Come preparare delle frittatine di bietole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La frittata è un tipo di cibo che può essere prodotto e consumato in tantissimo modi. Tramite questo tutorial vi daremo i giusti consigli per preparare delle frittatine di bietole, leggere e gustose, da servire sia come antipasto, che come secondo. La bietola è un pianta che deriva dalle barbabietole e può essere annuale o biennale a seconda del tipo. E’ piena di sostanze nutritive come fibre, che puliscono l’organismo, sali minerali, vitamine, carotene e acido folico, sostanza altamente utile per le donne in gravidanza. E’ un ortaggio coltivato in tutto il mondo, specialmente nelle località con clima temperato, la sua caratteristica è quella di essere composto solamente da foglie, molto ricche di nutrimenti, specialmente le più esterne.

26

Occorrente

  • FRITTATINE DI BIETOLE IN PADELLA: 2 kg di bietole, 3 uova, olio di oliva, mezza cipolla, sale
  • FRITTATINE DI BIETOLE AL FORNO: 2 kg. di bietole, 1 spicchio di aglio, qualche foglia di maggiorana, 100 g. di parmigiano grattugiato, 4 uova, olio d’oliva, sale e pan grattato.
36

FRITTATINE DI BIETOLE AL FORNO: In questo caso potete usare sia le bietole fresche (procedendo al lavaggio, così come descritto nel passo precedente), oppure utilizzare quelle congelate, facendole opportunamente decongelare per eliminarne la parte acquosa. Se doveste utilizzare quest’ultimo tipo potete saltare la spiegazione successiva, andando direttamente al passo 3. Dopo aver lavato bene la verdura, preparate una pentola con dell’acqua e versatela all’interno appena arriva ad ebollizione. Lasciate per qualche minuto e scolate, strizzando l’acqua in eccesso.

46

Mondate bene le bietole passandole, dopo aver tolto i fili al gambo, sotto acqua corrente fino ad espellere totalmente il terriccio e la sporcizia in eccesso. Fate lo stesso con la cipolla e tritate il tutto finemente. In una padella versate la cipolla e fate rosolare con un goccio di olio. A crudo inserite le bietole e mezzo bicchiere di acqua, coprite e lasciate cuocere per una ventina di minuti. Quando saranno pronte spegnete e mettete tutto in una terrina. Incorporate le uova e un pizzico di sale, amalgamando bene. Aiutandovi con un cucchiaio realizzate tutte palline, e posizionatele sulla padella. Fate cuocere per qualche minuto fino a che l’uovo non si rapprende e girando una volta per lato. Infine versate in un piatto e servite.

Continua la lettura
56

FRITTATINE DI BIETOLE IN PADELLA: Mondate bene le bietole passandole, dopo aver tolto i fili al gambo, sotto acqua corrente fino ad espellere totalmente il terriccio e la sporcizia in eccesso. Fate lo stesso con la cipolla e tritate il tutto finemente. In una padella versate la cipolla e fate rosolare con un goccio di olio. A crudo inserite le bietole e mezzo bicchiere di acqua, coprite e lasciate cuocere per una ventina di minuti, girando spesso. Quando saranno pronte spegnete e mettete tutto in una terrina. Incorporate le uova e un pizzico di sale, amalgamando bene. Aiutandovi con un cucchiaio realizzate tutte palline, e posizionatele sulla padella. Fate cuocere per qualche minuto fino a che l’uovo non si rapprende e girando una volta per lato. Infine versate in un piatto e servite.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • A seconda del tipo di bietole che utilizzato, potete lessarle o cuocerle a crudo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le frittatine di pane

Quando si ha del pane raffermo in casa, i vecchi metodi della nonna lo portano ad essere consumato come pan grattato, quindi passato nell'apposita macchina e riutilizzato. Ma in questa guida vedremo come del semplice pane che non si può più mangiare...
Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con bietole

Se desiderate presentare in tavola un gustoso antipasto da servire in qualsiasi circostanza, ecco a voi lo strudel di pasta fillo con bietole. Si tratta di un goloso strudel salato farcito con bietole fresche, ricotta di mucca e abbondante parmigiano...
Antipasti

Come preparare le polpette di bietole e cubetti di pomodoro

Volete proporre in tavola un antipasto sfizioso e semplice da preparare? Provate a realizzare queste golose polpette di bietole e cubetti di pomodoro da servire ben calde. Sono ottime da gustare assieme a vini frizzanti secchi o con spumante brut e possono...
Antipasti

Come preparare le bietole con mollica fritta

Oggi parleremo di un piatto tanto gustoso quanto leggero, ma allo stesso tempo facile e veloce da preparare e, per non farci mancare niente, anche molto economico. Insomma, una bella ricetta perfetta quando vogliamo mantenerci leggeri ma, allo stesso...
Antipasti

Come preparare il flan di bietole con fonduta

Il flan di bietole con fonduta è un goloso antipasto, perfetto da servire in ogni occasione. È ottimo da gustare appena sfornato assieme a un prosecco servito ben freddo. Per ottenere un buon risultato finale non è indispensabile essere dei cuochi...
Antipasti

Come preparare gli involtini di bietole al cous cous

Gli involtini di bietole al cous cous sono un goloso antipasto da servire prima di una cena informale fra amici oppure come finger food assieme all’aperitivo organizzato a casa propria. Sono molto semplici da preparare e solitamente piacciono sia agli...
Antipasti

Come fare le frittatine di alghe

Tra i vari antipasti e stuzzichini che potremmo preparare, niente è più goloso delle fritture. Pensiamo alle varie polpettine e frittelle che è possibile realizzare. Una tira l'altra e il loro gusto è davvero imbattibile. Inoltre possiamo utilizzare...
Antipasti

Ricetta: frittatine di lampascioni

I lampascioni sono dei cipollotti selvatici originari del sud Italia e in particolare nella zona della Murgia materana e barese. Appartengono alla famiglia delle liliacee e sono caratterizzati da una serie di fiori di colore violaceo che sbocciano in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.