Come preparare gli arancini al burro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desiderate preparare gli arancini al burro in casa, vi basterà seguire qualche semplice consiglio. Potrete così imparare a cucinare una delle ricette più famose della cucina siciliana. Gli arancini al burro sono un tipico cibo di strada. Prepararli sarà un divertimento per grandi e piccini.
Vediamo come preparare gli arancini al burro.

26

Occorrente

  • Riso (1kg per 30 arancini)
  • 1 bustina di zafferano
  • dado vegetale
  • cipolla, olio extravergine di oliva, olio per friggere
  • 2 noci di burro, formaggio grana grattugiato
  • cubetti di prosciutto, formaggio a cubetti tipo fontina o mozzarella
  • per la besciamella: farina, latte, sale, burro
  • 1 o 2 uova, pangrattato
36

Il ripieno

Per poter gustare i nostri arancini al burro, procediamo con la preparazione del ripieno. Tagliamo il prosciutto ed il formaggio a cubetti. A questo punto, faremo una besciamella, infatti renderà gli arancini più morbidi e saporiti. In un pentolino metteremo acqua e burro. Faremo fondere il tutto mescolando continuamente. Versiamo nel pentolino la farina, a poco a poco e continuiamo a mescolare. Non appena avremo un composto omogeneo, toglieremo il pentolino dal fuoco ed incorporiamo delicatamente il latte. Rimetteremo il pentolino sul fuoco, sempre mescolando, prestando attenzione ad avere la fiamma bassa. Continueremo a mescolare fino a che non avremo raggiunto la densità giusta. A questo punto aggiungiamo un pizzico di sale e la salsa besciamella è pronta.

46

Il riso

Per preparare gli arancini al burro, iniziamo con la cottura del riso. In una padella facciamo rosolare la cipolla tritata nell'olio extravergine di oliva. Quando la cipolla sarà diventata trasparente, aggiungeremo il riso. Tostiamo un pochino il riso. Nel frattempo in un pentolino prepareremo il brodo con il dado vegetale. Aggiungeremo il brodo, un mestolo o due alla volta fino alla cottura ottimale, per un 15 minuti circa. Uniamo lo zafferano al riso. Incorporiamo una spolverata di formaggio grana grattugiato ed un pezzetto di burro. Disponiamo il riso su uno o più piatti piani grandi per facilitarne il raffreddamento. Lasciamo raffreddare almeno un paio d'ore.

Continua la lettura
56

La cottura in padella

In una terrina, uniamo la besciamella al prosciutto e al formaggio. Trascorse un paio d'ore di raffreddamento del riso, aiutandoci con un cucchiaio ne prendiamo una piccola quantità tra le mani. Lo riempiamo con con il composto, poi richiudiamo, in modo da ottenere la tipica forma di una palla. In un piatto fondo sbattiamo un uovo con un pizzico di sale ed intingiamo qui gli arancini. Riempiano un altro piatto di pangrattato e passiamoci bene gli arancini. Infine friggiamo in abbondante olio da frittura a 170 gradi. Una volta dorati, per togliere l'olio in eccesso li depositeremo su carta assorbente e li serviremo ben caldi. Saranno deliziosi, croccanti fuori e con al suo interno un cuore morbido e filante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vino consigliato: nero d'Avola

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: arancini di riso con zucchine

Quando avete una cena durante la quale volete preparare qualcosa di sfizioso e non tradizionale, soprattutto se sono presenti bambini, di sicuro avete sempre difficoltà a decidere cosa cucinare. A me è capitato e mi sono sforzata di pensare a qualcosa...
Pizze e Focacce

Come amalgamare il riso per arancini

L'Italia, com'è ben noto, è il paese della buona cucina per eccellenza. E ogni regione italiana contribuisce a questo grande patrimonio con le sue specialità. Alcune hanno origini antiche e povere, che diventano col tempo vere delizie per occasioni...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini al burro

I panini al burro sono abbastanza morbidi sia all'interno che all'esterno e presentano il tipico strato lucido nella parte superiore. La caratteristica di questo tipo di panino è che sono un pochino dolci e riescono a mantenere la propria morbidezza...
Pizze e Focacce

Come preparare la pasta brisè senza burro

Volete realizzare una gustosa torta rustica con pasta brisè ma avete paura del burro? I vostri ospiti sono vegani? Non disperate è possibile realizzare un'ottima pasta brisè senza burro. È una variante ormai nota e ben consolidata. Un impasto base...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare la cheescake alla crema di nocciole

Se siete in cerca di una vera e propria leccornia da destinare ai più golosi dei vostri amici, come dolce di fine pasto in una calda serata estiva o una dolce merenda, una ghiotta variante della classica cheescake è quella con una morbida crema alle...
Pizze e Focacce

Come preparare dei toast al formaggio

Quante volte vi sarà capitato di non avere molto tempo a disposizione per prepararvi da mangiare. Magari a causa di impegni che affrettano le vostre giornata. Uno dei piatti più semplici e sbrigativi da preparare, è il toast. Il toast è uno di quei...
Pizze e Focacce

Come preparare la torta di patate con scamorza e prosciutto

Cercare di variare il menù giornaliero è molto importante. In questo caso utilizzando degli alimenti che possono completare il pasto. Una delle varianti delle torte tradizionali sono quelle salate. Queste sono composte da ingredienti come verdure e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.