Come preparare gli amaretti al cacao

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare gli amaretti al cacao
16

Introduzione

Gli amaretti alle mandorle sono dolci tipici di molte regioni d'Italia, al nord come al sud. Hanno quell'inconfondibile retrogusto amarognolo delle mandorle amare che, in minima parte, compongono l'impasto. Ma proprio per questa loro peculiarità si distinguono dagli altri dolci e hanno davvero tantissimi estimatori. Qui vogliamo proporre una variante per i più golosi e per gli amanti del cioccolato. La mandorla e il cacao si sposano benissimo, e con questi amaretti ce ne accorgeremo tutti. In più questa bontà è davvero facile da preparare, bastano pochi piccoli accorgimenti.

26

Occorrente

  • mandorle dolci 500 gr
  • mandorle amare 40 gr
  • cacao amaro 60 gr
  • zucchero 500 gr
  • bianchi d'uovo 5
  • mandorle intere per decorare
36

Prendiamo una pentola abbastanza capiente e riempiamola con abbondante acqua. Portiamo ad ebollizione e mettiamoci dentro a cuocere le mandorle amare e quelle dolci. Quindi scoliamole e spelliamole con cura, anche se ci vuole un po' di pazienza. Mettiamole in forno a 150° C per tostarle e asciugarle. È importante che si asciughino ma non prendano colore. Quando saranno fredde, tritiamole molto finemente. Possiamo utilizzare un mortaio oppure, più comodamente, un mixer. Mettiamole in una ciotola capiente insieme allo zucchero e al cacao. Mischiamole bene finché non ci saranno più grumi e lasciamo riposare. Montiamo gli albumi a neve e piano piano incorporiamoli con il composto di mandorle, cacao e zucchero. Dobbiamo ottenere un impasto morbido e compatto.

46

Per preparare gli amaretti, bagnamoci leggermente le mani con l'acqua fredda. Dal composto formiamo tante palline e sistemiamole su una teglia coperta dalla carta da forno. Come le appoggiamo, schiacciamole leggermente per dar loro la forma tipica degli amaretti. Infiliamo una mandorla intera al centro degli amaretti per decorarli. È molto importante sistemarli ad una certa distanza perché l'impasto tende a crescere durante la cottura. Se gli amaretti sono troppo vicini si attaccheranno tra di loro. Prima di infornarli lasciamoli riposare per almeno 20 minuti. Intanto accendiamo il forno a 180° C e, quando sarà ben caldo, mettiamo dentro gli amaretti. Una volta che li abbiamo infornati, abbassiamo la temperatura a 160° C e lasciamoli cuocere per circa 15-20 minuti.

Continua la lettura
56

Per personalizzare ulteriormente i nostri amaretti al cacao, possiamo mettere delle gocce di cioccolato fondente direttamente nell'impasto. Possiamo anche creare dei baci di dama fatti di amaretti. Basta fare delle palline più piccole, quanto delle noccioline, e più schiacciate. Lasciamoli cuocere massimo 15 minuti, perché essendo più piccoli ci metteranno meno. Una volta raffreddati, spalmiamo su un amaretto un po' di Nutella o crema al cioccolato e poi poggiamoci sopra un altro amaretto non guarnito. I nostri amaretti al cacao saranno ancora più golosi!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La consistenza dell'impasto dipende dalla grandezza delle uova: se risulta troppo duro aggiungete un albume, se troppo morbido aggiungete altre mandorle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare lo zabaione classico agli amaretti

Un fantastico dessert che fornisce carica oltre ad essere buono e deliziare i palati dei propri commensali. La preparazione dello zabaione è un dolce molto semplice da preparare e come ben si sa è piuttosto nutriente oltre che gustoso. Un dolce che...
Dolci

Come preparare la torta di amaretti e albicocche

La torta amaretti e albicocche è un dolce molto gustoso e di facile realizzazione che si contraddistingue per il gusto unico e particolare, dato dal connubio tra il sapore leggermente aspro dell'albicocca ed il gusto dolce degli amaretti. Se seguirai...
Dolci

5 modi di preparare gli amaretti

La bontà degli amaretti è indiscutibile. Semplici biscottini, che incantano i palati di tutti con il loro profumo e il sapore indimenticabile e caratteristico. Gli amaretti si prestano poi a moltissime preparazioni. Perfetti per guarnire una coppa di...
Dolci

Come preparare il tiramisù agli amaretti senza uova

Se siete alla ricerca di un goloso dessert che al contempo non sia eccessivamente calorico, ecco a voi il tiramisù agli amaretti senza uova. Si tratta di una ricetta rivisitata del classico tiramisù altrettanto appetitosa e semplice da realizzare....
Dolci

Come preparare la crostata di mele agli amaretti

Le torte che risultano sempre gradite sono le crostate. Fanno parte di una tradizione antica, che ha come base la pasta frolla. Anche se poi, quest'ultima spesso viene rivisitata aggiungendo elementi, che la rendono particolare. Ma, per ottenere una crostata...
Dolci

Come preparare la torta ricotta ed amaretti

Se siete amanti dei dolci e vi piace preparare spesso torte, biscotti e pasticcini da offrire ai vostri ospiti o da consumare con la vostra famiglia al termine di un pranzo, leggete questa utilissima guida dove vi spiego in modo semplice come preparare...
Dolci

Come preparare la crostata di mascarpone e amaretti

La crostata di amaretti e mascarpone rappresenta una variante della classica crostata alla marmellata ed è adatta a tutti i tipi di palati. La sua buona riuscita dipende molto dalla lavorazione dell’impasto: esso infatti necessita di essere preparato...
Dolci

Come preparare la torta di amaretti e carote

La torta di amaretti e carote è un dolce semplice da preparare. È ottimo da gustare durante la prima colazione ma anche da servire a fine pasto come dessert. Piace a grandi e piccini e chi lo desidera può abbinarlo a della golosa panna montata o con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.