Come preparare gli arancini di farro alla pizzaiola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il farro, rispetto a molti altri cereali, presenta maggiori proprietà nutrizionali. È un alimento molto antico, utilizzato da diversi secoli da numerose popolazioni, in particolar modo da quelle che risiedono nella zona del Mediterraneo. Oltre ad essere poco calorico, il farro presenta un basso contenuto di grassi, molte fibre e un basso livello glicemico. Viene normalmente impiegato per realizzare delle zuppe o per insalate; nella presente guida, invece, verrà indicato come preparare gli arancini di farro alla pizzaiola, un piatto gustoso da proporre come antipasto oppure come secondo piatto alternativo, senza dover rinunciare a gusto e sapore.

25

Occorrente

  • 300 g di farro
  • 1 uovo
  • 100 g di pangrattato
  • 1 mozzarella di bufala
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 pomodori
  • 50 g di parmigiano
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • farina q.b.
  • per la salsa al prezzemolo:
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 20 g di pinoli
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
35

Per iniziare la preparazione degli arancini di farro alla pizzaiola mettere il farro in una pentola con abbondante acqua salata, lasciandolo cuocere per circa 45 minuti. Nel frattempo, lavare la carota e tagliarla a fettine e affettare la cipolla a cubetti molto piccoli; versare le due verdure in una padella dove sarà stato aggiunto un filo d'olio extravergine di oliva e farle saltare per pochi minuti. Una volta che risulteranno tenere aggiungere il farro (dopo averlo scolato), mantecandolo con altro olio extravergine e con del parmigiano grattugiato. A questo punto tagliare la mozzarella, ottenendo dei piccoli cubetti, ed effettuare la stessa operazione con i pomodori.

45

Successivamente, prendere una piccola quantità di farro con le mani e lavorarla per ottenere la tipica forma dell'arancino, facendo in modo di inserire al suo interno un cubetto di mozzarella e qualche pezzetto di pomodoro. Continuare a realizzare gli arancini fino ad esaurire gli ingredienti e, una volta pronti, impanarli passandoli nella farina e nell'uovo sbattuto, concludendo con il pangrattato. Terminata l'operazione disporre gli arancini in una teglia da forno sulla cui superficie sarà presente un foglio di carta forno.

Continua la lettura
55

Cuocere per circa 20 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi; gli arancini risulteranno cotti quando appariranno ben dorati in superficie. Mentre saranno ancora nel forno, versare in un mixer delle foglie di prezzemolo, in precedenza lavate ed asciugate su di un panno pulito, quindi aggiungere i pinoli e abbondante olio extravergine di oliva, concludendo con un pizzico di sale. Una volta pronti gli arancini disporli direttamente sui piatti, guarnendo questi ultimi con della salsa al prezzemolo. Portare in tavola gli arancini ancora caldi, in modo da poter gustare il ripieno filante costituito dalla mozzarella e dal pomodoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare dei crostini alla pizzaiola

Hai degli ospiti a cena e desideri preparare un buon antipasto? Un'ottima idea e soluzione a questo problema possono essere i crostini alla pizzaiola. Questa ricetta è utilizzabile anche come aperitivo dato il suo buon sapore. I crostini sono un piatto...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso venere e pesce

Gli arancini sono senza dubbio uno dei piatti preferiti da grandi e piccini e quando si ha abbastanza tempo a disposizione, è un piacere prepararli in casa propria per avere anche la certezza di utilizzare sempre prodotti selezionati. Ecco diversi metodi...
Antipasti

Come preparare gli arancini al forno

Gli arancini sono un antipasto tipico della tradizione siciliana. Il classico arancino prevede un ripieno al ragù, ma la ricetta si presta a svariate combinazioni. Esistono infatti quelli al burro, al pistacchio di Bronte, agli spinaci, al prosciutto...
Antipasti

Come preparare gli arancini di riso nero zucchine e pollo

L'Italia è il paese dove mangiare è sempre un piacere, i nostri piatti e le nostre ricette sono rinomate in ogni luogo e soprattutto all'estero. Ogni regione del nostro paese ha almeno una specialità tipica che viene tramandata da generazioni, tra...
Antipasti

Come preparare gli arancini con zucca e fegatini di pollo

Se desiderate portare in tavola un antipasto sfizioso da gustare assieme a un ottimo prosecco, ecco a voi gli arancini con zucca e fegatini di pollo. Si tratta di una ricetta molto semplice da realizzare e anche i meno esperti in cucina, otterranno un...
Antipasti

Come preparare gli arancini ai carciofi gluten free

Se per questioni di salute non potete mangiare glutine, ecco a voi la ricetta che fa al caso vostro: arancini ai carciofi gluten free. Oramai in commercio è abbastanza facile reperire miscele di farine gluten free: potete acquistarle presso un qualsiasi...
Antipasti

Come preparare la quiche di farro con feta e asparagi

La nostra cucina è piuttosto rinomata per la specialita' delle ricette che prepariamo tutti i giorni e che sono diventate famose in tutto il mondo. Ma oltre alle solite ricette è possibile trovarne di altre molto fantasiose e personalizzate, com ad...
Antipasti

Come preparare la zuppa di farro

Se intendiamo preparare una zuppa a base di farro la scelta è indubbiamente ideale, in quanto è importante sottolineare che questo legume è ricchissimo di sali minerali e soprattutto di fibre, quindi particolarmente adatto per l'organismo. L'elaborazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.