Come preparare gli gnocchi alla romana con il Bimby

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli gnocchi sono una pasta a base di semola e patate: quest'impasto li rende corposi e soffici, ideali da abbinare ad ottimi sughi. Inoltre è un tipo di pasta che viene molto apprezzata a tavola, poiché chiaramente si distingue come pasta fresca. Ma preparare gli gnocchi occorre un tempo non indifferente: ad oggi esistono strumenti in cucina, dei veri e propri robot di cui il più conosciuto è il bimby, che consente la preparazione sia dell'impasto della pasta che dei sughi da accostare al piatto. Tra le altre cose il bimby permette di preparare piatti in modo veloce, semplificando le modalità di preparazione e riducendo la quantità di sporco che normalmente si presenta in cucina. In questa guida vedremo come preparare gli gnocchi alla romana.

27

Occorrente

  • 250g di semolino, 1l di latte, 60g di burro, 40g di parmigiano, 2 tuorli, sale, noce moscata
37

L'impasto

La preparazione partirà ovviamente dal Bimby. Prendere quindi l?elettrodomestico e versare all?interno il latte, la noce moscata, il sale e 20 grammi di burro. Regolare quindi l?apparecchio su 100 gradi centigradi e sulla velocità 1, e cuocere per sette minuti. Trascorso il tempo indicato regolare il Bimby sulla funzione per mescolare ed impostare la velocità quattro. A questo punto versare all'interno anche il parmigiano, i tuorli ed il semolino sempre continuando a mescolare. Riportare quindi la velocità sul numero 1, regolate i gradi a 90 e cuocete per altri sette minuti.

47

Gli gnocchi

Ottenuto l'impasto uscirlo dal bimby e stenderlo così da lasciarlo raffreddare. Quindi prenderne una parte, disporre il rotolo con uno spessore di circa un centimetro: per farlo aiutarsi con il palmo della mano e rotolare l'impasto sul piano di appoggio. Quindi con un coltello dividere i vari gnocchi, prestando attenzione a non fare bocconcini superiori ad un centimetro e mezzo o due, poiché diventerebbe complesso gustarli. Sulla superficie superiore di ogni gnocco, pressare leggermente con la parte piana dei robbi della forchetta, così da ottenere una ruvidità tale da trattenere i vari condimenti.

Continua la lettura
57

La cottura

A questo punto procedere alla cottura finale del piatto. Quindi non rimane che cuocere in forno a 200 gradi per 20 minuti. Se poi il forno dispone della funzione grill usarla per gli ultimi cinque minuti di cottura, in modo da gratinare il tutto e donare un bel colore dorato agli gnocchi. Per una buona presentazione del piatto è necessario che, una volta terminata la cottura, si lasci raffreddare per qualche minuto, così da non essere eccessivamente caldo. A questo punto il pianto può essere servito.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote

Gli gnocchi sono un ottimo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Gli gnocchi, contrariamente a quanto molti pensano, sono molto facili e veloci da preparare. Il sapore degli gnocchi fatti in casa è davvero unico e, grazie alla versatilità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla curcuma

Gli gnocchi di patate sono un piatto gustoso e talmente ricco che può da solo soddisfare le esigenze di un pranzo come piatto unico. Sono semplici da preparare. È un prodotto con radici solide nella nostra tradizione culinaria, ma anche moderno perché...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi pera e gorgonzola

Preparare degli gnocchi che possano riuscire a sostituire qualsiasi primo è davvero facile. Basta utilizzare degli alimenti, che possano creare il condimento giusto. Molti sono gli abbinamenti che si sposano bene con gli gnocchi. Fra i tanti il gorgonzola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia

Se avete ospiti a pranzo e volete stupirli, preparate gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia. Di solito questo primo viene molto apprezzato e riceverà molti consensi. Inoltre, gli gnocchi sono un'ottima alternativa, se non si vuole mettere a tavola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla zucca

Gli gnocchi sono una prelibatezza della cucina italiana e possono essere conditi con vari ingredienti. In questa guida vogliamo spiegare tutto il procedimento che riguarda la preparazione di una ricetta: gli gnocchi alla zucca, un piatto senza dubbio...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi panna e funghi

Se vogliamo la ricetta di un primo piatto invitante e cremoso, quella degli gnocchi con panna e funghi è l'ideale. Gli gnocchi, come sa bene chi li ama, si sposano bene con sughi ricchi. Di solito si tratta di ragù corposi di carne. Ma anche un buon...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e rucola

I primi piatti sono portate irrinunciabili da mettere sulle nostre tavole, anche quando la stagione comincia ad essere più calda. Pasta, riso e gnocchi incontrano verdure grigliate o crude per condire tante squisite ricette. Gli gnocchi con zafferano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.