Come preparare gli asparagi croccanti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Stanchi dei soliti antipasti già visti e rivisti? Allora siete nel posto giusto e avete trovato proprio la ricetta che fa al caso vostro: gli asparagi croccanti. Sono semplicissimi da preparare e, anche i meno abili in cucina, sapranno comunque ottenere un eccellente risultato finale a patto che vengano seguite tutte le indicazioni fornite a seguire. Procuratevi tutti gli ingredienti e mettetevi subito al lavoro. Come preparare questi golosi asparagi croccanti? Leggete la guida e lo scoprirete.

27

Occorrente

  • 500 g di asparagi
  • 3 uova
  • 100 g di farina
  • 100 g di pangrattato
  • ½ cucchiaino di aglio in polvere
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva
37

Preparare gli asparagi

Per la buona riuscita di questa ricetta, è fondamentale la scelta di asparagi freschi, carnosi e che siano gustosi. Preferite sempre quelli biologici ma se non riuscite a reperirli, optate per quelli coltivati nel metodo tradizionale. Lavateli accuratamente sotto il getto della fontana poi asciugateli delicatamente con un panno di cotone.
Non eliminate la parte inferiore più dura perché aiuterà a mantenere gli asparagi compatti e a non rompersi durante la cottura.

47

Preparare la panatura

Rompete le uova in un piatto e sbattetele rapidamente con i rebbi di una forchetta, salate e mescolate bene. Versate in un altro piatto il pangrattato e miscelatelo assieme a mezzo cucchiaino di aglio in polvere, un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe nero. Passate gli asparagi uno alla volta nell?uovo sbattuto e poi nel pangrattato aromatizzato all?aglio. Compattate la panatura premendola leggermente con le mani per evitare che inizi a staccarsi durante la cottura. Per renderla più croccante, aggiungete anche un cucchiaio di farina di mais o di riso.

Continua la lettura
57

Cuocere gli asparagi croccanti

Sistemate gli asparagi in una teglia antiaderente affiancandoli gli uni agli altri. Irrorateli con un filo di olio extravergine d?oliva e salateli leggermente in superficie. Accendete il forno impostandolo sui 180°C e, quando avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate la teglia. Dopo circa trenta minuti saranno pronti per essere gustati. Toglieteli dal forno e serviteli immediatamente in tavola, prima che si raffreddino e perdano parte del loro gusto.
Se volete renderli ancora più gustosi, cospargeteli con del parmigiano grattugiato prima di metterli nel forno. Sciogliendo durante la cottura, darà alla vostra preparazione un tocco di golosità. Chi desidera aggiungere un tocco personale all?involucro croccante, può unire alla miscela a base di pangrattato una manciata di nocciole triturate finemente o della farina di mandorle precedentemente tostata.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare lo sformato di asparagi

Gli asparagi sono dei vegetali buoni, sani e gustosi. Molto utili per depurare l'intestino, gli asparagi, sono anche ricchi di vitamine e fibre. Se volete scoprire una ricetta davvero gustosa e d'effetto per stupire tutti i vostri ospiti e i commensali...
Antipasti

Come preparare un soufflé di asparagi

Il soufflé di asparagi, da preparare all'ultimo minuto, rappresenta un antipasto davvero gustoso e delicato. Si tratta di un piatto che riscuote sempre un notevole successo a tavola, dunque cucinandolo non si sbaglia mai. Anche se la preparazione del...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di asparagi e pancetta

Gli spiedini di asparagi e pancetta sono un goloso antipasto da servire in tavola durante le cene estive organizzate all’aperto. Sono molto semplici da realizzare e, se avete bambini, potete farvi aiutare da loro nella preparazione. Vi basterà avere...
Antipasti

Come preparare la crema di asparagi e gamberoni

La crema di asparagi e gamberoni è un antipasto che viene servito in tavola tiepido assieme a un ottimo prosecco. È una specialità molto semplice da preparare e non è certo necessario essere degli chef provetti per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Come preparare le prugne croccanti alla pancetta

Niente di più divertente e specialmente rilassante, organizzare un aperitivo in un angolo fresco della casa, sul terrazzo o per i più fortunati in giardino. Poi se la stagione è fresca, ci pregeremo di buona compagnia. L'importante è spaziare con...
Antipasti

Come preparare il millefoglie di carasau alle verdure croccanti

Chi non conosce il pane carasau? Si tratta di una specialità sarda rinomata in tutta Italia e oltremare e molto versatile. Il pane carasau si può utilizzare in vari modi ed è un ottimo accompagnamento per antipasti, secondi piatti, merende, spuntini...
Antipasti

Come preparare una bruschetta con crema di asparagi e funghi

Le bruschette nascono in Campania, come piatto povero dei contadini, dal bisogno che si aveva di conservare il pane più lungo possibile. Nel tempo le bruschette hanno assunto un'altra immagine gastronomica e a tutt'oggi sono largamente diffuse e servite...
Antipasti

Mousse di prosciutto crudo, crema agli asparagi e cucuma

La mousse di prosciutto crudo con crema agli asparagi e curcuma è un antipasto fresco e gustoso da servire nelle cene estive con gli amici, o per colpire qualcuno di speciale in una serata importante. È un'originale alternativa al classico antipasto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.