formaggio.Quest'ultima è a tutti gli effetti un crostino...
Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
Antipasti

Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.