Come preparare gli arancini con zucca e fegatini di pollo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate portare in tavola un antipasto sfizioso da gustare assieme a un ottimo prosecco, ecco a voi gli arancini con zucca e fegatini di pollo. Si tratta di una ricetta molto semplice da realizzare e anche i meno esperti in cucina, otterranno un eccellente risultato finale. Assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti nelle quantità indicate e mettetevi subito al lavoro per preparare questi deliziosi arancini con zucca e fegatini di pollo. A seguire troverete tutte le indicazioni necessarie per comprendere come prepararli nel migliore dei modi.

25

Occorrente

  • 400 g di risotto alla zucca
  • 100 g di fegatini di pollo
  • Un bicchierino di marsala
  • 80 g di mozzarella
  • Olio di semi d’arachidi
  • 200 g di farina 00
  • 300 ml di acqua
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva
  • Una cipolla piccola
35

Prendete la cipolla e, dopo averla sbucciata, sminuzzatela finemente a coltello. Trasferite il trito in una padella di medie dimensioni e aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva. Fate appassire bene la cipolla a fiamma vivace e, non appena inizierà a colorirsi, aggiungete i fegatini di pollo. Fateli rosolare bene poi sfumate con il marsala che avete a disposizione. Coprite la padella e proseguite la cottura della carne per una decina di minuti aggiungendo un paio di cucchiai di acqua e un pizzico di sale. Lasciate poi intiepidire i fegatini e triturateli finemente a coltello. Versate sia i fegatini che la cipolla rosolata e il poco fondo di cottura rimasto in una ciotola capiente.

45

Aggiungete il risotto alla zucca e mescolate bene per amalgamare i vari sapori. Prendete la mozzarella e scolatela bene dal liquido di governo poi tagliatela a dadini piuttosto piccoli. Prelevate un po' di riso con un cucchiaio e formate una sfera. Appiattitela leggermente e mettete al centro qualche cubetto di mozzarella. Richiudete l'arancino assicurandovi che la mozzarella rimanga all'interno e che non possa aprirsi vie di fuga durante la cottura.
Proseguite in questo modo fino a terminare tutto il risotto alla zucca con fegatini.

Continua la lettura
55

A questo punto preparate la pastella versando la farina in una ciotola. Aggiungete l'acqua e un pizzico di sale e mescolate a lungo con una frusta fino a ottenere un impasto liscio abbastanza liquido. Immergete uno a uno gli arancini nella pastella e poi rotolateli accuratamente nel pangrattato. Compattate poi la panatura premendo fra le due mani gli arancini così preparati.
Versate abbondante olio di sei di arachidi in una padella capiente e mettete il tutto sul fuoco. Quando sarà ben caldo iniziate a friggere i vostri arancini. Prelevateli con una schiumarola appena appariranno ben dorati e appoggiateli su un vassoio coperto con carta assorbente. Salate la superficie e portate il vostro antipasto in tavola prima che si raffreddi troppo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: arancini di pollo

Gli arancini sono una tipica ricetta siciliana che però trova nuove formule in cucina, evolvendosi sempre grazie ai tanti ingredienti ed alle diverse tradizioni. Infatti è possibile creare degli arancini con un impasto a base di pollo, che può essere...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso

Gli arancini di riso sono un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana. Buonissimi e molto golosi gli arancini di riso possono essere preparati in moltissimi modi e sono sempre un ottimo mezzo per riciclare del riso avanzato. Se volete scoprire...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso venere e pesce

Gli arancini sono senza dubbio uno dei piatti preferiti da grandi e piccini e quando si ha abbastanza tempo a disposizione, è un piacere prepararli in casa propria per avere anche la certezza di utilizzare sempre prodotti selezionati. Ecco diversi metodi...
Antipasti

Come preparare gli arancini al forno

Gli arancini sono un antipasto tipico della tradizione siciliana. Il classico arancino prevede un ripieno al ragù, ma la ricetta si presta a svariate combinazioni. Esistono infatti quelli al burro, al pistacchio di Bronte, agli spinaci, al prosciutto...
Antipasti

Come fare il patè di fegatini

Il fegato è un ingrediente molto particolare che compare in molte ricette, sia nostrane che estere: noti sono il fegato alla veneziana e il paté de fua grass, ovvero il paté di fegato d'oca ingrassato. Nel nel nostro caso, andremo a preparare un antipasto...
Antipasti

Come preparare gli arancini di farro alla pizzaiola

Il farro, rispetto a molti altri cereali, presenta maggiori proprietà nutrizionali. È un alimento molto antico, utilizzato da diversi secoli da numerose popolazioni, in particolar modo da quelle che risiedono nella zona del Mediterraneo. Oltre ad essere...
Antipasti

Come preparare gli arancini ai carciofi gluten free

Se per questioni di salute non potete mangiare glutine, ecco a voi la ricetta che fa al caso vostro: arancini ai carciofi gluten free. Oramai in commercio è abbastanza facile reperire miscele di farine gluten free: potete acquistarle presso un qualsiasi...
Antipasti

Ricetta: arancini bianchi con zafferano

In questa guida andrete a vedere come preparare una ricetta davvero sfiziosa: arancini bianchi con zafferano. Gli arancini sono degli sfiziosi cibi tipici siciliani. Potrete mangiarli per cena o come antipasto per una festa, se si tratta di arancini bianchi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.