Come preparare delle ciambelle salate alle zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in occasione di un evento particolare come ad esempio una festa di compleanno con amici e parenti, non c’è niente di meglio che preparare piatti semplici e deliziosi, e soprattutto gradevoli e naturali. La ricetta che ci apprestiamo a descrivere, riguarda nello specifico come preparare un piatto molto amato da molte persone, ossia delle gustosissime ciambelle salate alle zucchine.

25

Occorrente

  • Farina 400 gr
  • Uova 5
  • Olio d'oliva q.b
  • Zucchine 200 gr
  • Lievito 1 panetto
  • Latte 50 ml
  • Mortadella 150 gr
  • Sale e pepe
35

Prima di iniziare è importante sottolineare che sono necessari una serie di ingredienti, che tuttavia man mano incontreremo, quindi a nostro avviso è superfluo elencarli prima. Per prima cosa, in una padella facciamo soffriggere dell’olio, aggiungendoci poi subito dopo le zucchine in precedenza lavate e tagliate a cubetti. Una volta che la cottura ci appare soddisfacente, la padella la possiamo anche togliere dal fuoco, e non appena il contenuto si raffredda, aggiungiamo della mortadella tagliata anch’essa a dadini, oltre a del formaggio fuso, del parmigiano grattugiato, qualche piccola foglia di menta, della noce moscata e ovviamente sale e pepe.

45

A questo punto montiamo delle uova e quando sono cresciute, le uniamo a della farina mista a del lievito, dopodichè aggiungiamo un cucchiaio di olio di oliva e del latte. L’impasto ottenuto, ci consente poi di aggiungere le zucchine in precedenza saltate in padella, ed arricchite con la mortadella. Adesso il passo successivo della preparazione delle ciambelle, prevede la loro creazione di circa 6 centimetri di diametro cadauna, e poi di lasciarle su un ripiano di un tavolo coperte da un tovagliolo, in modo che l'impasto possa crescere ancora un pochino. Per completare la preparazione di queste gustose ciambelle salate, e farcite con le zucchine e la mortadella (facoltativa), non ci resta poi che imburrare prima la teglia da forno e poi versarci le ciambelle.

Continua la lettura
55

A questo punto, le possiamo infornare ad una temperatura che in precedenza abbiamo portato a 180°, facendole cuocere per almeno 40 minuti, o meglio fin quando la parte esterna ci appare ben croccante. L’ideale è tuttavia fare la prova dello stuzzicadenti, per verificarne la consistenza interna. Una volta sfornate le ciambelle possono essere servite ancora calde con un'abbondante spruzzata di pepe all'esterno, e con la certezza che per la loro fragranza, freschezza, innovazione e gusto, andranno sicuramente a ruba, per cui vale la pena utilizzare abbondante farina e uova per prepararne un buon quantitativo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare delle mini cheescake salate

Un pranzo, una cena o un buffet per una festa, non possono mancare degli antipasti sfiziosi con cui deliziare gli ospiti. Tante sono le idee per realizzare degli stuzzichini rapidi e gustosi, che possono piacere a grandi e piccoli, tra queste sicuramente...
Antipasti

Come preparare le bombe fritte salate

Le bombe fritte salate e calde, anche dette bomboloni fritti in alcune zone del sud Italia, rappresentano una tentazione culinaria irresistibile sia per i grandi e piccini. Questo sfizioso piatto è fatto con pasta lievitata morbidissima e fragrante,...
Antipasti

Come preparare i medaglioni di zucchine farciti

I medaglioni di zucchine farciti sono un ottimo antipasto da servire durante le cene estive organizzate all'aperto. Sono abbastanza semplici da preparare e non è certo indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere un eccellente risultato finale....
Antipasti

Come preparare le zucchine rotonde farcite

Le zucchine rotonde farcite possono essere presentate in tavola sia come antipasto che come secondo piatto. È una specialità semplice da realizzare anche da parte di chi è alle prime armi ai fornelli. Scegliete zucchine rotonde caratterizzate da una...
Antipasti

Come preparare le zucchine farcite con riso alla menta e pinoli

Le zucchine farcite con riso alla menta e pinoli sono un piatto gustoso, fresco e semplice da realizzare. Vi basterà avere a vostra disposizione delle ottime zucchine rotondeggianti e qualche ingrediente in più per realizzare un piatto capace di stupire...
Antipasti

Come preparare la parmigiana di zucchine con acciughe

La parmigiana di zucchine con acciughe è una golosa specialità gastronomica che può essere proposta in tavola sia come antipasto che come sostanzioso secondo piatto. È abbastanza semplice da realizzare ma è necessario avere un po’ di tempo libero...
Antipasti

Come preparare le frittelle di zucchine e funghi

Per un secondo sfizioso e ricco di sapore, perché non lasciarci stuzzicare dalla golosa fragranza delle frittelle di zucchine e funghi? Una ricetta davvero molto semplice da preparare, ricca di sapore e perfetta anche per una cena last minute. La morbida...
Antipasti

Come preparare una frittata con le zucchine

Un modo per far mangiare le verdure e gli ortaggi ai più piccoli è preparando dei deliziosi piatti che accompagnano questi ingredienti. Si possono fare ricette sia al forno che in padella, come ad esempio una deliziosa frittata. Preparare una frittata,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.