Come preparare gli anelli di cipolle al pecorino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cipolla è un alimento versatile, ampiamente utilizzato nella cucina mediterranea sia crudo che cotta. La sua funzione principale è quella di dare sapore ai cibi nei soffritti, nelle insalate, come condimento alla carne, ecc. Tuttavia la cipolla può essere cucinata anche come piatto a sé, valorizzando il suo sapore dolciastro. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo come preparare gli anelli di cipolle al pecorino, godendo così della croccantezza e del sapore incisivo che solo questo alimento sa regalare. Seguiteci per conoscere l'occorrente e tutti i dettagli della ricetta. I vostri anelli di cipolle al pecorino saranno pronti in pochi istanti.

27

Occorrente

  • 2 cipolle di medie dimensioni; 200 gr di pecorino reggiano; olio d'oliva
37

Preparate la cipolla

Prendete una cipolla di grandi dimensioni, in alternativa potete utilizzare due cipolle di medie dimensioni. Le dosi indicate sono adatte per 2 persone, ma potete aumentare le dosi in maniera proporzionata alle vostre esigenze. Togliete la buccia superficiale e lavate le cipolle sotto l'acqua corrente. Dopodiché prendete un coltello a lama liscia ed affettatele sottilmente partendo dal bordo esterno. Otterrete dei cerchi dall'aspetto gradevole. Riponete gli anelli di cipolle all'interno di un colapasta e lavateli nuovamente sotto l'acqua corrente per poi passare allo step successivo.

47

Soffriggete la cipolla

A questo punto prendete una padella antiaderente e versate all'interno un giro d'olio. Non esagerate con le dosi, tenendo bene a mente che non dovrete friggere la cipolla. Sarà sufficiente versare gli anelli nella padella appena unta e dorarli per qualche istante. Scolate le cipolle e riponetele all'interno di un piatto foderato con della carta assorbente. Asciugatele e salatele quanto basta. State per giungere alle battute conclusive di questa ricetta semplice e sfiziosa.

Continua la lettura
57

Impanate col pecorino

Prendete ora il pecorino e grattugiatelo all'interno di un contenitore. Se lo desiderate potete mischiarlo con del pane grattugiato o lasciare il formaggio al naturale. Ricordate però che il sapore del pecorino è deciso e più incisivo rispetto a quello di altri formaggi. Quando completate questo procedimento, immergete poco a poco gli anelli di cipolla e cospargeteli con il pecorino in polvere. Posizionate le cipolle così impanate su una pirofila antiaderente o rivestita con della carta da forno. Quando adagiate tutte le cipolle sulla pirofila, date un giro d'olio e cospargetele con altro pecorino, utilizzando quello residuo impiegato per la panatura. Infornate a 160°C per circa 20 minuti. I vostri anelli di cipolle saranno croccanti e squisiti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un risultato più robusto potete impanare gli anelli di cipolla passandoli prima sull'uovo e poi sul parmigiano
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli anelli di cipolla alla griglia

Molti di voi avranno sentito parlare degli onion rings, gli anelli di cipolla fritti ricoperti di pastella. Tipici della cucina americana, molto spesso sono tra i piatti principali dei famosissimi fast food statunitensi. Ovviamente fanno gola a tutti,...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di pane, verdure e pecorino

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola freddo, ecco a voi gli spiedini di pane con pecorino e verdure. Si tratta di una specialità golosa che piace sempre a tutti. Il sapore deciso del pecorino ben si abbina a quello più aromatico...
Antipasti

Come preparare i pomodori gratinati al pecorino

Se desiderate preparare un piatto gustoso che possa piacere a tutta la famiglia, ecco a voi la ricetta che fa proprio al caso vostro: pomodori gratinati al pecorino. È una specialità tipicamente mediterranea particolarmente economica, caratterizzata...
Antipasti

Come preparare gli anelli di calamari in pastella

Molto simile al totano, il calamaro si distingue da esso per il colore bianco-rosato punteggiato di rosso o di bruno e dalla forma delle pinne poste nella parte terminale che, il più delle volte, oltrepassano la metà del corpo. Il calamaro viene pescato...
Antipasti

Come preparare le cipolle gratinate

Preparare un antipasto particolare, facile ed allo stesso tempo economico, non è sempre semplice. Le cipolle gratinate sono un piatto ricco di sapore e di gusto, e richiedono una preparazione molto veloce. Il sapore di questo piatto è adatto ad accompagnare...
Antipasti

Come preparare le cipolle rosse in crosta di sale

Le cipolle, nella loro semplicità, sono la base di moltissime ricette anche ricercate. La loro dolcezza le rende perfette per preparare soffritti aromatici e profumati. Eppure, le cipolle possono anche trasformarsi nelle protagoniste di preparazioni...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare la salsa alle cipolle

Le cipolle sono perfette per tantissime ricette. Sono ottime da sole, in agrodolce, o come aroma per salse e sughi. La salsa di cipolle è estremamente gustosa, ottima sui crostini come sulle carni, ed è semplice da preparare. Proprio perché la realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.